Nuoto, Magnini deferito per doping

2018-06-14 15:21:07
Pubblicato il 14 giugno 2018 alle 15:21:07
Categoria: Nuoto
Autore: Francesco Cazzaniga

credit foto: imagephotagency.it

Ora è ufficiale il deferimento di Filippo Magnini al Tribunale nazionale Antidopig. Il campione del Mondo dovrà comparire il prossimo 12 luglio per rispondere alle accuse per doping. L'ex nuotatore dovrà rispondere di doppia violazione al codice Wada: consumo o tentato consumo di sostanze dopanti e favoreggiamento oltre alla somministrazione o tentata somministrazione di sostanza vietata. 
Il quotidiano La Stampa ha anche pubblicato alcune intercettazioni molto sospette in cui il nuotatore parla di "Provare la nuova integrazione" oppure: "E la ? Comunque portami più cose possibili dei prodotti nuovi". Secondo la ricostruzione le sostanze erano chiamate "funghi", "schede", "esercizi alla spalla". In un messaggio del 23 novembre indirizzato da Pocellini (ex nutrizionista di Magnini) a De Grandi, collaboratore del nuotatore si legge: "Filo mi ha pagato 1200". Secondo la procura questa potrebbe essere una prova di un pagamento per sostanze proibite. 
Magnini, quando settimana scorsa erano comparse le prime indiscrezioni sull'indagine, aveva negato ogni coinvolgimento, definendo le indagini: "un'evidente ingiustizia", chiarendo poi: "Al momento opportuno e nelle sedi preposte, tramite i miei legali, porterò alla luce le gravi manomissioni e il tentativo di muovere a mio carico accuse prive di fondamento che hanno caratterizzato questa indagine-farsa a mio danno"

www.medicaments-24.net

читайте здесь

velotime.com.ua/category/shosseynye-velosipedy/