Serie A, Napoli-Fiorentina 4-1: pagelle e highlights. Diretta

2017-05-20 23:23:34
Pubblicato il 20 maggio 2017 alle 23:23:34
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione educooopedia.info

Napoli-Fiorentina 4-1, giocata oggi, sabato 20 maggio 2017 alle ore 20.45. Match valido per la 37a giornata di Serie A. Leggi le pagelle, il tabellino e la cronaca della partita, guarda i video dei gol. Tutto sulla sfida del San Paolo.

Nella 37esima giornata di Serie A, al San Paolo il Napoli vince 4-1 contro la Fiorentina, conquistando per la prima volta in questo campionato il quarto successo di fila. Per i partenopei a segno Koulibaly, Insigne e Mertens con una doppietta; inutile il gol di Ilicic del momentaneo 3-1. I ragazzi di Sarri si portano così a 83 punti in classifica, rispondendo alla vittoria della Roma. La Viola, che ha vinto solo una delle utlime 8 trasferte italiane, si ferma a 59.

Il primo tempo si sblocca dopo 8': colpo di testa di Hamisk su calcio d'angolo, respinta corta di Tatarusanu e tap-in vincente di Koulibaly, libero di agire indisturbato. I padroni di casa continuano a fare la partita e Mertens, dopo aver colpito il settimo legno stagionale, serve l'assist del 2-0 a Insigne, che davanti al portiere non sbaglia. Nella ripresa è ancora Mertens l'esplosivo protagonista: al 57' il talento belga approfitta di una brutta uscita su calcio d'angolo di Tatarusanu per fare 3-0, mentre al 64', dopo un gol di Ilicic su assist del neoentrato Tello, fa 4-1 in un'azione personale da fenomeno. Tunnel su Gonzalo Rodriguez, no look a servire Hamsik per il tiro, conclusione parata da Tatarusanu e tap-in sotto porta. 

Con 12 gol nelle ultime 3 partite. Il Napoli si conferma l'attacco più prolifico del campionato, mentre la Fiorentina non incanta. Domenica prossima, nonché ultima giornata, i ragazzi di Sarri, ancora in lotta con la Roma per il secondo posto, giocheranno al Marassi contro la Sampdoria, che non ha nulla per cui lottare. La Fiorentina, in corsa per l'Europa, affronterà in trasferta il Pescara, ultimo della classe e col pensiero ormai alla Serie B.

TABELLINO

Napoli-Fiorentina 4-1
MARCATORI: 8' Koulibaly (N), 36' Insigne (N), 57' Mertens (N), 60' Ilicic (F), 64' Mertens (N).
NAPOLI (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6, Koulibaly 7, Ghoulam 6,5, Albiol 6,5; Jorginho 6,5 (69' Diawara 6), Hamsik 6 (65' Rog 6), Zielinski 6,5; Callejon 6,5, Mertens 8 (79' Pavoletti 6), Insigne 7.
A disposizione: Rafael, Sepe, Strinic, Maggio, Chiriches, Tonelli, Giaccherini, Leandrinho, Milik.
Allenatore: Maurizio Sarri 7.
FIORENTINA (3-4-1-2): Tatarusanu 5; Rodriguez 5, De Maio 5,5, Olivera 5 (54' Babacar 5) ; Tomovic 5,5, Badelj 5,5, Vecino 5, Bernardeschi 5,5; Cristoforo 5 (55' Tello 6,5) ; Ilicic 6,5, Kalinic 5 (81' Saponara s.v.) .
A disposizione: Sportiello, Dragowski, Salcedo, Hagi, Maistro, Milic, Reimao, Chiesa, Mlakar.
Allenatore: Paulo Sousa 5.
ARBITRO: Nicola Rizzoli 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 43' Albiol (N); 49' Koulibaly (N); 58' Vecino (F).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-6.
RECUPERO: pt 0, st 0 
 
 
LE PAGELLE COMMENTATE
 
Arbitro: RIZZOLI 6 - Nessun episodio clamoroso da valutare, buona gestione dei cartellini.
 
 
NAPOLI
 
voto
 
commento
 
25. Reina Pepe (POR) 6.5 Nonostante la passività Viola, nel primo tempo non si addormenta e si fa trovare pronto sull'insidioso sinistro di Ilicic deviato. Anche all'84' respinge il tiro di Babacar involatosi verso la porta.
2. Hysaj Elseid (DIF) 6 Un buon affondo al 29' crea scompiglio nell'area avversaria, ma non c'è nessuno a spingere in rete il cross teso. Bene in copertura.
26. Koulibaly Kalidou (DIF) 7 Monumentale in fase difensiva, decisivo anche nello sbloccare il match. Si tratta del terzo gol in Serie A in carriera, tutti e tre realizzati al San Paolo.
31. Ghoulam Faouzi (DIF) 6.5 Sempre presente nella manovra offensiva nel primo tempo, anche durante la ripresa resta nel vivo del gioco.
33. Albiol Raul (DIF) 6.5 Copre con i tempi giusti e gioca in anticipo sull'isolato Kalinic. Si prende un giallo per un fallo tattico accettabile.
8. Jorginho Filho (CEN) 6.5 Al 18' si inventa una verticalizzazione che illumina la strada a Mertens verso Tatarusanu. Gioca con velocità, fondamentale nel cambio di fronte rapido.
17. Hamsik Marek (CEN) 6 Protagonista sul gol dell'1-0 con il colpo di testa da cui poi arriva il tap-in di Koulibaly. Qualche leggerezza in mezzo al campo, viene sostituito sul 4-1.
20. Zielinski Piotr (CEN) 6.5 Nel giorno del suo 24esimo compleanno, combatte su ogni pallone, il più prezioso dei quali, rubato a Cristoforo, porta al gol del raddoppio partenopeo.
30. Rog Marko (CEN) 6 Entrato a partita ormai chiusa, taglia sempre in mezzo all'area per farsi trovare dai compagni. L'unica conclusione a cui riesce ad arrivare viene murata da Vecino.
42. Diawara Amadou (CEN) s.v. Anche lui fa il suo ingresso in campo a partita già decisa. Dà una mano a mantenere il risultato.
7. Callejon José (ATT) 6.5 Al 64' va a colpo sicuro, ma De Maio si immola gettandosi sulla traiettoria. Prova in altri modi ad entrare anche lui nel tabellino dei marcatori, ma per stasera può accontentarsi.
14. Mertens Dries (ATT) 8 Settimo legno stagionale, assist per Insigne sul 2-0, gol del 3-0 dove approfitta di una brutta uscita di Tatarusanu e gol del 4-0 su un'azione spettacolare. Standing ovation per lui al San Paolo.
24. Insigne Lorenzo (ATT) 7 Fin dall'inizio è il più frizzante in campo. Punta l'uomo spesso, crea il primo pericolo con un destro dai 25 metri per poi trovare il gol restando freddo sotto porta.
32. Pavoletti Leonardo (ATT) s.v. Anche lui, come Rog, prova a creare scompigli tra i difensori viola, per quanto si possa fare in pochi minuti di gioco.

 

Allenatore: SARRI 7 - I suoi si divertono e si vede. Quando la squadra comincia a essere prevedibile con la ricerca degli esterni, sceglie di andare per vie centrali ed è così che arriva a creare i gol e i principali pericoli.

 

FIORENTINA
 
voto
 
commento
 
12. Tatarusanu Ciprian (POR) 5 Bravo a non andare giù subito quando si trova davanti Mertens al 18' nell'uno contro uno; disastroso sul 3-0 di Mertens, quando esce a caso su un calcio d'angolo.
2. Rodriguez Gonzalo (DIF) 5 Troppo statico, tocca il fondo con il tunnel di Mertens che vola poi verso il 4-1.
4. De Maio Sebastien (DIF) 5.5 Subisce la pressione di Zielinski, soffre come tutti l'attacco divertente (non per gli avversari) del Napoli.
15. Olivera Maximiliano (DIF) 5 Sulla sua corsia non trova spazio, fatica anche in fase di contenimento. Viene chiamato in panchina nel doppio cambio a inizio ripresa.
40. Tomovic Nenad (DIF) 5.5 In vantaggio su un paio di recuperi, ma sono più le volte in cui si fa saltare. Anche i lanci per gli attaccanti sono palloni persi.
5. Badelj Milan (CEN) 5.5 Il dominio del campo è tutto del Napoli. Prova a metterci una pezza ogni tanto, ma serve a poco o niente.
8. Vecino Matias (CEN) 5 Che la difesa viola non sia in serata lo si capisce già dal primo gol subito, quando è Vecino a lasciare Koulibaly tutto solo e libero di muoversi in area.
10. Bernardeschi Federico (CEN) 5.5 Solo l'ombra di quel Bernardeschi che all'andata aveva dato spettacolo con 2 gol e un assist. In generale i numeri dicono solo 2 gol nelle ultime 13 presenze.
16. Tello Cristian (CEN) 6.5 Nella sua 50esima in Serie A, entra bene in partita trovando col suo primo affondo l'assist per il gol di Ilicic.
19. Cristoforo Sebastian (CEN) 5 Perde un brutto pallone centralmente sull'attacco di Zielinski, da cui arriva poi il gol del 2-0. Viene sostituito da Sousa nella ripresa per provare a offendere di più con Tello.
21. Saponara Riccardo (CEN) s.v. Gioca gli ultimi 9' quando la partita è ormai chiusa.
72. Ilicic Josip (CEN) 6.5 Suona il primo squillo al 30' quando chiama Reina al grande intervento. Tra i più volitivi dei suoi, ritrova il gol che gli mancava dal 29 gennaio.
9. Kalinic Nikola (ATT) 5 Esclusa la scorsa giornata, nelle ultime settimane è totalmente assente. Troppo isolato là davanti.
30. Babacar Khouma (ATT) 5 La più grande occasione gli arriva all'84', quando si invola verso la porta su un pallone filtrante. Davanti a Reina sceglie la potenza invece della precisione e ottiene solo un corner.

 

Allenatore: SOUSA 5 - Settimana scorsa si è giocato l'all-in con il triplo cambio a inizio ripresa. Questa volta ci prova solo con Babacar e Tello, ma la strategia non ha lo stesso effetto.


viagraon.com

мягкая мебель диваны киев

hunter автоматический полив