Mondiali: il Brasile stecca l'esordio, 1-1 con la Svizzera

2018-06-17 22:32:27
Pubblicato il 17 giugno 2018 alle 22:32:27
Categoria: Notizie Nazionali
Autore: Francesco Cazzaniga

Il primo tempo è all'insegna del Brasile. Dopo un avvio di partita che aveva mostrato una Svizzera comunque propositiva, è venuta fuori l'immensa classe dei verdeoro, che appena schiacciano sull'acceleratore danno l'idea di poter fare molto male. Ad andare in rete non è però l'attesissimo Neymar, che non sembra essere ancora al 100% ma Coutinho. Il blaugrana, dopo aver fallito una deviazione sottomisura si rifà al 20esimo con un capolavoro balistico. L'attaccante raccoglie un rimpallo da qualche metro fuori il vertice sinistro dell'area e lascia partire un siluro che si infila sotto l'incrocio dei pali. La Svizzera accusa il colpo ma poi reagisce, complice anche un Brasile che abbassa i ritmi, e anche se si presenta più di una volta al limite dell'area di Alisson non ha mai l'occasione buona per pareggiare. Si va a riposo sull'uno pari. 
La ripresa si apre con la rete della Svizzera. Su un corner dalla destra Zuber, lasciato colpevolmente solo in mezzo all'area, incorna a due passi da Alisson, che non può fare nulla per opporsi: gli elvetici acciuffano un pareggio insperato. I verdeoro tentano di reagire e iniziano a macinare gioco ma le azioni d'attacco dei sudamericani non sono efficaci e si schiantano ripetutamente contro il muro alzato dagli elvetici, che difendono il risultato e si lanciano nei contropiedi in campo aperto. Nell'ultima parte della ripresa i vari cambi spezzettano il gioco e non favoriscono Neymar e compagni, che non riescono più a ribaltare il risultato, nonostante un forcing finale che fa tremare gli uomini di Petkovic.
Nell'altra gara del girone E la Serbia supera per 1-0 la Costa Rica grazie ad una punizione di Kolarov e si porta in testa al girone

best-cooler.reviews

poliv.ua

kokun.net