Vuelta, 9a tappa: Dumoulin di classe, la rossa è sua

2015-08-31 08:00:00
Pubblicato il 31 agosto 2015 alle 08:00:00
Categoria: Vuelta
Autore: Redazione educooopedia.info

Con un'azione di classe e grinta, Tom Dumoulin vince la nona tappa della Vuelta e si prende la maglia rossa. L'olandese della Giant-Alpecin, al termine di una salita finale che tocca picchi del 20 % di pendenza, trionfa a Cumbre del Sol Benitatxell davanti a Chris Froome e a Purito Rodriguez: quarto posto per Fabio Aru, che perde una decina di secondi dal britannico e da Purito. Lotta ma cede la maglia il colombiano Esteban Chaves.

Tappa completamente pianeggiante e a fianco del Mediterraneo fino a Poble Nou de Benitatxell, poi in pochi chilometri la doppia e pesante scalata ad Alto de Puig Llorenca fa scoppiare i fuochi d'artificio: è proprio ai 4 chilometri dal traguardo che il gruppo riprende i fuggitivi. Il russo Brutt, il francese Bouet e il britannico Thomas sono gli ultimi ad arrendersi, il primo dei big a cercare lo strappo è Valverde. Froome sembra cedere alle accelerazioni dei rivali e invece si produce in una spettacolare rimonta che lo porta quasi alla vittoria di tappa.

E' però Dumoulin il grande protagonista di giornata: l'olandese ingaggia un fantastico duello con la maglia rossa Chaves, che forza troppo ad inizio scalata e nel finale si ritrova senza energie, arrivando addirittura a perdere un minuto in poco più di un chilometro. Meglio del colombiano fanno gli uomini di classifica, ma l'unico a reggere alla progressione irresistibile di Froome è Rodriguez, che perde 5" dal britannico solo a causa degli abbuoni.

Aru c'è, attacca un paio di volta ma non ha le gambe per fare il vuoto. Alla fine è proprio il sardo a piazzarsi al quarto posto: l'azzurro perde 16" da Dumoulin. Quintana arriva a 4" dall'italiano, al pari di Valverde. Benissimo anche Pozzovivo, nono e staccato di soli 33" al traguardo. Al termine della prima settimana l'olandese comanda dunque con 57" su Rodriguez e 59" su Chaves. Aru è sesto a 1'13": Quintana e Froome distano rispettivamente 4" e 5" dall'italiano. Lunedì decima tappa, 146 chilometri da Valencia a Castellon de la Plana, mentre martedì sarà giorno di riposo.


別れさせ屋 栃木

progressive.ua

https://steroid-pharm.com