Inter-Nainggolan, ormai ci siamo: lunedì le visite mediche

Pubblicato il 23 giugno 2018 alle 09:16:24
Categoria: Calciomercato
Autore: Marco Corradi

L'Inter Radja Nainggolan si inseguono da anni, più o meno dall'arrivo di Erick Thohir: allora il centrocampista, di nazionalità belga ma di origini indonesiane, veniva visto come l'acquisto perfetto per inaugurare l'era del magnate di Giakarta, ma non se ne fece nulla e dopo qualche mese Radja lasciò Cagliari per unirsi alla Roma. Ora, quattro anni e svariati gol dopo, il matrimonio coi nerazzurri è pronto a sbocciare e decollare definitivamente: merito di Luciano Spalletti e del mai celato pressing nerazzurro, ma anche di una Roma che, a detta del Ninja, gli ha comunicato di avere tutta l'intenzione di cederlo per fare una ricca valenza a bilancio. Da lì, e da un rapporto non del tutto idilliaco con Eusebio Di Francesco, sono nati i nuovi contatti con l'Inter, che di fatto non aveva mai mollato il colpo e ha chiuso in pochi giorni un grande colpo.

I due club si sono messi d'accordo su una valutazione complessiva di 38mln, molto vicina a quei 40mln richiesti inizialmente dalla Roma, ma l'operazione è geniale soprattutto dal punto di vista nerazzurro: Nainggolan approderà a Milano per 24mln più i cartellini del baby della Primavera Zaniolo e di Davide Santon, valutati 7mln ciascuno. Nella fattispecie, questi due dovrebbero essere ufficializzati subito dalla Roma ed entrare nei famosi 45mln di valenze richiesti dall'UEFA, mentre Nainggolan sarà ufficiale (con Lautaro Martinez ed eventualmente Malcom: accelerata importante) dopo il 1° luglio. Intanto, però, si avvicina il momento delle visite medichelunedì il Ninja arriverà a Milano, e già in giornata potrebbe iniziare a sostenere gli esami necessari per formalizzare definitivamente il suo trasferimento in nerazzurro. L'avventura interista di Nainggolan è vicinissima ad iniziare, per la gioia dei tifosi: il belga firmerà un contratto da 4.5mln annui identico a quello tuttora in essere con la Roma, ma fino al 2022 (attualmente era sotto contratto fino al 2021). Qualche giorno d'attesa in più, invece, per Pastore in giallorosso: era atteso già ieri o oggi per le visite, che invece slittano alla prossima settimana. 


www.nl.ua/ru/instrumenty/ruchnoi_instrument/nabory_instrumentov

https://budmagazin.com.ua/

сайт компании progressive.com.kz