Formula 1: volano le Red Bull nel Principato, Vettel terzo

Pubblicato il 24 maggio 2018 alle 18:44:01
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport

Una prima giornata all'insegna della Red Bull sul tracciato di Montecarlo. Dopo aver fatto registrare i migliori tempi in mattinata, la scuderia austriaca si mette di nuovo davanti a tutti nel turno pomeridiano. Una grande Rb14 quella che si è esaltata tra le strade di Montecarlo, con Ricciardo e Verstappen ad occupare le prime due posizioni in entrambe le due sessioni di prove libere. L'australiano ferma il cronometro sull'1'11"841, due decimi più veloce del compagno di squadra.
 
Come da pronostico, la Red Bull si è distinta su un tracciato in cui il motore conta poco e dove invece il telaio fa la differenza, permettendo ai suoi piloti di trovarsi completamente a loro agio sin da subito nel Principato. Il primo inseguitore è Vettel, lontano 572 millesimi, mentre Hamilton si trova quarto a 0"695, sette millesimi più veloce di Raikkonen, mentre Bottas è sesto a otto decimi. In top ten entrano anche le Renault e le McLaren, in lotta come quarta forza: Hulkenberg è settimo a 1"206, poi Vandoorne, Alonso e Sainz, tutti e quattro racchiusi in un decimo e mezzo. Giornata difficile per la Sauber-Alfa Romeo, con Leclerc 17° a 1"734 ed Ericsson ultimo con un ritardo di 2"332.
 
Sebbene il vantaggio della Red Bull sia importante, c'è da ricordare che si tratta solo delle prime prove e che i rapporti di forza possono cambiare, sebbene il team di Milton Keynes abbia le carte in regola per monopolizzare la prima fila in qualifica. Nonostante ciò, Vettel si è detto fiducioso, consapevole di avere una Ferrari che nella simulazione di gara è andata bene (il tedesco ha provato le hypersoft, al debutto stagionale in un fine settimana di gara, e le ultrasoft). Serve però qualcosa in più in qualifica, quantomeno una prima fila, perchè come sempre a Monaco sarà difficilissimo sorpassare ed una buona posizione al via è fondamentale per avere ambizioni di vittoria.
 
Come da tradizione a Montecarlo nella giornata di venerdì i motori staranno spenti, si torna in pista sabato mattina per la terza ed ultima sessione di prove libere, prima di fare definitivamente sul serio con le qualifiche del pomeriggio che stabiliranno la griglia di partenza di questo Gp di Monaco.

Articolo scritto da Matteo Novembrini

www.service01.com.ua

www.cl24.com.ua

http://dekorde.com/