Chelsea, Conte sbotta: "Merito rispetto"

2017-12-18 14:47:40
Pubblicato il 18 dicembre 2017 alle 14:47:40
Categoria: Notizie Premier
Autore: Luca Servadei

Terzo posto in classifica, a -14 dal Manchester City di Pep Guardiola e a -3 dallo United di José Mourinho. Sembra impossibile per il Chelsea di Antonio Conte ripetere lo straordinario cammino della scorsa stagione, terminato con la vittoria in Premier League. I Blues, infatti, sono incappati in qualche sconfitta di troppo (in particolare ad inizio stagione) che ha reso accidentato il cammino dei campioni d'Inghilterra in carica. Soprattutto, però, sembrerebbe notevolmente diminuito il feeling tra l'ex ct della Nazionale, i tifosi e la dirigenza del club, al punto che i tabloid continuano ad alimentare dubbi circa la sua permanenza in panchina.
 
Un fuoco incrociato che infastidisce l'ex allenatore della Juventus. Dopo la vittoria contro il Southampton di Manolo Gabbiadini, Conte si è sfogato: "Leggere ogni settimana che la società ha contattato per la prossima stagione questo o quell'altro allenatore per me non è un problema ma può esserlo per i giocatori che credono che potremmo andare alla deriva - tuona con i cronisti del 'Daily Express' -. Ho ancora un anno di contratto per cui in questo momento penso soltanto a migliorare i miei calciatori, la mia squadra. La scorsa stagione abbiamo fatto un lavoro fantastico e lo stiamo portando avanti anche quest'anno, abbassando l'età media della squadra. Ogni giorno ci sono voci sul mio futuro ma non è giusto perché penso di meritare un po' di rispetto per quello che ho fatto la scorsa stagione e per quello che sto facendo adesso".