Europei di basket, Belinelli: "Per battere la Serbia ci serve una gran difesa"

Pubblicato il 12 settembre 2017 alle 11:23:03
Categoria: Notizie Basket
Autore: Davide Montalbetti

Domani sera sarà il giorno della verità per l'Italbasket, che, alle ore 20:30, affronterà la Serbia allenata da Djordjevic nei quarti di finale della 40esima edizione degli Europei di Basket. Lo sa bene Marco Belinelli, che, però, pensa di poter lottare fino all'ultimo per il passaggio del turno: "La difesa è il motivo principale per cui siamo arrivati fin qui ed è su questo punto di forza che dovremo insistere - ha affermato la guardia degli Hawks - L'Europeo è difficile, ma abbiamo le carte in regola per fare un ulteriore passo. Siamo forti e carichi; se saremo da medaglia lo dirà il campo".

 

Nonostante l'assenza della stella della squadra, Milos Teodosic, la Serbia parte da favorita per il passaggio del turno, visto anche che negli ultimi tre incontri disputati in gare ufficiali, gli uomini di Djordjevic ci hanno sempre battuto con almeno dodici punti di scarto. Il giocatore da tenere sotto maggior controllo è Bogdan Bogdanovic, che nella prossima stagione giocherà in Nba con la maglia dei Sacramento Kings: "Il leader è senza dubbio Bogdanovic, un giocatore determinante con tanti punti nelle mani - ha dichiarato Belinelli -  Su di lui dovremo fare un ottimo lavoro per cercare di limitarne il talento".