Ciclismo, Nibali rinuncia al Giro d'Italia

2017-12-14 18:00:22
Pubblicato il 14 dicembre 2017 alle 18:00:22
Categoria: Notizie Ciclismo
Autore: Matteo Sfolcini

Dopo lo scandalo doping che ha coinvolto Froome, il quale dovrebbe saltare per squalifica almeno il Giro d'Italia, un altro protagonista ha rinunciato ufficialmente alla corsa rosa. Vincenzo Nibali infatti non correrà la 101esima edizione del Giro d'Italia per concentrare tutte le sue forze sul Tour de France.

L'annuncio ufficiale lo ha dato lo stesso ciclista azzurro durante una conferenza stampa con tutto il team Bahrain Merida in Croazia: "La decisione di fare il Tour inizia più di un anno fa quando siamo partiti con la nuova squadra, il Team Bahrain Merida, e il primo obiettivo era fare il Giro per consolidare la squadra. Poi l'obiettivo secondario era passare al Tour". Durante la stagione però il team ha cambiato idea: "Ora che abbiamo una squadra più consolidata, con un gruppo più omogeneo, anche su richiesta del team, abbiamo trovato più opportuno il percorso del Tour de France

 
Nibali, che nel 2017 ha corso il Giro e la Vuelta, con quest'ultima corsa che rischia di vincere dopo la positività riscontrata a Chris Froome, ha motivato così questa scelta: "Il percorso, rispetto alle precedenti edizioni, è molto più adatto alle mie caratteristiche. E' un tracciato più vario che si adatta a corridori come Bardet e Pinot ed ha prove a cronometro più brevi. Le tappe della Grande Boucle mi ha dato una motivazione in più". Lo Squalo dello Stretto ha già vinto il Tour nel 2014 ma il suo obiettivo è provare a fare il bis interrompendo l'egemonia di Froome, che trionfa da tre edizioni consecutive.