Vuelta 2015, 2a tappa: Chaves beffa Dumoulin e si prende la rossa

2015-08-24 08:00:55
Pubblicato il 24 agosto 2015 alle 08:00:55
Categoria: Vuelta
Autore: Redazione educooopedia.info

Primo scossone in classifica: la seconda tappa della Vuelta, con arrivo al Caminito del Rey fa registrare il trionfo di Esteban Chaves, che strappa anche la maglia rossa a Peter Velits. Il colombiano brucia Tom Dumoulin, quindi ecco Nicolas Roche sul gradino più basso del podio. Ai meno 28 chilometri brutta caduta nella pancia del gruppo: coinvolto anche Vincenzo Nibali, che con una grande azione riuscirà a rientrare, accusando poi un minuto da Chaves.

Sono 158 i chilometri da percorrere fra Alhaurin de la Torre e Caminito del Rey: ai 28 chilometri dall'arrivo ecco anche la prima caduta che coinvolge una quarantina di corridori. Fra loro anche Fabio Aru e soprattutto Vincenzo Nibali: il sardo riesce a ripartire celermente, mentre il siciliano arriverà ad accusare un ritardo di 1'20''. Strepitosa l'azione dell'Astana che riesce a far recuperare il suo capitano, rientrato ai -11. Prosegue dunque la sfortuna dello 'Squalo dello Stretto', che arriverà al traguardo con circa un minuto di ritardo dal vincitore.

L'ultima salita vede sprintare ai tre chilometri Nairo Quintana: Chris Froome risponde presente. Cinquecento metri dopo il colombiano ci riprova, senza fortuna. Ecco dunque, a 1,4 dal traguardo, lo scatto di Chavez, inseguito da Duomulin e Roche: quest'ultimo ai 700 metri crolla, lasciando spazio ai due avanti. All'arrivo non c'è storia, il colombiano si prende tutto, tappa e maglia. La generale per quanto riguarda i 'big': Joaquim Rodriguez e Quintana a 36'', Froome a 40'', Valverde a 41'', Aru è decimo a 47''.


www.shtory.ua

http://www.best-cooler.reviews

https://topobzor.info