Nba: Golden State riparte, LeBron James piega i Pistons

2017-03-15 08:13:37
Pubblicato il 15 marzo 2017 alle 08:13:37
Categoria: NBA
Autore: Redazione educooopedia.info

I Golden State Warriors si rialzano dopo tre sconfitte consecutive e, trascinati da Green e Curry, piegano in rimonta i Sixers imponendosi 106-104. Sorridono anche i Cavs e il netto successo sui Detroit Pistons (128-96) ha in LeBron James l'assoluto protagonista: per lui 16 punti e decima tripla doppia stagionale. Salgono invece a 33 le triple doppie in stagione per Westbrook: i suoi 25 punti spingono i Thunder alla vittoria sui Nets (122-104).

A un passo dalla quarta sconfitta di fila, Golden State timbra una spettacolare rimonta contro Philadelphia: a salvare gli Warriors, precipitati anche a -16, sono i 29 punti di Curry (nel giorno del suo 29esimo compleanno), i 28 di Thompson e i 20 di un determinante Green (per lui anche 8 assist, 8 rimbalzi e 6 stoppate). Ai Sixers non bastano i 25 di Saric. Partita in discesa invece per i campioni in carica di Cleveland che mette subito le cose in chiaro contro i Pistons chiudendo il primo quarto in vantaggio 44-26. I Cavs si godono la tripla doppia numero 52 in carriera di LeBron James con 16 punti, 11 rimbalzi e 12 assist. Irving completa l'opera aggiungendo 26 punti, mentre ai Pistons non resta che dimenticare in fretta una gara da incubo: finisce 128-96 per Cleveland.
 

Punteggio largo anche per Oklahoma City che al Barclays Center di Brooklyn si impone 122-104 sui Nets. Ancora una volta a dare spettacolo è Russell Westbrook che con 25 punti, 19 assist e 12 rimbalzi centra la sua 33esima tripla doppia in stagione: la stella dei Thunder è a -8 dal primato assoluto di Oscar Robertson che, nel 1961-62, ne realizzò 41. Nelle altre sfide della notte da segnalare il prezioso successo dei New Orleans Pelicans che tengono accesa la fiammella della speranza di qualificarsi ai playoff piegando 100-77 i Trail Blazers: Cousins mette a referto 22 punti, Portland si aggrappa a Lillard (29) ma deve arrendersi. Cadono gli Indiana Pacers, battuti 87-81 al Madison Square Garden dai New York Knicks che interrompono così una striscia di tre ko di fila: Anthony e George chiudono la partita con 22 punti ciascuno.    

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it

www.topobzor.info