Milan, Aubameyang chiude: "Il Dortmund è casa mia"

2017-08-06 12:35:28
Pubblicato il 6 agosto 2017 alle 12:35:28
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione educooopedia.info

Pierre-Emerick Aubameyang gela il Milan. Il bomber del Borussia Dortmund, uno dei nomi più caldi per l'attacco rossonero, non ha dubbi circa il proprio futuro. "Il mio futuro? Rimango qua, sono molto felice, a Dortmund mi sento a casa - spiega dopo la sconfitta con il Bayern Monaco in Supercoppa di Germania -. Nessuno può dire cosa mi riserva il futuro. Recentemente ho parlato con la dirigenza dicendo che un giorno mi riservo ancora il desiderio di cambiare città e provare qualcosa di diverso nel mondo del calcio", le sue parole.
 
E a complicare ulteriormente la trattativa ci hanno pensato anche le recenti dichiarazioni dell'amministratore delegato del club giallonero, Hans-Joachim Watzke. "Cento milioni dal Barcellona per Dembelé? Per la società quella somma è troppo bassa, stesso discorso anche per Aubayemang", tuona. Solo qualche giorno fa, prima della cessione record di Neymar dal Barcellona al Psg per oltre 200 milioni di euro, il Borussia aveva accettato un’offerta dalla Cina per il gabonese da 80 milioni di euro, cifra che ora, evidentemente, non è più sufficiente. Le alternative ad Aubameyang, in realtà, non mancano anche se nelle ultime ore si stanno tutte complicando. Diego Costa, infatti, preferirebbe un trasferimento in Spagna per tornare ad indossare la maglia dell'Atletico Madrid. Anche la pista che porta a Zlatan Ibrahimovic, riaccesasi improvvisamente nelle ultime ore, non sembra così allettante per Vincenzo Montella che non potrebbe contare fin da subito sul contributo dello svedese, reduce dal brutto infortunio al ginocchio. Per quanto riguarda il colombiano del Monaco Radamel Falcao, invece, molto dipenderà dal destino di Mbappé, sempre più vicino ad un clamoroso passaggio al Real Madrid.