Ligue 1: Montpellier e Marsiglia si annullano. Il Lione regola 1-2 il Caen

2017-12-03 23:23:40
Pubblicato il 3 dicembre 2017 alle 23:23:40
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Marco Santoni

Montpellier e Marsiglia si annullano. Nella sfida serale di Ligue 1 le due squadre non vanno oltre l'1 a 1, entrambe le reti arrivano nel primo tempo. Apre le danze Sio al 29' per i padroni di casa, gli risponde Thauvin che trasforma un rigore al 45'. Il Lione supera l'ostacolo Caen e si porta al secondo posto in classifica con 32 punti. Un gol per tempo di Cornet e Diaz bastano ai ragazzi di Genesio, inutile la rete di Santini al 90’.

SAINT ETIENNE-NANTESSaint-Etienne e Nantes non vanno oltre l'1 a 1 nella sfida del Geoffroy Guichard. Gli ospiti avevano bisogno dei tre punti per rimanere in contatto con il gruppetto di testa ma non sono arrivati grazie anche a una buona prestazione degli avversari. Nel primo tempo la partita è equilibrata anche se i ragazzi di Julien Sablé sembrano averne di più. Al 38' la sblocca Vincent Pajot con un grandissimo gol dalla distanza. La ripresa potrebbe prevedere lo stesso copione ma gli ospiti scendono in campo più determinati e riescono a macinare più gioco. La squadra di Ranieri riesce a capitalizzare al 61' grazie a Sala che con un po' di fortuna riesce a battere Ruffier. L'allenatore italiano comunque si dice soddisfatto: "Va bene il pareggio perché significa un punto in più, abbiamo qualche rimpianto, abbiamo avuto tante occasioni". Ora il Nantes è quinto a 27 punti, il Saint-Etienne 13esimo a 20.

LIONE-CAENIl Lione fa bottino pieno senza troppi patemi a casa del Caen. I ragazzi di Bruno Genesio partono forte e già al 10' si portano in vantaggio grazie a Cornet assistito da Depay. Prima del duplice fischio dell'arbitro c'è da registrare solo un giallo a Fekir. Nella ripresa Diaz è bravo a capitalizzare una palla recuperata dai suoi al limite dell'area avversaria e dalla distanza lascia partire una gran botta che non lascia scampo al portiere avversario. La partita prosegue con gli ospiti in controllo ma proprio al 90' arriva lo squillo del Caen. Dopo un buono slalom in area Santini fa fuori due avversari e riesce a depositare alle spalle di Lopes. E' però troppo tardi e la gara non regala altre emozioni. Grazie a questo successo il Lione sale al secondo posto con 32 punti, gli stessi del Monaco e a 9 lunghezze dal PSG capolista. Il Caen invece resta fermo a 23 punti, settimo a un punto dal Rennes che lo precede.

MONTPELLIER-MARSIGLIAIl primo tempo vede entrambe le formazioni ordinate e che tengono bene il campo. I padroni di casa crescono però con il passare dei minuti e iniziano a guadagnare terreno e ad affacciarsi con regolarità nella metà campo degli ospiti. Dopo un paio di occassioni andate a vuoto i ragazzi di Michel Der Zakarian passano grazie a Sio, che al 29' trafigge Mandanda. Quando il primo tempo sta ormai per scadere però il Marsiglia la radrizza con Thauvin, che trasforma il rigore assegnato ai suoi per un fallo di mano in area. La seconda frazione è più bloccata della prima, tutte e due le squadre pensano più a difendersi che ad attaccare e le occasioni scarseggiano. A parte qualche sporadico tentativo non si registrano palle gol clamorose e nemmeno le sostituzioni cambiano l'inerzia del gioco. Dopo 95 minuti di gioco l'arbitro decreta la fine. Il Marsiglia è quarto con 32 punti, il Montpellier ottavo con 22.


best-products.reviews

https://www.best-cooler.reviews

Наш классный блог про направление ведущий на праздник https://evsyukov.kiev.ua/vedushhij-na-korporativ/