Nba, preseason: riscatto Gallinari, crolla Oklahoma

2017-10-04 10:21:30
Pubblicato il 4 ottobre 2017 alle 10:21:30
Categoria: Notizie Basket
Autore: Piergiuseppe Pinto

 

Foto www.imagephotoagency.it

Arriva il riscatto per i Los Angeles Clippers nella preseason di NBA. Gallinari e compagni hanno battuto 98-84 Toronto Raptors, vendicando il ko all'esordio di Honolulu per 121-113 e conducendo per tre quarti, con il parziale di 88-60. Inutile il tentativo di rimonta dei canadesi negli ultimi 12', chiusi sul 10-24. Esordio amaro per gli Oklahoma City Thunder, battuti 104-97 dagli Houston Rockets. I Nets vincono 115-107 il derby con i Knicks.

Non si è fatta attendere la risposta dei Los Angeles Clippers. Dopo la sconfitta all'esordio per 121-113, arriva il successo per 98-84 contro i Toronto Raptors nella preseason di Nba. Match saldamente in mano a Danilo Gallinari (11 punti per lui) e compagni, con i parziali di 28-19 e 26-11 rispettivamente del primo e terzo quarto a sancire una vittoria non scalfita dal 24-10 degli ultimi 12' in favore dei canadesi, tra i quali spiccano le prestazioni di DeRozan VanVleet, con 15 e 13 punti. Tra i Clippers, il top scorer è Blake Griffin, che ne mette a referto 17, mentre è 15 il bottino di giornata di DeAndre Jordan.
Si aspettava sicuramente un esordio migliore con gli Oklahoma City Thunder, invece, Carmelo Anthony. Il numero 7, infatti, nonostante i suoi 19 punti nei primi due quarti, non è riuscito ad evitare la sconfitta dei suoi nel match inaugurale contro Houston. I Rockets, infatti, si sono imposti per 104-97. A poco è servito, infatti, il tentativo di rimonta nel quarto parziale, chiuso sul 24-14. Tra i protagonisti, per i Thunder, anche Paul George con i suoi 15 punti, mentre tra i Rockets spiccano le prestazioni di Harden, in doppia con 16 punti e 10 assist, e Chris Paul. Il tutto senza Russell Westbrook.
Proprio dall'addio di Anthony, invece, dovevano ripartire i Knicks, battuti però nel derby contro i Brooklyn Nets, capaci di vincere 115-107 grazie ai 19 punti e ai 4 assist di D'Angelo Russell. Non bastano i 15 punti di Porzingis e i 17 di Hardaway jr. Vincono invece i Chicago Bulls contro i New Orleans Pellicans, in un match terminato 113-109, mentre i Phoenix Suns rimontano lo svantaggio del terzo quarto con 41 punti negli ultimi 12', battendo 114-112 i Portland Trail Blazers.

узнать больше

220km.net

http://pharmacy24.com.ua