Ritorna la Serie A femminile: il programma della quarta giornata

2018-10-19 12:10:21
Pubblicato il 19 ottobre 2018 alle 12:10:21
Categoria: Calcio Femminile
Autore: Redazione Datasport

Serie A: il programma della 4a giornata

Spicca il posticipo Roma-Juventus. Le capoliste Sassuolo e Milan affrontano Bari e Tavagnacco. Fiorentina a Verona col Chievo
Torna in campo la Serie A femminile, che in questo fine settimana mette in cartello il programma della 4a giornata. 
Roma-Juventus (domenica 21/10 ore 12.30 diretta SkySport) Naturalmente il match più affascinante è la sfida tra Roma e Juventus in quella che è una gara fondamentale per le sorti di entrambe le allenatrici: infatti una eventuale terza sconfitta in altrettante partite potrebbe segnare la fine dell'esperienza di Betty Bavagnoli sulla panchina giallorossa; un ko peserebbe come un macigno per mister Guarino, dopo aver fallito l'obiettivo Supercoppa e la qualificazione agli ottavi di Champions League. Unica assente sicura Piemonte, espulsa nel finale del match di Verona. 
Bari-Sassuolo (sabato 20/10 ore 15) Il Sassuolo vuole continuare a stupire e al Comunale di Bitetto cerca i punti per rimanere in testa alla classifica; di fronte un Bari che per via dei rinvii di queste settimane ha una sola partita nelle gambe. Il pronostico pende decisamente dalla parte delle ospiti, ma attenzione alle pugliesi, che in casa costruiscono le loro fortune.
Milan-Tavagnacco (sabato 20/10 ore 15) Dopo il pareggio di Sassuolo, il Milan ospita il Tavagnacco reduce dalla sconfitta interna contro il Mozzanica. Pronostico decisamente sbilanciato dalla parte rossonera, che in queste prime partite ha mostrato già di avere una discreta qualità di gioco.

ChievoVerona-Fiorentina (sabato 20/10 ore 15) Probabilmente a Verona sponda Chievo non si aspettavano un inizio di campionato di questo tipo, con due sconfitte nelle prime due partite al termine di un'estate in cui sono arrivati nomi pesanti in maglia clivense. Ora la Fiorentina non è esattamente il miglior avversario con cui cimentarsi per togliere lo "0" dalla casella dei punti in classifica: l'unica arma a disposizione di Zuccher potrebbe essere l'intensità, visto che le Viola vengono dalla dispendiosa trasferta di Champions persa 1-0 a Londra col Chelsea. Se le gialloblu riescono a tenere ritmi alti e pressing aggressivo, potrebbero mettere in difficoltà la corazzata di Cincotta. In caso contrario, la classe soprattutto in attacco delle toscane avrà facilmente la meglio.

Mozzanica-Verona (sabato 20/10 ore 15) Boccata d'ossigeno per le bergamasche i tre punti colti a Tavagnacco sabato scorso dopo due sconfitte consecutive: al Comunale di Mozzanica arriva il Verona, reduce dalla sofferta ma importantissima vittoria casalinga contro la Roma. Si prevede una sfida equilibrata, con il pari che alla lunga potrebbe essere risultato gradito ad entrambe le squadre.
Orobica-Florentia (sabato 20/10 ore 15) Per l'Orobica di Marianna Marini con la partita di domani si apre un tour de force incredibile con 5 partite in 15 giorni, per via delle gare da recuperare con il Verona (il 24) e la Juventus (il 31). A Bergamo arriva una Florentia rinfrancata dalla prima vittoria in Serie A peraltro in rimonta contro il Chievo.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it

www.seotexts.com/napisat-statyu/

pelican coolers bear proof

www.misterroof.net/cost-calculator