Serie D 2016-17, 31a giornata Girone B: risultati, marcatori e cronaca

2017-04-13 22:01:13
Pubblicato il 13 aprile 2017 alle 22:01:13
Categoria: Serie D
Autore: Redazione educooopedia.info

GIRONE B: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Seregno-Darfo Boario 1-2
Settima vittoria nelle ultime otto partite per il Darfo Boario che continua a volare ed ora sogna i playoff. La squadra di Del Prato vince 2-1 a Seregno grazie ai gol di Panatti e Zanardini che vanificano la rete brianzola, a tempo scaduto, griffata da Di Lauri. Il Darfo Boario si porta a 51 punti in classifica, riducendo a quattro i punti di ritardo dal quinto posto (appannaggio del Pontisola) che varrebbe la qualificazione ai playoff.

Pro Patria-Levico Terme 1-3
Continua il periodo nero della Pro Patria che, di fronte al pubblico amico dello Speroni, perde 3-1 contro il Levico Terme e ora rischia seriamente di gettare alle ortiche il quinto posto. La squadra di Bonazzi passa in vantaggio al 20' con Disabato ma subisce il pareggio ospite di Andreatta un minuto più tardi. Nella ripresa Pancheri e Baido (rigore) spostano l'ago della bilancia a favore della formazione di Mezzanotti che, con tre giornate dalla fine, sarebbe comunque retrocesso in Eccellenza senza playout alla luce dei nove punti di ritardo dallo Scanzorosciate.

Caravaggio-Virtus Bolzano 2-1
Il Caravaggio riscatta il pesante KO contro il Pontisola con un successo casalingo contro la Virtus Bolzano. Il 'solito' De Angelis porta in vantaggio la squadra di Bolis che però incassa il pareggio bolzanino di Bucchi a dodici minuti dalla fine. A tempo scaduto, però, ci pensa il giovane Careccia, in prestito dal Milan, a siglare la rete che regala i tre punti al Caravaggio. I bergamaschi veleggiano tranquillamente a metà classifica mentre la Virtus Bolzano viene scivola al penultimo posto dopo il successo del Levico Terme sulla Pro Patria.

Ciliverghe Mazzano-Lecco 2-0
Il Ciliverghe rinvia la festa Lega Pro al Monza andando a vincere 2-0 allo Sterilgarda contro il Lecco. I bresciani passano ad inizio ripresa grazie alla rete di Galuppini e raddoppiano, dieci minuti più tardi, con Del Bar. La squadra di Filippini mantiene nove punti di distacco dal Monza capolista a tre partite dalla fine: servirebbe un mezzo miracolo sportivo ma il Ciliverghe può dirsi soddisfatto di aver raggiunto matematicamente l'accesso ai playoff.

Ciserano-Monza 0-3
Il Monza archivia la pratica Ciserano ma, complice il successo del Ciliverghe Mazzano sul Lecco, si giocherà la matematica promozione in Lega Pro nel prossimo turno. I brianzoli passano in vantaggio con Palazzo al quarto d'ora, raddoppiano ad inizio ripresa con Barzotti e chiudono i conti con la rete, su rigore, di Santonocito. Ora alla squadra di Zaffaroni basta un punto nelle prossime tre partite: già contro il Seregno, al Brianteo, può scattare la festa.

Dro-Pergolettese 2-2
Harakiri inaspettato della Pergolettese che, in doppio vantaggio, si lascia rimontare dal Dro che, nei minuti finali, strappa un insperato 2-2. I gialloblù concludono il primo tempo in vantaggio 1-0 grazie al rigore di Dimas e raddoppiano ad inizio ripresa con Pedrabissi. Bertoldi al 75' rinfocilla le speranze dei droati che pareggiano all'87' con Ischia. La Pergolettese sale a 62 punti e ora rischia di essere insidiata da un'agguerrita Virtus Bergamo, distante quattro punti ma con una partita in meno. Il Dro, invece, viene agganciato dallo Scanzorosciate e dovrà combattere nelle prossime tre partite per strappare la salvezza senza passare dai playout.

Olginatese-Grumellese 0-1
Un gol di Bahirov ad un quarto d'ora dalla fine regala il successo alla Grumellese contro l'Olginatese. I giallorossi confermano la propria posizione a metà classifica imponendo uno stop ai lucchesi che complica i piani di rimonta della squadra di Corti. A tre giornate dalla fine, infatti, l'Olginatese ha soli sei punti di vantaggio sul Lecco, un distacco non sufficiente per evitare la disputa dei playout.

Scanzorosciate-Cavenago Fanfulla 3-1
Seconda vittoria consecutiva per lo Scanzorosciate che supera un Cavenago Fanfulla sempre più fanalino di coda del girone. Il primo tempo si chiude sul 2-1 a favore dei bergamaschi grazie alle reti di Pellegris (rigore) e Facchinetti che annullano il pareggio momentaneo di Artaria. Nella ripresa, alla mezz'ora, arriva il tris ad opera di Fratus che manda i titoli di coda al match. Lo Scanzorosciate aggancia il Dro a 33 punti e, a tre giornate dalla fine del campionato, sarebbe salvo. Il Cavenago Fanfulla rimane inchiodato a 20: la matematica non condanna ancora i lodigiani a cui serve tuttavia un mezzo miracolo per ottenere la salvezza.

Virtus Bergamo-Pontisola 1-0
Si allontana la zona playoff per il Pontisola, diventa matematicamente raggiunta per una Virtus Bergamo in grande forma, seppur incapace di essere cinica. Decide tutto un gran gol di Redaelli a dieci minuti dalla fine, capace di sbloccare una partita dominata dai padroni di casa. Dopo la rete, viene espulso Capelli, entrato in campo da soli cinque minuti, e gli ospiti dicono addio alle speranze di rimonta.


https://progressive.ua

посмотреть

https://www.dmi.com.ua