Formula 1, FIA: nuove regole su penalità, polizia e calendario

2017-12-07 18:10:16
Pubblicato il 7 dicembre 2017 alle 18:10:16
Categoria: Formula 1
Autore: Danilo Supino

Il World Motor Sport Council (WMSC) si è riunito ieri a Parigi. Tra gli ordini del giorno figurava l'organizzazione della prossima stagione del Mondiale di Formula 1. È stato definito il calendario dei Gran Premi con i rispettivi orari: si parte il 25 marzo con il GP di Australia a Melbourne e si chiude il 25 novembre con il GP degli Emirati Arabi ad Abu Dhabi. Nuove penalità per quanto riguarda la sostituzione della power unit; particolare attenzione è stata data agli utilizzi degli olii e carburanti; spiccano le responsabilità in materia di sicurezza e polizia.

È stata approvata una modifica alle penalità per la sostituzione del power unit, in base alla quale se un pilota incorre in una sanzione superiore a 15 posti in griglia, gli sarà richiesto di iniziare la gara dall'ultimo posto. Se più di un pilota riceve tale penalità, saranno disposti nell'ordine in cui sono stati commessi i reati.È stato vietato l'utilizzo di olii come combustibili, inoltre è stata richiesta una scheda dettagliata di tutti i lubrificanti e benzine che verranno utilizzate. Alcune modifiche sono state apportate anche al regime di safety car e alla ripresa della gara, ma non sono state rese ancora pubbliche. Si è definita la posizione delle telecamere sulla monoposto e degli specchietti retrovisori per permettere il posizionamento sul cockpit dell'Halo.Per quanto riguarda la sicurezza e la polizia, alla luce dei furti avvenuti durante il GP di Brasile, organizzatori locali, forze di polizia nazionali e memebri FIA collaboreranno per evitare inconvenienti.

 

IL CALENDARIO

25 marzo - Australia - Melbourne8 aprile - Bahrain - Bahrain15 aprile - Cina - Shanghai29 aprile - Azerbaijan - Baku13 maggio - Spagna - Barcellona27 maggio - Monaco - Monte Carlo10 giugno - Canada - Montreal24 giugno - Francia - Le Castellet1 luglio - Austria - Spielberg8 luglio - Gran Bretagna - Silverstone22 luglio - Germania - Hockenheim29 luglio - Ungheria - Budapest26 agosto - Belgio - Spa2 settembre - Italia - Monza16 settembre - Singapore - Singapore30 settembre - Russia - Sochi7 ottobre - Giappone - Suzuka21 ottobre - Usa - Austin28 ottobre - Messico - Città del Messico11 novembre - Brasile - San Paolo25 novembre - Emirati Arabi Uniti - Abu Dhabi