Serie D 2016-17, 21a giornata Girone D: risultati, marcatori e cronaca

2017-01-29 20:09:41
Pubblicato il 29 gennaio 2017 alle 20:09:41
Categoria: Serie D
Autore: Redazione educooopedia.info

GIRONE D: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Adriese-Fiorenzuola 1-0
Al Comunale di Adria è l'Adriese a portare a casa punti e incontro. Grazie alla vittoria di misura per 1-0 sul Fiorenzuola riesce ad uscire dalle ultime due posizioni fatali del campionato, salendo in piena lotta playout. Non sfrutta la chance il Fiorenzuola, incapace di reagire al vantaggio dei padroni di casa. Il match si sblocca al 49'; è Matei il marcatore di giornata.

Scandicci-San Donato 0-2
Il San Donato Tavarnelle
vince e convince fissando il punteggio sullo 0-2, in casa di uno Scandicci spento e poco propositivo. Entrambe le squadre sono così appianate in classifica a quota 29. La classifica corta non concede comunque grossi passi falsi; il rischio è vedersi coinvolti nella zona playout. Il San Donato chiude il discorso già nella prima frazione con Regoli al 38' e Carnevale in pieno recupero al 47'.

Castelvetro-Pianese 2-1

Prova di forza e di estrema generosità quella del Castelvetro, che davanti al pubblico di casa ribalta il match decretandosi vincitore per 2-1 contro un'ottima Pianese. Bel passo in avanti anche in termini di classifica, la vittoria vale infatti il sorpasso ai danni della stessa Pianese, ferma a quota 28. Succede tutto nella ripresa; è Bianchi a marcare lo 0-1 al 64', Cozzolino pareggia al 68'; poi è il rigore di Greco (con tanto di espulsione ospite di Gagliardi) a fissare il 2-1 finale al 70'.

Colligiana-Delta Rovigo 0-0
Vince la noia
allo stadio "Gino Manni", dove Colligiana e Delta Rovigo, spinte dalle rispettive ambizioni, finiscono per annullarsi. Lo 0-0 è contraddistinto da poche occasioni da rete, se non allo scadere del primo tempo, prima da una parte e poi dall'altra. Delta Rovigo che fa così parte, assieme a Correggese e Lentigione, di una delle tre squadre incollate a -1 dalla neocapolista Imolese. Ottimo punto in casa Colligiana.

Imolese-Ribelle 3-2
L'Imolese
non sbaglia davanti al proprio pubblico e porta a casa un 3-2 molto sofferto contro la Ribelle. Il goal di Tattini è solo illusione al 17' perchè sono gli ospiti a terminare la prima frazione avanti (marcature firmate rispettivamente da Bernacci e Rizzitelli al 34' e 36'). L'Imolese entra in campo con uno spirito battagliero e porta a casa il match ribaltando l'incontro con Selvatico al 65' e Longobardi al 77'. L' Imolese sale, da sola, al comando.

Lentigione-Sangiovannese 4-1

Al "Levantini" di Lentigione i ragazzi di Mattarin dominano l'incontro con la Sangiovannese (4-1) e rimangono incollati alla testa della classifica. Nulla da fare per la compagine ospite, che nulla può contro un Lentigione spietato. Lentigione che chiude il discorso partita nella prima frazione col doppio vantaggio siglato Rocco all'11' e Hima al 34'. Ad inizio ripresa gli ospiti la riaprono con Fofana al 49', ma solo momentaneamente perchè ancora Rocco al 75' e Miftah all'87' la chiudono senza grossi problemi.

Poggibonsi-Rignanese 0-1
Punti fondamentali per la Rignanese
, corsara al Comunale di Poggibonsi. Rimane insabbiato nelle parti basse della classifica il Poggibonsi che non riesce a risalire la china. In una giornata non all'insegna dello spettacolo prevale una fiammata della Rignanese al 58' che sigla lo 0-1 con Meucci. Funziona la tattica di mister Guarducci che colleziona una vittoria esterna importante.

Ravenna-Mezzolara 2-1
In una gara decisamente dai fari puntati il Ravenna si sbarazza del Mezzolara per 2-1 distanziandolo dalla zona playoff. Match contraddistinto dai calci di rigore, tre per l'esattezza, tutti portati a termine con esito positivo. Il primo marcatore dal dischetto è Galeotti del Mezzolara al 34'. Innocenti e Forte, al 79' e 87', ribaltano il risultato per 2-1 in favore del Ravenna. Inutili i sussulti ospiti nel finale.

Virtus Castelfranco-Correggese 0-0
La Virtus Castelfranco
riesce nell'impresa e ferma la capolista Correggese. Il match termina a reti inviolate nonostante le innumerevoli occasioni da una parte e dall'altra. Bravi i due portieri, entrambi protagonisti di ottimi interventi; il capocannoniere Sciamanna rimane dunque all'asciutto. La Correggese deve così cedere la vetta della classifica, rimanendo comunque pienamente in corsa per il titolo. Non molla invece la Virtus che grazie allo 0-0 continua a lottare.


granit-sunrise.com.ua

www.maxformer.com/shtabelery

farm-pump-ua.com