Lega Pro 2/A, 26a: Bra, è retrocessione in Serie D

Pubblicato il 2 marzo 2014 alle 17:00:03
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione educooopedia.info

Guarda risultati e classifica del girone A di Seconda Divisione

Il fanalino di coda Bra ottiene contro la Pergolettese il sesto punto del suo campionato: i piemontesi, sotto due volte (cremaschi in gol con Jeda e Puccio), tirano fuori l’orgoglio e strappano il 2-2 con Rossi e Tettamanti. Tutto inutile: i piemontesi sono da oggi ufficialmente retrocessi in Serie D. Si tratta della prima squadra professionistica a scendere matematicamente di categoria, con otto giornate di anticipo sul termine del campionato.

Risultati importanti nella 26° giornata del girone A: davanti a tutti il Bassano Virtus non stecca, ma alle sue spalle la lotta per entrare nelle prime otto è più selvaggia che mai. I primi della classe si impongono 2-1 nel derby con il Real Vicenza ma ottengono i tre punti dopo mille peripezie: il primo tempo termina a reti bianche, poi al 51’ i giallorossi si conquistano un rigore ma Berrettoni sbaglia dal dischetto. Le emozioni sono appena iniziate: al 62’ arriva la rete giallorossa con Pietribiasi, quindi il Real rimane in nove a causa delle espulsioni di Busatto e Tomei ma i vicentini trovano clamorosamente il pari con Malagò. La rete del sorpasso matura al 92’, dopo un lungo assedio: è Maistrello a timbrare la rete che fa esplodere il “Mercante”, con questi tre punti i giallorossi accumulano un vantaggio di dieci punti sul resto del plotone. Alle spalle della prima ora c’è tuttavia il Renate, che a fari spenti continua la sua incredibile scalata: i nerazzurri schiantano 3-0 il Bellaria (Castellani, Gualdi e Florian) e mettono un altro mattoncino nella costruzione della salvezza, approfittando dei passi falsi di Santarcangelo, Spal e Monza.

I romagnoli, opposti alla Virtus Vecomp Verona, rischiano grosso (vantaggio ospite di Scapini) ma strappano l’1-1 al 92’ con Papa, la Spal cade 1-0 sul campo del Delta Porto Tolle (Pettarin) ma è ancora più clamoroso il ko interno dei brianzoli biancorossi, sconfitti al 91’ dal Cuneo (rete di Fanucchi). Si riprende l’Alessandria, grazie al 2-1 esterno a Forlì (per i grigi vanno a segno Marconi e Rantier, ma il protagonista è il portiere Servili), mentre il Mantova, dopo aver accarezzato a lungo il sogno dei tre punti (vantaggio firmato da Floriano), si fa riprendere dal Rimini proprio nel finale, grazie al gol di Fall (buon esordio per il neotecnico dei romagnoli Buglio). Colpo interno della Torres, che regola il Castiglione con un gol di Potenza e si avvicina così alla salvezza diretta.


http://www.progressive.com.kz/

http://www.zaraz.org.ua

шланги для кальяна