PSG, Al-Khelaifi smorza le voci su Buffon: ''Gigi è fantastico, ma abbiamo Areola''

2018-05-20 10:32:24
Pubblicato il 20 maggio 2018 alle 10:32:24
Categoria: Calciomercato
Autore: Marco Corradi

Le lacrime dell'addio non si sono ancora asciugate, ma il tempo incombe ed è già il momento di parlare di calciomercato: Gigi Buffon ha salutato ieri la Juventus nella commossa cornice dell'Allianz Stadium, sollevando l'ultimo trofeo (la coppa della Serie A) e facendosi omaggiare da un pubblico commosso per l'addio del suo portierone. La passerella di Gigi è stata diversa da quella organizzata per Alex Del Piero, ma simile in alcuni particolari: l'uscita dal campo a metà del secondo tempo (è entrato Pinsoglio, che ha subito il 2-1 del Verona), il lancio di sciarpe ecc dalla tribuna e gli abbracci dei tifosi. Buffon ha dunque salutato la Juventus, ma nella conferenza stampa d'addio aveva fatto sapere di non essere ancora totalmente pronto a lasciare il calcio, e di dover riflettere con attenzione sul suo futuro: le offerte non mancano a Buffon, che giorno dopo giorno si starebbe convincendo a proseguire la sua fantastica carriera e dare l'ennesimo schiaffo alla carta d'identità.

Nei giorni scorsi si era parlato con insistenza della proposta del PSG, che avrebbe offerto a Gigi Buffon un biennale da 8mln annui con tanto di fascia da capitano e impiego continuativo, ma proprio dalla Francia arrivano delle dichiarazioni che sembrano smorzare (definitivamente?) questa pista. Il commento frenante su Buffon-PSG arriva dal presidente dei campioni di Francia, Nasser Al-Khelaifi, che mette acqua sul fuoco: ''Buffon prossimo portiere del PSG? Ormai mi conoscete bene e sapete che non vi dirò nulla sui nostri obiettivi di mercato. Buffon è un portiere fantastico, un giocatore carismatico e un gran signore che tutti vorrebbero, ma posso dire con certezza che noi continueremo a puntare su Areola: sarà lui il nostro titolare anche nella prossima stagione''. Al-Khelaifi fa dunque intendere che, qualunque portiere dovesse arrivare, sarebbe destinato al ruolo di secondo con spazio tra Champions League e coppe nazionali: un ruolo da comprimario che poco si addice a Buffon, al quale sarebbero stati proposti impieghi simili anche dal Liverpool e dal Real Madrid nei primi contatti preliminari seguiti all'addio alla Juventus. Lo Sporting, invece, avrebbe offerto al 40enne la maglia da titolare come sostituto di Rui Patricio, mentre in Italia gli appassionati sognano un dietrofront sulle dichiarazioni di giovedì (''Mai più in Italia'') e il romantico ritorno al Parma, che è appena tornato in A: insomma, il futuro di Buffon è ancora tutto da scrivere, e non necessariamente parlerà il francese forbito del PSG.


чистая вода киев

www.granit-sunrise.com.ua/bruschatka

У нашей компании авторитетный блог со статьями про Продать просо в Львовской области https://agroxy.com/prodat/proso-136/lvovskaya-obl