Nba: Gallinari super, ma Denver cade ancora

2017-01-04 08:16:09
Pubblicato il 4 gennaio 2017 alle 08:16:09
Categoria: NBA
Autore: Redazione educooopedia.info

Un Danilo Gallinari formato gigante (24 punti, 4 rimbalzi e 3 assist a referto per l'azzurro) non basta a Denver per evitare la terza sconfitta consecutiva: al Pepsi Center i Sacramento Kings, trascinati da Cousins, si impongono 120-113 in una sfida pesante in ottica playoff. Tutto facile per San Antonio che batte 110-82 i Raptors, mentre una doppia doppia di Isaiah Thomas fa sorridere i Boston Celtics contro Utah (115-104).

La seconda miglior prestazione realizzativa della stagione non fa sorridere Gallinari che con i suoi Nuggets incassa la terza sconfitta di fila e vede i playoff farsi più lontani. L'azzurro, che quest'anno aveva superato quota 24 punti solo il 15 dicembre scorso firmandone 27 nel successo per 132-120 su Portland, chiude la sua prova con 8/12 dal campo e 4/6 dall'arco dei tre punti ma deve arrendersi al tandem Cousins-Collison (31+26) che mette le ali ai Kings. Si rialzano i San Antonio Spurs che, smaltito in fretta lo scivolone con Atlanta, superano agevolmente i Raptors: nel 110-82 finale brillano Leonard (25 punti) e Aldridge (23), mentre Toronto si consola con i 26 di DeRozan.

Sorridono anche i Boston Celtics che, trascinati da 29 punti e 15 assist di Thomas, battono 115-104 gli Utah Jazz. Un Paul George da 32 punti regala ai Pacers il successo a Detroit (121-116). Ripartono anche i Lakers che, dopo tre ko consecutivi, ritrovano il sorriso contro i Grizzlies: finisce 116-102 con una tripla doppia di Randle (19 punti, 14 rimbalzi e 11 assist). Completano il quadro delle gare della notte le vittorie casalinghe di Phoenix su Miami (99-90), di Dallas su Washington (113-105) e di Philadelphia su Minnesota (93-91 con canestro di Covington sulla sirena).


online shopping site development

Узнать как www.vorteleather.com.ua недорого с доставкой.
www.progressive.com.kz