Dakar 2018, terza tappa: Sunderland torna in vetta nelle moto

2018-01-08 22:08:49
Pubblicato il 8 gennaio 2018 alle 22:08:49
Categoria: Rally
Autore: Piergiuseppe Pinto

La terza tappa della Dakar 2018 vede nuovamente protagonista Sam Sunderland. Nelle moto, il britannico vince lo stage 3 e fa doppietta dopo il successo inaugurale. Con il tempo di 3h20'43'', il pilota della Red Bull torna primo in classifica generale: adesso ha 4'38'' di vantaggio sull'argentino Benavides, giunto secondo nei 504 km che da Pisco hanno portato a San Juan de Marcona. Nei quad, continua il dominio del cileno Ignacio Casale: terzo successo in altrettanti stage (3h58'08'' il tempo) e un patrimonio di 26'13'' di vantaggio sul russo Kariakin, che non va invece oltre il nono posto all'arrivo. Completa il podio l'argentino Copetti, terzo anche nella generale.

Le auto, dopo il dominio della Peugeot nello stage 2, vedono il qatariota Nasser Al-Attiyah compiere la sua vendetta e bissare il successo dell'esordio, chiudendo in 3h09'08'' davanti al francese Peterhansel, ora però nuovo leader della classifica con 3'11'' di vantaggio sul compagno di squadra Cyril Despres, vincitore nello stage 2 ma quarto al traguardo. Nonostante la vittoria vada alla Toyota, è ancora dominio della Peugeot, che piazza 4 piloti nelle prime cinque posizioni. Ancora al 43esimo posto Andre Villas-Boas, che taglia il traguardo con più di due ore di ritardo rispetto ad Al-Attiyah. Nel side-by-side, si riconferma il peruviano Uribe Ramos, primo in 4h30'36'' e in solitudine visti i 17'13'' di ritardo con cui Garrouste arriva al traguardo. In classifica generale, il vantaggio è di 40'15'' rispetto al francese della Xtreme. Infine, nei camion, l'argentino Villagra vince in 3h56'37'' davanti a Nikolaev e accorcia le distanze: adesso, il russo ha 8'58'' di vantaggio rispetto al pilota della Ypf.