Sci, Coppa del Mondo: Vonn si riposa, Goggia ancora sul podio

2017-12-17 13:30:23
Pubblicato il 17 dicembre 2017 alle 13:30:23
Categoria: Sci
Autore: Matteo Sfolcini

Ancora un podio per Sofia Goggia che dopo uno stentato avvio di stagione sembra aver ritrovato il suo ottimale stato di forma. L'azzura chiude terza nella tappa del supergigante in Val d'Isere valido per la Coppa del Mondo femminile, dopo aver conquistato ieri un secondo posto dietro la Vonn. Proprio la campionessa americana ha preferito prendersi un turno di riposo per non sforzare il suo ginocchio in vista dei Giochi Olimpici a Pyeongchang, dopo aver saltato quelli di Sochi per infortunio. 
 
La vittoria è andata all'austriaca Anna Veith-Fenninger in 1'05"77 che torna a vincere per la 15ª volta in carriera a circa due anni dall'ultimo successo nel 2015, a cui è seguito un lungo infortunio al ginocchio sinistro, per cui sono stati necessari due intervento. Alle sue spalle Tina Weirather (+0”48) , vincitrice a Lake Louise e in testa alla classifica di specialità, e Sofia Goggia (+0”51) che conquista il 15° podio in carriera, il secondo stagionale per l'Italia. 

In Val d'Isere, la 25enne bergamasca era già salita altre tre volte sul podio: oltre al 2° posto di ieri era stata terza in discesa e combinata la stagione scorsa. A fine gara Sofia è molto contenta della sua prestazione: "Ho fatto una buona gara, sono contenta per l'atteggiamento e sto attraversando un periodo dove sto ritrovando me stessa. Oggi sono partita sapendo che mi ero liberata di un peso, senza pressioni. Queste due gare sono andate bene, sono una bella iniezione di fiducia". 

Bene anche il resto della squadra: Federica Brignone è 7° a 1"09, 10° Anna Hofer, subito dietro un'ottima Nicole Delago, poco dopo Nadia Fanchini (14ª) e Johanna Schnarf (16ª), a punti anche Marta Bassino (23ª), fuori dalle prime 30 invece Elena Fanchini e Federica Sosio. Nella classifica di coppa del Mondo comanda sempre l'americana Mikaela Shiffrin con 521 punti davanti alla tedesca Viktoria Rebensburg con 412, quinta la Goggia con 254.