Serie C Girone A 2017-2018
Serie C Girone A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
29° giornata Serie C Girone A 2017-2018

Stadio Città di Gorgonzola

10 marzo 2018 ore 14:30

Arbitro: Daniel Amabile
0
-
2

Conclusa

Livorno

29° O. Murilo
66° O. Murilo
29° O. Murilo
66° O. Murilo

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Il Livorno dà un calcio alla crisi e, in attesa della replica del Siena, si riprende la testa della classifica. I toscani, reduci da tre sconfitte ed un pareggio nelle ultime quattro partite, superano la Giana Erminio 0-2 con una grande prova di forza. L'eroe della sfida è Murilo che, prima apre le danze al 28esimo del primo tempo, e poi chiude definitivamente la questione con la rete che vale i 3 punti al 66'. Niente da fare per i lombardi che, invece, si trovano nel pieno di un periodo da dimenticare, che sta mettendo a repentaglio la qualificazione ai playoff. Sono due le sconfitte, con tre pareggi, nelle ultime cinque partite disputate. 

Ore 16:21 triplice fischio del direttore di gara!

87'
Sostituzione: esce Montini ed entra Vantaggiato

86'
Sostituzione: esce Valiani ed entra Pedrelli

85'
Sostituzione: esce Chiarello ed entra Greselin

84'
Sostituzione: esce Foglio ed entra Seck

83'
Sostituzione: esce Perico ed entra Capano

71'
Sostituzione: esce Murilo ed entra Bresciani

68'
Sostituzione: esce Degeri ed entra Perna

66'
GOL! Il Livorno raddoppia con la doppietta di uno scatenato Murilo!

60'
Sostituzione: esce Manconi ed entra Doumbia

59'
Ammonito Perico per fallo su Chiarello!

46'
Ore 15:33 inizia la seconda frazione di gioco!

Ore 15:18 finisce la prima frazione di gioco!

29'
GOL! Il Livorno si porta in vantaggio grazie alla rete trasformata da Murilo!

16'
Strepitosa parata di Pulidori, che rimedia ad un proprio rinvio sbagliato impedendo che la conclusione di Okyere finisca in rete!

1'
Ore 14:30 inizia l'incontro!

Il Livorno ha perso, dopo un campionato dominato, la testa della classifica. I toscani sono secondi con 5i punti, a -1 dal Siena. Le ultime due partite sono coincise con due sconfitte brucianti, contro Cuneo e Pontedera. Gli ospiti comunque hanno segnato 47 gol subendone solo 22 fino ad oggi; segno di una grande compattezza di squadra. La Giana Erminio è settima con 36 punti. I padroni di casa hanno un attacco particolarmente prolifico (43 centri) mentre la difesa, che fino ad oggi ha incassato 37 gol, può essere rivista. In tutta la stagione sono arrivate 9 vittorie, 9 pareggi e 8 sconfitte.
Giana Erminio
IN CAMPO (4-4-2)
1 P. Sanchez
15 S. Bonalumi
24 A. Montesano
21 M. Marotta
5 A. Iovine
16 G. Okyere
9 S. Bruno
2 S. Perico 83°
3 V. Foglio 84°
4 R. Chiarello 85°
13 E. Degeri 68°

IN PANCHINA
17 M. Seck 84°
11 S. Greselin 85°
20 M. Capano 83°
10 F. Perna 68°
12 R. Taliento
6 J. Concina
23 A. Sosio
All.Cesare Albè
Livorno
IN CAMPO (3-4-2-1)
1 G. Pulidori
2 G. Perico 59°
21 L. Gonnelli
5 M. Borghese
3 M. Franco
55 A. Bruno
29 E. Kabashi
7 F. Valiani 86°
11 O. Murilo 71° 29° 66°
23 M. Montini 87°
14 J. Manconi 60°

IN PANCHINA
9 I. Pedrelli 86°
10 D. Vantaggiato 87°
24 A. Doumbia 60°
27 N. Bresciani 71°
42 N. Sambo
4 M. Giandonato
6 A. Gasbarro
15 F. Gemmi
18 J. Perez
19 G. Morelli
20 P. Maiorino
31 R. Pirrello
All.Andrea Sottil

4-4-2

Arbitro: Daniel Amabile

3-4-2-1

1 Sanchez
1 Pulidori
15 Bonalumi
2 Perico
24 Montesano
21 Gonnelli
21 Marotta
5 Borghese
5 Iovine
3 Franco
16 Okyere
55 Bruno
9 Bruno
29 Kabashi
2 Perico
7 Valiani
3 Foglio
11 Murilo
4 Chiarello
23 Montini
13 Degeri
14 Manconi

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Daniel Amabile

Giana Erminio
Allenatore: Cesare Albè
Pablo Sanchez (POR):
Simone Bonalumi (DIF):
Andrea Montesano (DIF):
Matteo Marotta (CEN):
Alessio Iovine (ATT):
Gullit Asante Okyere (ATT):
Salvatore Bruno (ATT):
Mbia Seck (DIF):
Simone Greselin (CEN):
Marco Capano (CEN):
Fabio Perna (ATT):
Simone Perico (DIF):
Valerio Foglio (CEN):
Riccardo Chiarello (CEN):
Enrico Degeri (CEN):
Livorno
Allenatore: Andrea Sottil
Guido Pulidori (POR):
Gabriele Perico (DIF):
Lorenzo Gonnelli (DIF):
Martino Borghese (DIF):
Michele Franco (DIF):
Alessandro Bruno (CEN):
Elvis Kabashi (CEN):
Ivan Pedrelli (DIF):
Daniele Vantaggiato (ATT):
Abdou Doumbia (ATT):
Nicolas Bresciani (DIF):
Francesco Valiani (CEN):
Otavio Murilo (ATT):
Mattia Montini (ATT):
Jacopo Manconi (ATT):
Il Livorno dà un calcio alla crisi e, in attesa della replica del Siena, si riprende la testa della classifica. I toscani, reduci da tre sconfitte ed un pareggio nelle ultime quattro partite, superano la Giana Erminio 0-2 con una grande prova di forza. L'eroe della sfida è Murilo che, prima apre le danze al 28esimo del primo tempo, e poi chiude definitivamente la questione con la rete che vale i 3 punti al 66'. Niente da fare per i lombardi che, invece, si trovano nel pieno di un periodo da dimenticare, che sta mettendo a repentaglio la qualificazione ai playoff. Sono due le sconfitte, con tre pareggi, nelle ultime cinque partite disputate. 
-
Possesso palla
-
-
Tiri totali
2
-
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
-
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Giana Erminio-Livorno 0-2

MARCATORI: 29' Murilo (L), 66' Murilo (L).
GIANA-ERMINIO (4-4-2): Sanchez ; Perico (83' Capano ) , Bonalumi , Montesano , Foglio (84' Seck ) ; Chiarello (85' Greselin ) , Degeri (68' Perna ) , Marotta , Iovine ; Okyere , Bruno .
A disposizione: Taliento, Concina, Sosio.
Allenatore: Cesare Albè .
LIVORNO (3-4-2-1): Pulidori ; Perico , Gonnelli , Borghese ; Franco , Valiani (86' Pedrelli ) , Bruno , Kabashi ; Murilo (71' Bresciani ) , Montini (87' Vantaggiato ) ; Manconi (60' Doumbia ) .
A disposizione: Sambo, Giandonato, Gasbarro, Gemmi, Perez, Morelli, Maiorino, Pirrello.
Allenatore: Andrea Sottil .
ARBITRO: Daniel Amabile
NOTE: nessuna
AMMONITI: 59' Perico (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0