Nba, Playoff: LeBron porta Cleveland alle Finals

Pubblicato il 28 maggio 2018 alle 08:06:52
Categoria: NBA
Autore: Piergiuseppe Pinto

Cleveland Cavaliers si confermano campioni della Eastern Conference e, grazie alla vittoria nella decisiva Gara 7, volano alle Finals di Nba 2018, dove attendono ora Houston Golden State. Al TD Garden di Boston, arriva una vittoria per 79-87 che consente ai Cavs di invertire il fattore campo, ottenendo l'unica vittoria in trasferta in questa serie, chiusa sul 4-3. Ancora una volta, serve un super LeBron James, che sfiora la tripla doppia e, con 35 punti, 9 assist e 15 rimbalzi, è il dominatore assoluto.

In avvio, Boston sembra mettere la testa avanti grazie al parziale di 9-0 che permette alla seconda in classifica in regular season di passare dal 17-18 al 26-18, chiudendo sul +8 il primo quarto. Nella seconda frazione arriva anche il +12, massimo vantaggio dei Celtics, ma con un parziale di 8-0 i Cavs si rifanno sotto, con il tabellone che, a metà partita, dice 43-29. I secondi 24 minuti, però, sono un capolavoro da parte di Cleveland, che passano dal -4 al +5 con un altro parziale di 9-0 e chiudono avanti di 3 (56-59) il terzo quarto. Nell'ultimo e decisivo parziale, i Cavs scappano addirittura sul +12, e Boston non ha più margine di recupero. Finisce 79-87, con i campioni ad Est che si riconfermano tali e volano alle Finals per il quarto anno di fila. Adesso, una tra Houston Rockets Golden State Warriors, con la serie sul 3-3.

Ma tutto è possibile per Cleveland con questo LeBron James, che gioca per tutti e 48 i minuti, mettendo a referto 35 punti, 9 assist e 15 rimbalzi, sfiorando la tripla doppia e con una percentuale del 50% nei tiri da (12/24), con 3 su 8 in quelli da 3. Una prestazione imponente sia dal punto di vista offensivo che in fase di contenimento, visto che i 15 rimbalzi messi a referto sono tutti difensivi. Una prestazione mostruosa, che gli regala l'ottava partecipazione consecutiva (e la nona in totale) alle Nba Finals se consideriamo i quattro anni a Miami con gli Heat dal 2010 al 2014 e quelli a Cleveland. Ai Celtics non bastano i 24 punti di Tatum, che realizza anche un assist e 7 rimbalzi, e la doppia doppia di Marcus Morris, 14 punti e 12 rimbalzi. Buoni numeri, resi però piccoli dal protagonista assoluto di questi Playoff: LeBron James, capace di caricarsi sulle spalle i Cavs, sotto 3-2 nella serie e capaci prima di vincere in casa, impattando sul 3-3, poi di espugnare il TD Garden e volare alle Finals 2018.


igloo lunch cooler with tray

http://topobzor.info

militarycenter.com.ua