Arzichiampo, Italiano: "Legnago difficile da affrontare"

2018-02-08 14:35:34
Pubblicato il 8 febbraio 2018 alle 14:35:34
Categoria: Serie D
Autore: Piergiuseppe Pinto

Neanche il tempo di digerire la sconfitta con il Montebelluna che l'Arzichiampo è chiamato al pronto riscatto contro il Legnago. Al Tommaso Dal Molin, i veneti cercheranno una vittoria per avvicinarsi alla vetta del girone C di Serie D, occupata al momento dal Campodarsego, a +4 proprio sull'Arzichiampo. Sfida fondamentale, sottolineata dal tecnico Vincenzo Italiano: "Sarà un avversario difficile da affrontare, come abbiamo visto all'andata. Hanno giocatori di grande qualità in avanti come Zanetti, Peinado, Vita, Marchetti, che conoscono bene la categoria e possono far male i qualsiasi momento. Arrivano da una vittoria, per questo sono pericolosi, dato che avranno il morale alto, che è il punto di forza di questo Legnago. Noi siamo pronti, vogliamo smaltire la delusione dell'ultima sconfitta. Stiamo tutti bene, tranne Nobile che è uscito per una distorsione alla caviglia: difficilmente sarà recuperabile".

Il tecnico torna poi sulla sconfitta di Montebelluna: "Complessivamente abbiamo fatto una buona prestazione - dice Italiano - creando tanto ma sbagliando altrettanto. Abbiamo concesso poco, ma siamo stati puniti proprio in quelle circostanze, con due rigori che ci hanno penalizzato, portandoci ad un ko assurdo. Abbiamo dato tutto, ma siamo stati molto frettolosi e poco lucidi. Un peccato, potevamo dare continuità ai risultati. Mancano ancora tante partite e ci sono in palio tanti punti. Dobbiamo lavorare per limitare al massimo le nostre ingenuità e continuando a cercare di migliorare qualità e intensità delle nostre prestazioni. Come ogni settimana, invito il pubblico ad incoraggiarci, abbiamo bisogno anche di loro per continuare nel nostro cammino. Il campionato è ancora lungoe possiamo toglierci delle belle soddisfazioni".


www.techno-centre.niko.ua

http://ry-diplomer.com

www.teplostar.kiev.ua