Serie D 2016-17, 26a giornata Girone C: risultati, marcatori e cronaca

2017-03-05 19:48:22
Pubblicato il 5 marzo 2017 alle 19:48:22
Categoria: Serie D
Autore: Redazione educooopedia.info

GIRONE C: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Altovicentino-Abano 2-2
Dopo cinque gare all'asciutto, l'Altovicentino porta finalmente a casa un punticino che fa molto morale, soprattutto per come arriva. Succede tutto nel secondo tempo, pronti via e i padroni di casa vanno in vantaggio con Simoncelli, ma dopo una decina di minuti subiscono il pareggio dell'Abano. Al gol di De Vita che ribalta le sorti dell'incontro sembra di leggere un copione letto e straletto, con l'Alto che per l'ennesima volta soccombe nonostante un discreto match. Invece all'87' Trinchieri batte Cottignoli per il 2-2 finale.

Calvi Noale-Vigasio 4-0
La Calvi asfalta un Vigasio davvero poco brillante, rifilandogli un poker duro da digerire. Partita senza storia e risultato che potrebbe essere ancora più largo: i padroni di casa vanno in vantaggio al 19' con Fantinato che insacca una corta respinta di Vencato, che da questo momento diventa il vero protagonista dell'incontro. Il portiere ospite resiste fino al 78' quando Munarini segna il raddoppio sfruttando un errore della difesa. C'è tempo anche per Magrassi in contropiede e per il solito Munarini (doppietta per lui). Con i 3 punti la Calvi abbandona la terz'ultima posizione della classifica ai danni dell'Altovicentino.

Carenipievigina-Cordenons 1-6
Cronaca di una disfatta, il Carenipievigina dura un tempo e poi lascia la strada spianata al Cordenons, che ne fa addirittura sei. I locali passano in vantaggio con Perna al 34' poi sale in cattedra Denis Maccan che pareggia prima dell'intervallo e nella ripresa porta gli ospiti sull'1-3. L'espulsione di Nicoletti che lascia in 10 il Careni non fa altro che facilitare le cose al Cordenons che con la doppietta di Baruzzini e Craviari porta il bottino a sei marcature.

Este-Montebelluna 0-1
Non finisce di sorprendere il Montebelluna di mister Zulian, settimo risultato positivo consecutivo e una classifica che finalmente inizia a sorridere ai trevisani. Agli ospiti basta una sola rete per avere la meglio sull'Este: il gol arriva nel primo tempo su calcio di rigore con Soncin. Per gli ospiti un'altra partita opaca dopo l'ubriacatura della vittoria contro la capolista.

Legnago-Campodarsego 1-1
Dopo due vittorie consecutive il cammino del Campodarsego rallenta: i ragazzi di Masitto impattano 1-1 contro il Legnago. Gli ospiti passano in vantaggio con Lauria al 27', ma la gioia dura solo tre minuti perchè Tresoldi riporta la gara in parità al 30' del primo tempo. Ancora una gara non convincente per i padroni di casa che ora, a 30 punti, si trovano invischiati in una zona di classifica pericolosa.

Tamai-Belluno 1-0
Termina contro il Tamai la serie di sei risultati positivi infilati consecutivamente dal Belluno: i diavoli vincono 1-0 e dal canto loro continuano il loro campionato, che alterna ottime prestazioni a sconfitte impronosticabili. Alla squadra di De Agostini basta la rete di Giglio nel recupero del primo tempo per portare a casa tre punti indispensabili per una classifica che lascia ancora qualche preoccupazione.

ArzignanoChiampo-Mestre 1-1
La capolista Mestre rallenta la sua perentoria corsa verso la promozione, impattando contro un Arzignanochiampo ordinato e coriaceo. I padroni di casa vanno addirittura in vantaggio al 15' del primo tempo quando Bernasconi batte Gagno: prima dell'intervallo il Mestre arriva al pareggio con Boscolo. Nella ripresa la gara è a senso unico, ma al 90' il pareggio risulta ben gradito dagli aracioneri: il distacco dalla seconda rimane invariato con una giornata in meno da giocare.

Union Feltre-Virtus Vecomp 0-0
Pareggio senza grandi emozioni e senza reti tra Union Feltre e Virtus Vecomp. Dopo due prove molto buone con Abano e Mestre, l'Union Feltre non convince, ma porta a casa un buon punto contro un avversario di tutto rispetto. Per la Virtus secondo pareggio consecutivo e ennesima partita scialba, che conferma un campionato altalenante.

Vigontina-Triestina 1-1
Finisce 1-1 lo scontro tra Vigontina e Triestina: la cura Italiano, tornato sulla panchina della Vigo, riporta coraggio ai suoi e ferma una serie di sconfitte che durava da quattro turni. La Triestina non approfitta del pareggio della capolista e, dopo sei vittorie consecutive, è costretta al pareggio. Padroni di casa subito avanti con il rigore di Casagrande, ma prima dell'intervallo la pressione ospite si concretizza con il pareggio di Franca anch'esso dagli 11 metri. Nel secondo tempo la Triestina preme alla ricerca della vittoria e sfiora il gol ripetutamente, ma la Vigontina non sta a guardare e si rende pericolosa, segnando anche una rete, poi annullata per fuorigioco. In pieno recupero Serafini sbaglia il gol della vittoria.


Был найден мной полезный портал с информацией про http://avrora-trans.com.
https://showroom-kiev.com.ua

photolifeway.com/designer/264-buy-foto