Inter, offerto il rinnovo a Icardi: Maurito potrebbe guadagnare 8mln

Pubblicato il 9 giugno 2018 alle 09:26:00
Categoria: Serie A
Autore: Marco Corradi

Ottimismo: è questa la parola che regna in casa-Inter, dove dopo qualche giorno di confusione è stata definita una strategia chiara per rientrare nei parametri del Fair-Play Finanziario. L'UEFA chiede ai nerazzurri di ottenere 45mln di valenze entro il 30 giugno, una cifra raggiungibile in un amen con la cessione di un big, ma l'Inter non vuole far partire i suoi pezzi da novanta e punta a rinforzare la rosa e non indebolirla: ecco perchè Ausilio ha deciso di sfruttare ancora una volta la Primavera e i talenti in prestito in mezza Italia per raggiungere la cifra richiesta, imbastendo delle operazioni decisamente interessanti. Zaniolo dovrebbe approdare al Sassuolo per 6mln circa, seguito a stretto giro di posta da Valietti, mentre Radu ed Emmers andranno al Genoa per 10mln (con Genoa e Sassuolo, a luglio, si lavorerà per acquistare il giovane Salcedo e Politano): solo con questi giocatori si raggiungono 15mln di valenze, a cui si aggiungeranno i 5 di Kondogbia e i 3 che arriveranno dal riscatto di Nagatomo. Insomma, l'Inter avrebbe 23mln di valenze al 9 giugno, e poi potrebbe piazzare i vari Puscas (offerta da 4mln dal Leganes), Pinamonti (Raiola punta a farlo partire), Bardi, Eder ecc ecc: ecco perchè regna l'ottimismo in casa-Inter, ed è partita la campagna per il rinnovo di Mauro Icardi.

Wanda Nara ha costruito alla perfezione la ragnatela intorno ai nerazzurri, cavalcando l'onda delle speculazioni giornalistiche sul passaggio alla Juventus del marito/assistito (altamente improbabile, dato che la clausola non è valida in Italia) e ricalcando ciò che era successo nel 2016 col Napoli: allora Icardi ottenne un rinnovo con stipendio raddoppiato, e ora dovrebbe accadere lo stesso. I nerazzurri, nonostante la rabbia per l'accostamento del loro capitano ai rivali di sempre, stanno infatti accelerando i tempi per il prolungamento del loro capitano: l'incontro dovrebbe avvenire al rientro dalle vacanze, e l'adeguamento contrattuale dovrebbe essere consistente. Al momento Icardi percepisce 5mln più bonus e ha una clausola da 110mln esercitabile dal 1° al 15 luglio e solo per i club esteri, mentre col nuovo contratto dovrebbe arrivare a 6.3mln più bonus facilmente raggiungibili: l'idea è quella di farlo arrivare agevolmente a 8mln complessivi, e alzare la clausola a 150mln per scoraggiare per un'altra stagione le pretendenti e avere Maurito nell'anno del ritorno in Champions. Wanda Nara è soddisfatta di questa proposta, ma ha deciso di partire da una richiesta di 9mln annui per provare a strappare qualcosa in più: è il gioco delle parti, e vedremo nei prossimi giorni quali saranno gli sviluppi intorno al rinnovo del capitano nerazzurro. 


Был найден мной классный портал со статьями про https://dekorde.com.
https://220km.net

Предлагаем вам со скидкой Тестостерон купить недорого с доставкой.