Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
4° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Mapei Stadium - Città del Tricolore
17 settembre 2017 ore 12:30
Arbitro: Davide Massa

Sassuolo

50° M. Politano

1
-
3

Conclusa

Juventus

15° P. Dybala
48° P. Dybala
62° P. Dybala

Sassuolo



1
50° M. Politano

Juventus



3
15° P. Dybala
48° P. Dybala
62° P. Dybala

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Finisce 1-3 il match del Mapei Stadium tra Sassuolo Juventus. Apre le marcature Dybala al 15’ con un perfetto sinistro dal limite, grazie anche all’assist di Mandzukic. Raddoppia sempre Dybala al 48’ con un colpo da calcio a 5 sul passaggio di Cuadrado. Al 50’ però Politano accorcia le distanze con un tocco da due passi. Al 62’ Dybala trova la tripletta insaccando il pallone con una punizione perfetta. La Juventus rimane attaccata all'Inter in cima alla classifica mentre continua il periodo nero dei padroni di casa.

 

Il migliore in campo, senza ombra di dubbio, è Dybala. L'argentino segna 3 gol magnifici; è l'incubo della difesa neroverde. Il lavoro di Mandzukic in fase difensiva aiuta e la velocità da Cuadrado è perfetta per i suoi inserimenti in area. Non una gara da ricordare quella di Letschert, che commette qualche sbavatura di troppo, così come Falcinelli, oggi troppo poco incisivo sotto porta.

 

Ottima la formazione schierata da Allegri all'inizio del match, con un tridente che mette fin da subito in difficoltà il Sassuolo. Inoltre, con un Dybala così, basta poco per vincere. La squadra di Bucchi gira bene all'inizio e, nonostante il primo gol subito, gioca bene anche il finale di primo tempo. Buona la reazione al secondo gol di Dybala, peccato per l'ultima mezz'ora di gioco, dove il Sassuolo concede troppi spazi.

Tempo effettivo giocato

Primo tempo: 32' e 47'' minuti

Secondo tempo: 27' e 32'' minuti

14:21 Fine Partita.

La Juventus sbanca il Mapei Stadium battendo il Sassuolo per 3-1.
La tripletta di Dybala guida i bianconeri in testa alla classifica, insieme all’Inter, a punteggio pieno. Non serve a nulla il gol di Politano al 50’.

90'+2
Duncan calcia da centrocampo; palla alta.

90'+2
Sensi fermato da Matuidi in maniera irregolare.

90'
Ci saranno 3 minuti di recupero dopo il 90°.

88'
Duncan abbatte Costa; punizione per la Juventus.

85'
Ammonito Bernardeschi, che abbatte Acerbi.

84'

Ultima sostituzione per la Juventus: esce Dybala, entra  Bernardeschi.

82'
Adjapong salva i suoi! Cuadrado calcia a botta sicura ma l'esterno neroverde si mette in mezzo e devia. Angolo per la Juventus.

77'

Nuovo cambio per i bianconeri: Higuain lascia il posto a D. Costa.

76'

Ecco l’ultimo cambio di Bucchi: Matri prende il posto di Magnanelli.

72'

Allegri decide di cambiare: Barzagli prende il posto di Lichsteiner.

70'
Sensi calcia malissimo dal limite e la sua conclusione viene respinta.

69'
Angolo anche dalla parte opposta.

68'
Calcio d'angolo per il Sassuolo.

66'
Matuidi calcia dai 20 metri! Palla sul fondo.

65'
Acerbi placca Higuain dopo una bella percussione di Dybala. Punizione per la Juventus.

63'
Seconda sostituzione per il Sassuolo: dentro Ragusa, fuori Politano.

62'
GOL! Sassuolo-Juventus 1-3 DYBALA. Al 62' l'argentino sigla la sua tripletta! Punizione perfetta dell'argentino, che trova il 9° gol in campionato.

61'
Dybala, in mezzo a 5 avversari, viene fermato da Sensi al limite. Punizione da ottima posizione per i bianconeri.

60'
Magnanelli calcia dopo che il pallone esce alto dalla mischia in are; il suo tiro, svirgolato, esce sul fondo senza alcun problema per Buffon.

59'
Punizione per il Sassuolo a due passi dalla bandierina del corner.

58'

Primo cambio per i padroni di casa: fuori Mazzitelli, dentro Duncan.

57'
Ci prova anche Cuadrado con il destro ma la conclusione si perde sul fondo.

56'
Rugani gira d'esterno dopo una mischia in area; Consigli blocca senza problemi.

55'
Ammonito Adjapong che ferma Lichsteiner in maniera fallosa lungo la corsia destra.

53'
Questo secondo tempo si apre in modo scoppiettante. Le due formazioni sembrano aver maggiore voglia di vincere e i due gol ne sono la dimostrazione.

50'
GOL! Sassuolo-Juventus 1-2 POLITANO. Al 50' l'attaccante, dopo l'errore davanti alla porta di Falcinelli, sigla il gol che riapre la gara.

48'
GOL! Sassuolo-Juventus 0-2 DYBALA. Al 48' Cuadrado serve il numero 10 al limite e l'argentino, con la punta, gonfia ancora la rete.

47'
Cuadrado parte in velocità ma Adjapong gli sta addosso e l'esterno bianconero, per superarlo, commette fallo.

46'
Falcinelli e Lichsteiner si scontrano a centrocampo; punizione in favore della Juventus.

46'

Ore 13:33 Riprende il match.

Nessun cambio nell'intervallo.

Ore 13:17 Fine primo tempo

Dopo un bell’inizio di gara da parte di entrambe le formazioni, Dybala trova il vantaggio dopo appena 15 minuti; Mandzukic serve l’argentino al limite e il numero 10, con un perfetto sinistro, batte Consigli e sigla la sua 6a rete in campionato. A quel punto il Sassuolo subisce il colpo e per qualche minuto non riesce a rispondere agli attacchi bianconeri. In più occasioni Consigli salva i suoi con delle super parate. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco però il Sassuolo ritrova le forze e si spinge con costanza nella metà campo della Juventus.

44'
Fallo di Lichsteiner su Politano.

42'
Minuti molto confusi quelli prima della fine del primo tempo; il Sassuolo non riesce ad uscire e lascia molto campo alla Juventus.

39'
Falcinelli va al tiro ma la palla finisce a lato.

37'
Higuain si divora un contropiede invitante, perdendo troppo tempo nel calciare. Nulla di fatto.

36'
Angolo per il Sassuolo dopo una dormita generale della difesa bianconera.

35'
Pjanic scalcia su Lirola; punizione per il Sassuolo.

33'
Politano si porta la palla sul sinistro e calcia verso Buffon ma il portiere è attento e blocca.

32'
Magnanelli viene fermato in maniera irregolare; punizione per il Sassuolo.

31'
Cuadrado scappa sulla destra e, arrivato in area, si ferma e aspetta i compagni; Higuain è il primo ad arrivare ma la sua conclusione è alta.

30'
Giallo per Alex Sandro che butta giù Mazzitelli in maniera fallosa.

29'
Sensi calcia da fuori area ma il pallone, deviato, diventa una facile presa per Buffon.

27'
Falcinelli, in area, dopo una bella imbucata, calcia addosso a Buffon. Il gol viene sventato dal portiere ma l'attaccante era comunque in fuorigioco.

25'
Altro angolo per la Juventus dopo una splendida rabona di Cuadrado per mettere la palla in area.

22'
Chiellini ferma Lirola in maniera irregolare; punizione per il Sassuolo.

20'
Quella di oggi, è la 100a presenza per Dybala. L'attaccante, in 4 giornate, è riuscito a segnare ben 6 gol; il numero 10 sembra inarrestabile.

17'
Il Sassuolo sembra aver subito il colpo e non riesce a rispondere agli attacchi della Juventus.

15'
GOL! Sassuolo-Juventus 0-1 DYBALA. Al 15' l'argentino, sull'assist di Mandzukic, gonfia la rete alle spalle di Consigli con un perfetto sinistro dal limite dell'area.

14'
Bel break del Sassuolo! Mazzitelli percorre tutto il campo, arriva al limite e serve Adjapong che appoggia per Sensi. Il centrocampista calcia ma la palla esce di poco alta.

12'
Higuain viene fermato in off-side.

11'
Dopo un buon inizio, il Sassuolo si trova arroccato nella sua metà campo, con la Juventus che spinge forte e cerca di sfruttare i suoi esterni.

9'
Consigli salva i suoi! Cross di Alex Sandro, Higuain calcia al volo e il numero 47 respinge! Grande parata del portiere.

8'
Adjapong abbatte Cuadrado in mezzo al campo; punizione per la Juventus.

6'
Matuidi calcia dal limite dopo che la palla era uscita da una mischia in area; conclusione da dimenticare.

5'
Primo angolo della gara in favore della Juventus.

3'
Pjanic va subito al tiro! Dopo un ottimo controllo di Cuadrado, il numero 5 calcia di prima intenzione dal limite ma Consigli respinge.

1'

Ore 12:32 inizia il match.

Primo pallone giocato dalla Juventus, in completo giallo. Risponde il Sassuolo con la classica divisa neroverde.

Dopo la vittoria dell'Inter di ieri, la Juventus deve rimanere a punteggio pieno per rimanere attaccata al treno guidato da Spalletti. Il Sassuolo invece ha un bisogno assoluto dei 3 punti, per trovare la prima vittoria in questo campionato e per allontanarsi dalla zona bassa della classifica.


Ecco le formazioni ufficiali:

Juventus

Juventus XI: Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

— JuventusFC (@juventusfc)



Sassuolo

: ecco l'undici iniziale neroverde

— U.S. Sassuolo (@SassuoloUS)

Attesa dal riscatto dopo la sconfitta col Barcellona, la Juve si rituffa in campionato cercando la quarta vittoria su quattro. Allegri deve ripartire dal bel primo tempo del Camp Nou che, dovrebbe bastare contro il Sassuolo di Bucchi, ancora non ben rodato. I neroverdi hanno raccolto solo un punto e faticano a essere pericolosi, mentre la Juve fino ad ora ha mostrato un attacco atomico, con già dieci reti in tre giornate.

Sassuolo
IN CAMPO (3-3-2-2)
47 A. Consigli
55 T. Letschert
28 P. Cannavaro
15 F. Acerbi
21 P. Lirola
98 C. Adjapong 55°
12 S. Sensi
11 D. Falcinelli
32 A. Duncan 58°
10 A. Matri 76°
90 A. Ragusa 63°

IN PANCHINA
4 F. Magnanelli 76°
6 L. Mazzitelli 58°
16 M. Politano 50° 63°
77 G. Pegolo
23 M. Gazzola
13 F. Peluso
24 E. Goldaniga
8 D. Biondini
26 O. Rogerio
7 S. Missiroli
29 F. Cassata
14 G. Scamacca
All.Cristian Bucchi
Juventus
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 G. Buffon
24 D. Rugani
3 G. Chiellini
12 L. Alex Sandro 30°
14 B. Matuidi
5 M. Pjanic
7 J. Cuadrado 48°
17 M. Mandzukic 15°
15 A. Barzagli 72°
11 D. Douglas Costa 77°
33 F. Bernardeschi 85° 84°

IN PANCHINA
26 S. Lichtsteiner 72°
10 P. Dybala 84° 15° 48° 62°
9 G. Higuain 77°
16 C. Pinsoglio
23 W. Szczesny
4 M. Benatia
22 K. Asamoah
27 S. Sturaro
30 R. Bentancur
All.Massimiliano Allegri

3-3-2-2

Arbitro: Davide Massa

4-2-3-1

47 Consigli
1 Buffon
55 Letschert
24 Rugani
28 Cannavaro
3 Chiellini
15 Acerbi
12 Alex Sandro
21 Lirola
14 Matuidi
98 Adjapong
5 Pjanic
12 Sensi
7 Cuadrado
11 Falcinelli
17 Mandzukic
32 Duncan
15 Barzagli
10 Matri
11 Douglas Costa
90 Ragusa
33 Bernardeschi
Arbitro
Davide Massa 7.0
L'arbitro oggi non ha bisogno della VAR e gestisce in maniera egregia tutta la gara, estraendo solo 3 gialli.

Sassuolo
Allenatore: Cristian Bucchi 5.5
La sua formazione gioca bene, a tratti, per la prima ora; nell'ultima mezz'ora il ritmo cala sensibilmente e il Sassuolo prende anche il terzo.
Andrea Consigli (POR): 6.0
Salva la porta in un paio di occasioni; non può fare nulla però sulle reti di Dybala. Oggi ha contro un fenomeno.
Timo Letschert (DIF): 5.5
Commette qualche sbavatura di troppo nell'impostazione dell'azione. Oggi gli manca un po' di freddezza.
Paolo Cannavaro (DIF): 6.0
Oggi Dybala è imprendibile e averlo come avversario è un incubo. Fa quello che può.
Francesco Acerbi (DIF): 6.0
Buona la prestazione del difensore, che si fa trovare sempre attento nelle occasioni che lo riguardano.
Pol Lirola (DIF): 5.0
L'esterno oggi non riesce a spingere come dovrebbe; la mancanza di spinta sulla corsia si fa sentire soprattutto in fase d'attacco.
Claud Adjapong (DIF): 6.0
Corre a perdifiato per stare addosso a Cuadrado e ci riesce quasi sempre. Salva anche un gol immolandosi per i compagni.
Stefano Sensi (CEN): 6.0
Buon inizio di gara, con una conclusione che mette in difficoltà Buffon. Nella ripresa cala, come i compagni.
Diego Falcinelli (ATT): 5.5
Rispetto alle sue prestazioni, quella di oggi è piuttosto sottotono. Non riesce mai ad arrivare alla conclusione.
Alfred Joseph Duncan (CEN): 5.0
Il suo ingresso non porta i benefici sperati dal mister. Poca cattiveria, molta confusione.
Alessandro Matri (ATT): 5.5
Ha troppo poco spazio a disposizione. Non riesce a combinare molto.
Antonino Ragusa (ATT): 5.0
L'allenatore lo mette in campo per dare più peso in attacco ma l'attaccante oggi non è in gara e non riesce a fare la differenza.
Francesco Magnanelli (CEN): 5.5
Il centrocampista oggi è molto in balia della linea mediana bianconera. Non riesce a esprimere a pieno le sue qualità in mezzo al campo.
Luca Mazzitelli (CEN): 5.0
Il numero 6 viene spesso preso in mezzo dai centrocampisti della Juventus; non ha la forza per contrastare. Può fare di più.
Matteo Politano (CEN): 6.5
È uno dei più attivi nella formazione neroverde. Sigla il gol che riapre la gara e sfiora il raddoppio.
Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Schiera la migliore formazione ma oggi la vittoria è tutta merito di Dybala. La difesa, in alcuni momenti della partita, perde di lucidità e concede troppo spazio.
Gianluigi Buffon (POR): 6.0
Poco impensierito dalle punte neroverdi. Non può nulla sul gol subito. Oggi è uno spettatore non pagante.
Daniele Rugani (DIF): 6.0
Prestazione buona quella del centrale; anche lui ha qualche incertezza ma nel complesso gioca bene.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.0
Ritrova il campo da titolare e, tranne qualche sbavatura, gioca una buona gara.
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 6.0
L'esterno percorre la corsia senza sosta; quando può aiuta in fase d'attacco facendosi trovare sempre pronto.
Blaise Matuidi (CEN): 6.5
Il centrocampista fa gioco da diga davanti alla difesa e concede pochi spazi. Qualche incertezza ma nel complesso una grande gara.
Miralem Pjanic (CEN): 5.5
Il metronomo della Juventus oggi non brilla ma tanto ci pensa Dybala. Sa fare molto meglio.
Juan Cuadrado (CEN): 7.0
La sua corsa, nonostante spesso Adjapong gli dia fastidio, è inarrestabile. I suoi inserimenti e la sua velocità sono una spina nel fianco per i difensori.
Mario Mandzukic (ATT): 6.5
Il suo lavoro in fase difensiva è essenziale per il gioco di Allegri; non ci fosse lui, Dybala non potrebbe fare quello che fa.
Andrea Barzagli (DIF): 6.0
Allegri lo inserisce per evitare altri svarioni difensivi e la sua esperienza mette tutto a posto.
De Souza Douglas Costa (CEN): 6.0
Il suo ingresso porta freschezza in fase d'attacco, creando più di un fastidio nell'ultimo quarto d'ora.
Federico Bernardeschi (CEN): s.v.
Gioca appena gli ultimi 5 minuti, quando la gara è già conclusa.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 5.5
L'esterno non spinge con la solita costanza e Allegri decide di sostituirlo dopo 70' minuti di gioco.
Paulo Dybala (ATT): 8.0
Autore di una partita straordinaria. Fa tutto lui, con dei colpi eccezionali. Prende per mano la Juventus e gli regala i 3 punti. Oggi è fenomenale.
Gonzalo Higuain (ATT): 5.0
Oggi il Pipita non gira; arriva alla conclusione in un paio di occasioni ma non riesce mai a impensierire Consigli.

Finisce 1-3 il match del Mapei Stadium tra Sassuolo Juventus. Apre le marcature Dybala al 15’ con un perfetto sinistro dal limite, grazie anche all’assist di Mandzukic. Raddoppia sempre Dybala al 48’ con un colpo da calcio a 5 sul passaggio di Cuadrado. Al 50’ però Politano accorcia le distanze con un tocco da due passi. Al 62’ Dybala trova la tripletta insaccando il pallone con una punizione perfetta. La Juventus rimane attaccata all'Inter in cima alla classifica mentre continua il periodo nero dei padroni di casa.

 

Il migliore in campo, senza ombra di dubbio, è Dybala. L'argentino segna 3 gol magnifici; è l'incubo della difesa neroverde. Il lavoro di Mandzukic in fase difensiva aiuta e la velocità da Cuadrado è perfetta per i suoi inserimenti in area. Non una gara da ricordare quella di Letschert, che commette qualche sbavatura di troppo, così come Falcinelli, oggi troppo poco incisivo sotto porta.

 

Ottima la formazione schierata da Allegri all'inizio del match, con un tridente che mette fin da subito in difficoltà il Sassuolo. Inoltre, con un Dybala così, basta poco per vincere. La squadra di Bucchi gira bene all'inizio e, nonostante il primo gol subito, gioca bene anche il finale di primo tempo. Buona la reazione al secondo gol di Dybala, peccato per l'ultima mezz'ora di gioco, dove il Sassuolo concede troppi spazi.

-
Possesso palla
-
6
Tiri totali
10
2
Tiri specchio
6
2
Tiri respinti
1
-
Legni
-
3
Corner
4
10
Falli
14
1
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Sassuolo-Juventus 1-3

MARCATORI: 15' Dybala (J), 48' Dybala (J), 50' Politano (S), 62' Dybala (J).
SASSUOLO (3-3-2-2): Consigli 6; Letschert 5,5, Cannavaro 6, Acerbi 6; Lirola 5, Magnanelli 5,5 (76' Matri 5,5) , Adjapong 6; Sensi 6, Mazzitelli 5 (58' Duncan 5) ; Falcinelli 5,5, Politano 6,5 (63' Ragusa 5) .
A disposizione: Pegolo, Gazzola, Peluso, Goldaniga, Biondini, Rogerio, Missiroli, Cassata, Scamacca.
Allenatore: Cristian Bucchi 5,5.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6; Lichtsteiner 5,5 (72' Barzagli 6) , Rugani 6, Chiellini 6, Alex Sandro 6; Matuidi 6,5, Pjanic 5,5; Cuadrado 7, Dybala 8 (84' Bernardeschi sv) , Mandzukic 6,5; Higuain 5 (77' Douglas Costa 6) .
A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Benatia, Asamoah, Sturaro, Bentancur.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
ARBITRO: Davide Massa 7
NOTE: nessuna
AMMONITI: 30' Alex Sandro (J); 55' Adjapong (S); 85' Bernardeschi (J).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-4.
RECUPERO: pt 0, st 3