Ligue 1: Neymar e Cavani lanciano il Psg, Marsiglia al secondo posto

2017-11-29 23:33:04
Pubblicato il 29 novembre 2017 alle 23:33:04
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Marco Santoni

Neymar e Cavani lanciano la fuga del Psg. Con le reti del brasiliano e del Matador, i parigini piegano il Troyes 2-0 e si portano a +10 sul Marsiglia, secondo. L'OM passa 0-3 sul campo del Metz grazie ai gol di Thauvin, Luiz Gustavo e Ocampos. La formazione di Rudi Garcia scavalca il Monaco, sconfitto 1-0 dal Nantes di Ranieri. Quinta vittoria in campionato per il Nizza di Balotelli, che supera 1-2 il Tolosa: in rete SuperMario e Srarfi.

Il Marsiglia di Rudi Garcia sale al secondo posto in classifica dopo la quindicesima giornata di Ligue 1. L'OM si impone con un perentorio 0-3 sul campo del Metz, volando a quota 31. Apre le danze Thauvin al 18' del primo tempo al termine di una straordinaria azione personale, mentre Luiz Gustavo raddoppia al 36'. Al 71' Ocampos chiude i conti con la rete dello 0-3 finale che lascia la formazione di Hantz all'ultimo posto in classifica. A rendere ancora più dolce il successo del Marsiglia ci pensano le contestuali sconfitte di Monaco e Lione, che cedono il secondo posto in classifica proprio alla formazione allenata dall’ex tecnico della Roma. La squadra di Bruno Genesio si arrende 1-2 al Parc Olympique Lyonnais contro il Lilla. Ospiti in vantaggio al 21' con Mendes, padroni di casa che pareggiano al 36' con il solito Mariano Diaz. Ponce riporta avanti il Lilla al 40' del primo tempo, mentre Fekir nella ripresa fallisce il calcio di rigore che sarebbe valso il 2-2.I monegaschi, invece, vengono piegati 1-0 dal Nantes di Ranieri grazie al missile da fuori area in pieno recupero di Lima. Quinta vittoria in campionato per il Nizza di Mario Balotelli, che passa 1-2 sul campo del Tolosa. I rossoneri vanno subito sotto con la rete di Delrot dopo 3 minuti di gioco e chiudono il primo tempo in 10 uomini per l'espulsione di Dante. Nonostante le avversità la squadra di Favre la ribalta nella ripresa: Balotelli, su rigore, pareggia all'80', mentre Srarfi al 91' gela lo Stadium Municipal e permette al Nizza di lasciare la zona retrocessione. Bella vittoria per il Rennes, che supera l'Angers 1-2. Si chiude a reti bianche, infine, la sfida tra Guingamp e Montpellier.

Le sconfitte di Monaco e Lione danno ancora più carica al Psg che, al Parco dei Principi, riceve la visita del Troyes. Partono subito forte i padroni di casa che dopo 5 minuti sfiorano il vantaggio con Di Maria, il cui mancino viene intercettato in due tempi da Samassa. L'argentino è il più pericoloso tra le fila dei parigini e al 20', ancora con il mancino, dà solo l'illusione del gol. L'occasione più ghiotta, però, capita sui piedi di Edinson Cavani al 41'. Il Matador viene steso in area di rigore e il direttore di gara assegna il penalty. Sul dischetto va proprio l'ex Napoli che si fa ipnotizzare dall'ottimo Samassa.La spinta del Psg non accenna a diminuire nemmeno ad inizio ripresa ma, nonostante le numerose occasioni collezionate, il risultato non si sblocca. Emery decide allora di gettare nella mischia Mbappé e la scelta paga i dividendi. Solo 3 minuti più tardi, infatti, i parigini passano in vantaggio con il gol di Neymar, che lascia partire un missile in diagonale, imprendibile per Samassa: 1-0 Psg. All'improvviso, il Troyes si ridesta da un'ora abbondante di torpore ed inizia ad affacciarsi dalle parti di Trapp con maggiore insistenza. A chiudere i conti è però Cavani, al 90esimo, che riscatta l'errore dagli 11 metri segnando la rete del 2-0, che permette ai padroni di casa di portarsi a +10 sul Marsiglia, secondo in classifica.