Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
8° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Olimpico
14 ottobre 2017 ore 20:45
Arbitro: Gianluca Rocchi

Roma


0
-
1

Conclusa

Napoli

20° L. Insigne

Roma



0

Napoli



1
20° L. Insigne

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

'+5
Il Napoli di Sarri supera per 1-0 la Roma e resta in vetta alla classifica, allungando addirittura il vantaggio sulla Juventus. Grande agonismo ed equilibrio tra le due sfidanti ma al 20’ ci pensa Insigne siglare la rete decisiva. Vani risultano gli sforzi profusi dai giallorossi nel tentativo di pareggiare.

Nuova lodevole prestazione di Insigne, oggi rapace protagonista con il suo gol che regala l’ottava vittoria consecutiva ai partenopei. Di pregio anche la partita giocata da Reina, abile nello sventare più volte il peggio. In ombra appare invece Callejon. Per Roma bene la difesa che, nonostante il gol subìto, si dimostra compatta. Nainggolan e Perotti questa sera invece i “talloni d’Achille”.  
        
Sarri schiera la solita formazione che lo premia con un’altra preziosissima vittoria. Sul fronte opposto invece Di Francesco deve fare le spese con le tante assenze e paga lo scotto. Buon operato di Rocchi, lucido ed attento nel gestire la gara senza commettere errori di sorta.
Nella prossima gara di campionato, 9a giornata, la Roma sarà ospite del Torino mentre il Napoli riceverà l'Inter.

Minuti effettivi di gioco: 32:48 minuti primo tempo, 28:32 minuti secondo tempo. (Olivia Palmieri).

Ore 22:39, triplice fischio finale.

90'
Insigne è fermato in off-side.

90'
Roma in avanti a testa bassa, Under batte col sinistro ma Reina non si lascia sorprendere!

90'
Giallo a Ghoulam per fallo su Bruno Peres.

90'
Concessi 5 minuti di recupero.

90'
Clamoroso batti e ribatti in area del Napoli ma i giaallorossi non riescono ad approfittarne!

84'
Colpo di testa di Dzeko e palla che rimbalza sulla traversa prima di uscire!

83'
Insigne è fermato in off-side.

82'
Esce Callejon, entra Rog. Ultimo cambio deciso da Sarri.

80'
Nella prossima gara di campionato, 9a giornata, la Roma sarà ospite del Torino mentre Il Napoli riceverà l'Inter.

79'
Giallo a Fazio per fallo su Mertens.

79'
Dopo aver vinto in casa del Feyenoord per 4-0 e in casa contro lo Shakhtar Donetsk per 2-0, la squadra di Josep Guardiola è in testa al girone con un distacco di tre punti. Seguono lo Shakhtar ed il Napoli, battuto 2-1 in Ucraina alla prima giornata ma vincitore per 3-1 in casa contro il Feyenoord alla seconda.

78'
Esce Pellegrini, entra Gerson. Ultimo cambio deciso da Di Francesco.

76'
Prossimo l'impegno europeo per il Napoli che, per la terza giornata della fase a gironi di UEFA Champions League, Martedì 17 Ottobre affronterà la trasferta contro il Manchester City.

75'
Cross di Mertens e parata in uscita di Alisson.

75'
Il Chelsea di Antonio Conte, con 6 punti, è capolista nel gruppo C di UEFA Champions League, davanti alla Roma di due punti.

74'
Aumenta la pressione la Roma.

74'
Prossimo l'impegno europeo per i giallorossi che, per la terza giornata della fase a gironi di UEFA Champions League, Mercoledì 18 Ottobre affronteranno il Chelsea allo Stamford Bridge di Londra.

73'
Esce Jorginho, entra Diawara. Seconda sostituzione nel Napoli.

72'
Esce Florenzi, entra Under. Seconda sostituzione nella Roma.

71'
Il Napoli ha conquistato finora 21 punti in 7 gare: 7 vittorie, 0 pareggi e 0 sconfitte.

71'
Esce Hamsik, entra Zielinski. Primo cambio deciso da Sarri.

70'
La Roma ha conquistato finora 15 punti in 6 gare: 5 vittorie, 0 pareggi e 1 sconfitta.

70'
Miracolosa parata di Reina su colpo di testa di Fazio.

70'
Perotti è fermato in corner.

69'
Percussione travolgente di Insigne che però fallisce la conclusione sparando alle stelle.

67'
Marek Hamsik (cinque reti in A contro la Roma) è ad una lunghezza dal record di Diego Armando Maradona come miglior marcatore della storia del Napoli (115 gol in tutte le competizioni).

66'
Le squadre si allungano e si propongono in attacco con maggior disinvoltura.

60'
Sette successi finora per il Napoli: escludendo il 2005/06 solo in tre casi una squadra è riuscita a vincere tutte le prime otto di campionato (Juventus nel 1930/31 e nel 1985/86, Roma nel 2013/14).

60'
Insigne converge al centro dalla sinistra ma conclude alto.

59'
Esce Manolas, entra Fazio. Primo cambio deciso da Di Francesco.

59'
Destro fulmineo di Hamsik e pronta parata di Alisson.

57'
La Roma segna da 27 partite di campionato: se trovasse il gol, stabilirebbe il proprio record di incontri di fila con almeno una rete all’attivo in Serie A.

56'
Clamoroso errore di Mertens che, a tu per tu con Alisson, spedisce fuori.

55'
Prima del successo nello scorso campionato, il Napoli non conquistava i tre punti all’Olimpico contro la Roma da Febbraio 2011 (1 pareggio e 4 sconfitte).

55'
Potente sinistro di Kolarov e palla a lato.

53'
Giallo a De Rossi per fallo su Callejon.

52'
Sono passati vent’anni da quel 6-2 giallorosso ai danni del Napoli firmato Balbo, Candela, Gautieri e proprio Di Francesco che segnò un gol bellissimo applaudito dall’allora tecnico Zeman in panchina.
La sfida si chiuse 4-4 dieci anni fa con in campo De Rossi e Hamsik, mentre ad Ottobre del 1986 il Napoli vinse 1-0 grazie alla rete di Maradona, immortalato a fine gara in un abbraccio con Bruno Conti.
Sempre in Ottobre la Roma prevalse 2-0 grazie ai gol di Pjanic.

51'
Prova a spingere con maggior vigore ora la Roma.

50'
L'8-0 a favore della Roma del Marzo 1959 resta ad oggi la peggior sconfitta per il Napoli nella massima serie italiana.

50'
Dzeko spara dal limite ma il suo sinistro termina sopra la traversa.

47'
Riprende a spingere il Napoli.

46'
Ore 21:49 inizia il secondo tempo.

Prima frazione combattuta con grande agonismo da ambo le parti. Il Napoli fa la gara ed al 20' si porta in vantaggio con Insigne mentre i padroni di casa, nonostante delle interessanti ripartenze in contropiede, non si rivelano altrettanto cinici in fase conclusiva.

45'+4
Ore 21:33 fine primo tempo.

45'
Concesso un minuto di recupero.

43'
Giallo a Jorginho per fallo su Florenzi.

41'
Ritmo ora meno intenso, i giocatori accusano un po' di affaticamento.

38'
Un solo pareggio tra Roma e Napoli nelle ultime 10 sfide di campionato (0-0 nel dicembre 2015): completano il parziale cinque successi giallorossi e quattro partenopei.

36'
Colpo di testa di Mertens e parata di Alisson.

35'
Hamsik ci prova con un colpo di testa debole ed Alisson para.

35'
Napoli ancora in avanti.

30'
I ragazzi di mister Sarri arrivano da 12 vittorie di fila a cavallo dei campionati 2016/2017 e 2017/2018. In questa dozzina di incontri hanno marcato 42 reti, incassandone solo 9.

29'
Prolungato palleggio della compagine campana.

27'
Conteggiando anche gli scontri diretti a campi invertiti, Napoli-Roma, ecco che i derby del Sole salgono a 140 ed i numeri tendono a livellarsi: 50 vittorie giallorosse, 41 azzurre e 49 i pareggi; 181 le reti capitoline contro le 155 campane.

27'
Dzeko ci prova di testa ma la sua conclusione termina fuori.

24'
Prova a reagire la Roma.

20'
Terza rete stagionale firmata finora da Insigne.

20'
Roma-Napoli 0-1. INSIGNE. La punta partenpea sblocca al 20' con un secco destro dalla corta distanza.

13'
Spinge la Roma, Napoli ora in difficoltà.

12'
L'ultima sfida all'Olimpico risale alla 27a giornata della stagione 2016/17 ed risultato finale fu 2-1 in favore del Napoli.

12'
Colpo di testa debole di Pellegrini e palla a lato.

11'
Mertens ci prova dalla lunga distanza ma il suo tiro è facile preda per l'attento Alisson.

10'
Palpabile la tensione in campo ed al 10' il risultato è ancora bloccato sullo 0-0.

9'
La prima sfida all'Olimpico risale alla 6a giornata della stagione 1929/30 ed risultato finale fu 2-2.

9'
Insistono gli azzurri e la conclusione di Mertens dal limite termina abbondantemente fuori.

8'
Cross di Ghoulam dalla sinistra respinto da Bruno Peres.

7'
All'Olimpico Roma e Napoli si sono finora incontrate in 70 occasioni: 32 le vittorie dei giallorossi, 10 quelle dei partenopei e 28 i pareggi. 113 i gol realizzati dalla Roma e 62 quelli del Napoli.

6'
Il Napoli spinge mentre la Roma appare più attendista ma pronta ad offendere con rapide ripartenze in contropiede.

5'
Grande agonismo, si lotta a centrocampo per la conquista della sfera.

4'
L'appellativo di derby del Sole viene riferito in particolare agli incontri tra le due squadre durante gli anni 1970 e 1980, quando regnava tra la tifoseria giallorossa e quella azzurra un gemellaggio. Con la rottura del gemellaggio tra le tifoserie il 25 Ottobre 1987, il derby perdeva il suo originale significato, trasformandosi in una sfida spesso segnata dai toni aspri tra le due squadre e le rispettive tifoserie.

3'
Preme il Napoli ma la retroguardia giallorossa si difende a dovere.

2'
Prime fasi di studio.

2'
Il derby del Sole, conosciuto anche come il derby del Sud (anche se con quest'appellativo vengono definiti numerosi altri confronti), è la partita di calcio che riguarda due società italiane, la Roma e il Napoli, cioè i primi due sodalizi dell'Italia centro-meridionale ad essere stati ammessi alla Lega Calcio, all'epoca denominata Direttorio Divisioni Superiori, nella stagione 1926-27; la prima attraverso le squadre di Alba e Fortitudo, che in seguito alla fusione del 1927 con il Roman Football Club daranno vita alla Roma, la seconda sotto il nome di Associazione Calcio Napoli.

1'
E' Rocchi il direttore della sfida coadiuvato dagli assistenti Tonolini e Di Liberatore. Quarto ufficiale è Damato. Il Video Assistant Referee è Banti mentre l’assistente VAR è Ghersini.

1'
Padroni di casa in campo con la maglia giallorossa mentre gli ospiti indossano la divisa azzurra.

1'
Ore 20:46 inizia la gara.

Nella Roma sono indisponibili Emerson, El Shaarawy, Defrel, Schick e Strootman. Il tecnico Di Francesco opta per il 4-3-3 con l'attacco affidato al tridente Florenzi-Dzeko-Perotti. Il Napoli, che deve invece fare a meno di Milik, si schiera con un modulo speculare ed in avanti la il trio Callejon-Mertens-Insigne.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico, per l'8a giornata del campionato di Serie A, arriva il Napoli di Sarri che, primo a punteggio pieno, aspira ad un colpaccio esterno per proseguire la straordinaria striscia di vittorie. Il tecnico partenopeo, oltre a Milik, rischia di non avere a disposizione neanche Chiriches per un problema alla spalla. In regia dovrebbe posizionarsi Jorginho, in vantaggio su Diawara, mentre sulla mediana Allan sembra favorito rispetto a Zielinski.
Sul fronte opposto altrettanto forti le motivazioni per i giallorossi che, a quota 15 dopo il secco 2-0 inflitto al Milan e sempre con la partita contro la Sampdoria da recuperare, inseguono il quinto prezioso successo di fila. Di Francesco non avrà a disposizione Defrel ed Emerson ma recupera Perotti, De Rossi e Karsdorp. Da valutare invece le condizioni di El Shaarawy, Strootman, Pellegrini e Schick.

Supersfida all'Olimpico tra Roma e Napoli, lanciatissime in campionato. Il Napoli, in particolare, è forse nel momento più splendente degli ultimi anni e, particolare da non sottovalutare, è attualmente primo da solo in classifica. La Roma, partita tra tante polemiche, sta molto bene, ha ancora da recuperare una gara, ma con la vittoria di Milano è arrivata al quinto successo su sei partite. Lo scorso anno questa sfida vide la vittoria esterna del Napoli a Roma e quella della Roma a Napoli. Due stagioni fa invece, decise un gol di Nainggolan, che curiosamente, con quella rete, diede alla Juventus la certezza matematica dello scudetto. Ora, invece, una vittoria della Roma darebbe la conferma che per lo scudetto di quest'anno ci sono anche i Giallorossi, mentre non minerebbe le possibilità del Napoli, anche se i Partenopei sognano il colpo grosso per darsi e dare, un segnale enorme al campionato.
Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
25 D. Bruno Peres
5 G. Juan Jesus
11 A. Kolarov
4 R. Nainggolan
16 D. De Rossi 53°
8 D. Perotti
9 E. Dzeko
20 F. Fazio 59° 79°
30 D. Gerson 78°
17 C. Under 72°

IN PANCHINA
44 K. Manolas 59°
7 L. Pellegrini 78°
24 A. Florenzi 72°
18 B. Lobont
28 L. Skorupski
15 H. Moreno
55 L. Castan
22 A. Nura
26 R. Karsdorp
21 M. Gonalons
48 M. Antonucci
All.Eusebio Di Francesco
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 P. Reina
23 E. Hysaj
33 R. Albiol
26 K. Koulibaly
31 F. Ghoulam 90°
5 M. Allan
14 D. Mertens
24 L. Insigne 20°
20 P. Zielinski 71°
30 M. Rog 82°
42 A. Diawara 73°

IN PANCHINA
8 F. Jorginho 73° 43°
17 M. Hamsik 71°
7 J. Callejon 82°
1 C. Rafael
22 L. Sepe
19 N. Maksimovic
21 V. Chiriches
11 C. Maggio
6 S. Mario Rui
15 E. Giaccherini
37 A. Ounas
18 H. Leandrinho
All.Maurizio Sarri

4-3-3

Arbitro: Gianluca Rocchi

4-3-3

1 Alisson
25 Reina
25 Bruno Peres
23 Hysaj
5 Juan Jesus
33 Albiol
11 Kolarov
26 Koulibaly
4 Nainggolan
31 Ghoulam
16 De Rossi
5 Allan
8 Perotti
14 Mertens
9 Dzeko
24 Insigne
20 Fazio
20 Zielinski
30 Gerson
30 Rog
17 Under
42 Diawara
Arbitro
Gianluca Rocchi 6.5
Si dimostra lucido ed attento nel gestire la gara senza commettere errori di sorta.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.0
Dopo la buona vittoria sul Milan cade in casa contro un Napoli più abile e cinico nel concretizzare. Ora occorre pronta riscossa in Champion s League contro il Chelsea di Conte.
Ramses Alisson (POR): 6.5
Incassa un gol ma si rivela abile nello sventare diverse altre pericolose iniziative avversarie.
Da Silva Bruno Peres (DIF): 6.0
Non proprio insuperabile in difesa, offre il meglio di se dando sostegno delle azioni offensive.
Guilherme Juan Jesus (DIF): 6.5
In tandem con Manolas fa buona guardia sulle pericolose punte partenopee.
Aleksandar Kolarov (DIF): 6.5
Mastino in fase difensiva ma sempre pronto a sganciarsi lungo la fascia per sostenere la manovra d'attacco giallorossa.
Radja Nainggolan (CEN): 5.0
Lotta in mezzo al campo ma non trova mai i giusti tempi per offrire una valida assistenza in fase offensiva.
Daniele De Rossi (CEN): 6.0
Consueto spirito combattivo da parte del capitano romanista, sfortunato in occasione del suo involontario rimpallo che mette Insigne in condizione di firmare il gol dell'1-0.
Diego Perotti (ATT): 5.0
Piuttosto in ombra e, marcato stretto da Hysaj, combina davvero poco.
Edin Dzeko (ATT): 5.5
Letteralmente accerchiato dall'attenta retroguardia campana, ci prova, ma non trova la via per sfondare.
Federico Julian Fazio (DIF): 6.5
In campo dal 59' al posto di Manolas. Il suo ingresso dona grande energia alla Roma sia in difesa che in attacco.
Da Silva Gerson (CEN): s.v.
In campo solo dal 78' al posto di Florenzi. Non giudicabile.
Cengiz Under (ATT): 5.5
In campo dal 72' al posto di Florenzi. Spinge ma non punge.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.5
Solita grande determinazione e caparbietà a difesa della sua porta. Al 59' è rilevato da Fazio per infortunio.
Lorenzo Pellegrini (CEN): 6.0
Vivace e reattivo, lotta senza sosta in mezzo al campo. Al 78' lo rileva Gerson.
Alessandro Florenzi (CEN): 6.0
Gara di buona intensità e sacrificio. Non molla mai. Al 72' esce in favore di Under.
Napoli
Allenatore: Maurizio Sarri 7.0
Otto gare ed otto vittorie e prima da sola in classifica. Un gran biglietto da visita in vista del prossimo delicato impegno europeo contro il Manchester City di Guardiola.
Pepe Reina (POR): 7.0
La vittoria di oggi è per buona parte anche merito suo. Saracinesca.
Elseid Hysaj (DIF): 6.5
Attenta ed efficace la sua copertura su Perotti.
Raul Albiol (DIF): 6.5
Una prestazione lodevole, concede pochissimo a Dzeko.
Kalidou Koulibaly (DIF): 6.5
Difende con calma olimpica ma senza fare troppi complimenti quando c'è da stringere.
Faouzi Ghoulam (DIF): 6.5
Gran lavoro sia in fase di contenimento che in quella propulsiva lungo la corsia esterna mancina.
Marques Allan (CEN): 6.0
In prevalenza lavora di fatica a centrocampo.
Dries Mertens (ATT): 6.5
Guizzante e sgusciante come un'anguilla, tiene in costante apprensione la retroguardia avversaria seppur oggi non riesca a trovare il gol.
Lorenzo Insigne (ATT): 7.5
Sempre pronto a pungere, lo fa al 20' quando sigla la rete dell'1-0 approfittando di un rimpallo in area avversaria.
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
In campo dal 71' al posto di Hamsik. Si limita ad un disciplinato contenimento.
Marko Rog (CEN): s.v.
In campo solo dall'82' al posto di Callejon. Non giudicabile.
Amadou Diawara (CEN): 6.0
In campo dal 73' al posto di Jorginho. Una ventina di minuti spesi nell'interdire l'assalto finale giallorosso.
Filho Jorginho (CEN): 6.5
Giostra in mezzo al campo con grande personalità e cattiveria agonistica.
Marek Hamsik (CEN): 6.0
Scompare per lunghi tratti di gara per poi ricomparire all'improvviso con pericolose fiammate offensive. Al 71' cede spazio a Zielinski.
José Maria Callejon (ATT): 5.5
Piuttosto avulso dalla manovra, soffre la prepotenza fisica di Kolarov. All'82' lo rileva Rog.
Il Napoli di Sarri supera per 1-0 la Roma e resta in vetta alla classifica, allungando addirittura il vantaggio sulla Juventus. Grande agonismo ed equilibrio tra le due sfidanti ma al 20’ ci pensa Insigne siglare la rete decisiva. Vani risultano gli sforzi profusi dai giallorossi nel tentativo di pareggiare.

Nuova lodevole prestazione di Insigne, oggi rapace protagonista con il suo gol che regala l’ottava vittoria consecutiva ai partenopei. Di pregio anche la partita giocata da Reina, abile nello sventare più volte il peggio. In ombra appare invece Callejon. Per Roma bene la difesa che, nonostante il gol subìto, si dimostra compatta. Nainggolan e Perotti questa sera invece i “talloni d’Achille”.  
        
Sarri schiera la solita formazione che lo premia con un’altra preziosissima vittoria. Sul fronte opposto invece Di Francesco deve fare le spese con le tante assenze e paga lo scotto. Buon operato di Rocchi, lucido ed attento nel gestire la gara senza commettere errori di sorta.
Nella prossima gara di campionato, 9a giornata, la Roma sarà ospite del Torino mentre il Napoli riceverà l'Inter.

-
Possesso palla
-
5
Tiri totali
9
-
Tiri specchio
5
1
Tiri respinti
-
1
Legni
-
5
Corner
2
3
Falli
2
-
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Roma-Napoli 0-1

MARCATORI: 20' Insigne (N).
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Bruno Peres 6, Manolas 6,5 (59' Fazio 6,5) , Juan Jesus 6,5, Kolarov 6,5; Nainggolan 5, De Rossi 6, Pellegrini 6 (78' Gerson sv) ; Perotti 5, Dzeko 5,5, Florenzi 6 (72' Under 5,5) .
A disposizione: Lobont, Skorupski, Moreno, Castan, Nura, Karsdorp, Gonalons, Antonucci.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.
NAPOLI (4-3-3): Reina 7; Hysaj 6,5, Albiol 6,5, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6,5; Allan 6, Jorginho 6,5 (73' Diawara 6) , Hamsik 6 (71' Zielinski 6) ; Callejon 5,5 (82' Rog sv) , Mertens 6,5, Insigne 7,5.
A disposizione: Rafael, Sepe, Maksimovic, Chiriches, Maggio, Mario Rui, Giaccherini, Ounas, Leandrinho.
Allenatore: Maurizio Sarri 7.
ARBITRO: Gianluca Rocchi 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 43' Jorginho (N); 53' De Rossi (R); 79' Fazio (R); 90' Ghoulam (N).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-2.
RECUPERO: pt 1, st 5