Milan, la società non ci sta: "Il pareggio di Benevento non come la Cavese"

2017-12-05 10:35:36
Pubblicato il 5 dicembre 2017 alle 10:35:36
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Sfolcini

La prima di Gattuso sulla panchina del Milan passerà sicuramente alla storia. I rossoneri infatti hanno regalato il primo storico punto in Serie A (dopo 14 sconfitte consecutive) al Benevento che ha pareggiato la partita all'ultimo minuto con il clamoroso colpo di testa del portiere Brignoli. Il Milan, che a inizio stagione ha puntato per un posto in Champions League, ma che ora è ottavo a soli 21 punti a -18 dai cugini nerazzurri primi in classifica, inevitabilmente è stato vittima di molti insulti e sfottò sui giornali e sulla rete.

Il pareggio contro il Benevento, per come è maturato, ha assunto i contorni della beffa storica, riportando alla memoria il clamoroso ko del novembre 1982 contro la Cavese, quando i campani vennero a vincere 2-1 a San Siro. Una pagina nera della storia rossonera che il club ha voluto allontanare, con una reazione chiara, affidando la sua replica al sito ufficiale della società.

La nota per mettere a tacere tutti i paragoni con le tragedie del passato e dimostrare che la squadra è unita con Gattuso per provare la rimonta, recita così : "No, non è la Cavese. Il Milan è stato beffato crudelmente a Benevento, dove c'è chi ha vinto di goleada e chi di strettissima misura proprio come stavano facendo i rossoneri fino al 94'. Ma oggi la squadra è in Europa e la sua classifica, pur molto deludente rispetto alle aspettative, in ogni caso non preclude obiettivi europei ai rossoneri. Tentare di trasformare le beffe dure da digerire in tragedie sportive, significa farsi prendere eccessivamente la mano. La squadra è molto contenta del lavoro che sta iniziando a fare con Rino Gattuso e le possibilità di migliorare ci sono. Il campo lo dimostrerà".