Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
28° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Renato Dall'Ara

11 marzo 2018 ore 15:00

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Bologna


0
-
1

Conclusa

Atalanta

83° M. De Roon

Bologna



0

Atalanta



1
83° M. De Roon

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L'Atalanta espugna il Dall'Ara sconfiggendo 1-0 il Bologna e mette pressione a Milan e Sampdoria in zona Europa League. Decisiva la rete di De Roon al 83' su assist di Ilicic, al culmine di un secondo tempo completamente dominato dalla formazione di Gasperini. 

Superlativa la prestazione di Spinazzola sulla fascia sinistra, un motorino infaticabile che ha creato spesso la superiorità numerica. Positivo l'ingresso dalla panchina di Ilicic, De Roon decide. Gomez pecca di lucidità negli ultimi metri mentre Masiello soffre un po' le incursioni di Verdi nel primo tempo. Mirante decisivo con tre interventi salva-risultato nel Bologna mentre Verdi è l'unica luce che non si spegne mai. In affanno Di Francesco ed Avenatti. 

Donadoni schiera un Bologna corto ed aggressivo, ma che dura solamente 45 minuti, con un crollo fisico preoccupante nel resto della partita. Gasperini torna a schierare l'attacco con un punto di riferimento centrale. La soluzione aiuta la squadra a mantenere alto il baricentro e la pressione, senza perderci in qualità nella manovra. Attento Calvarese sul piano disciplinare. Prossimo turno: Lazio-Bologna e Verona-Atalanta.



90'+3
Ore 16:58, triplice fischio finale.

90'+3
Colpo di testa di Toloi e Mirante salva ancora.

90'
Grande occasione per l'Atalanta: ripartenza letale di Ilicic che cerca il palo più lontano con il sinistro, ma trova il prodigioso intervento di Mirante a salvare le residue speranze dei padroni di casa

90'
3 minuti di recupero

89'
Conclusione potente di Ilicic, parata in due tempi da Mirante.

85'
Verdi tenta la conclusione dalla grande distanza, ma non trova la porta

83'
BOLOGNA-ATALANTA 0-1 DE ROON: secondo gol in campionato per il centrocampista olandese, che gira di prima intenzione con il destro l'assist di Ilicic

80'
Tenta il tutto per tutto Gasperini: fuori Cristante, dentro Barrow.

76'
Ancora un'occasione per l'Atalanta: sponda di Cristante per Freuler che tenta la concluione di controbalzo di prima intenzione: palla di poco a lato.

74'
Termina le sostituzioni Donadoni: esce Avenatti, entra un applauditissimo Destro

71'
Atalanta arrembante: conclusione di Cristante alta sopra la traversa

68'
Incursione di Spinazzola inarrestabile: conclusione alta

65'
Entra in partita Ilicic con un diagonale mancino dai 25 metri che termina un paio di metri a lato 

64'
Buona occasione per il Bologna, che sfugge alla marcatura di Castagne ed arriva al tiro in area, che veiene provvidenzialmente respinto da Palomino.

62'
Girandola di cambi. entra Josip Ilicic nelle fila ospiti, rileva Gomez

60'
Seconda sostituzione nel Bologna. fuori Di Francesco, dentro Kraft

59'
Primo cambio per Gasperini, che toglie un positivo Petagna e fa entrare Cornelius

58'
Ammonito Pulgar per un'entrata in ritardo su Spinazzola

56'
Calcio d'angolo battuto dallo stesso Gomez e colpo di testa di Crisitante sul primo palo con il pallone che termina di poco sopra la traversa.

56'
Scatenato Gomez, che parte in contropiede innescato da Petagna, arriva ai 16 metri e calcia con il destro, trovando la decisiva deviazione di Helander in corner.

53'
Il Bologna non pareggia da 12 partite (4 vittorie, 8 sconfitte). Nessuna squadra di serie A ha una striscia di astinenza così lunga.

49'
Cristante tenta il sinistro a giro dal limite dell'area: palla che si perde ampiamente a lato.

45'
Ore 16:10, inizia il secondo tempo.

Termina sorprendentemente a reti inviolate l'intenso primo tempo di Bologna-Atalanta. Fase iniziale favorevole ai rossoblu, vicini al gol con Verdi all'11', mentre l'Atalanta è cresciuta alla distanza sprecando un paio di chance importanti con Gomez e rischiando di capitolare al 39', quando Castagne ha salvato il gol praticamente fatto di Masina.

45'+4
Ore 15.53, fine primo tempo.

45'+2
Ammonito Romagnoli

45'
4 minuti di recupero

40'
Contropiede bergamasco. Cristante entra in area e serve Gomez che si sistema il pallone prima di concludere con un destro a giro che sfiora il palo a Mirante battuto

39'
Bologna vicinissimo al gol: tiro-cross di Verdi che diventa un assist per il taglio di Masina sul secondo palo. La conclusione del numero 25 viene respinta miracolosamente da Castagne a due passi dalla linea di porta

36'
Azione arrembante, ma confusa nell'area del Bologna, conclusa da un colpo di tacco di Cristante respinto da un difesnore rossoblu.

33'
Incredibile chance sprecata dall'Atalanta: scappa in contropiede Gomez, si presenta tutto solo davanti a Mirante, ma sul più bello cerca un suggerimento per Castagne, che viene anticipato da Helander in ripiegamento.

29'
Occasione Bologna: cross perfetto di Verdi dalla sinistra che trova libero in area Avenatti, il centravanti uruguaiano stacca e colpisce di testa, ma in maniera troppo pulita, consentendo a Berisha di bloccare il pallone.

28'
Girata di Palomino con il destro su corner battuto da Gomez: palla alta.

28'
Primo cambio nel Bologna, obbligato: esce Dzemaili per un colpo alla testa ricevuto da De Roon su un impatto fortuito. Prende il suo posto Nagy.

24'
Atalanta per la prima volta pericolosa: triangolazione tra Freuler e Petagna con la conclusione del centrocampista svizzero, dentro l'area, respinta in maniera determinante da Romagnoli.

18'
Fase della partita combattuta anche a centrocampo, anche se il Bologna è sempre pronto a farsi insidioso in contropiede.

15'
Il Bologna ha perso 6 delle ultime 7 sfide contro l'Atalanta in serie A (1 vittoria), incluse le ultime 4. In 4 occasioni nelle ultime 6 partite non ha trovato il gol.

11'
Bologna vicinissimo al vantaggio: punizione dal limite dell'area calciata da Verdi e palla leggermente deviata dalla barriera che lambisce il palo.

9'
Contrpiede Bologna. Verdi arriva al limite dell'area, consegna a Di Francesco che si sposta il pallone sul destro e calcia, trovando in Spinazzola un muro.

7'
Atalanta in difficoltà in queste prime battute a causa del pressing ultraoffensivo dei padroni di casa.

4'
Subito ammonito Felipe Avenatti, al debutto dal primo minuto in serie A: sanzionato il suo tackle scivolato ai danni di Masiello

3'
Simone Verdi quasi trova il gol direttamente da calcio d'angolo: la palla si infrange sull'esterno della rete sul primo palo della porta difesa da Berisha

3'
Partenza aggressiva del Bologna, con una conclusione di Di Francesco respinta.

1'
Ore 15:04, inizia la gara.

La sorpresa nel Bologna è Avenatti prima punta al posto di Mattia Destro, che compone la coppia d'attacco insieme a Verdi. Per il resto, confermata la formazione della partita contro la Spal, ad eccezione di Donsah, che sostituisce l'infortunato Poli, e Romagnoli per lo squalificato Gonzalez. Gasperini vara un mini-turnover: Palomino rileva Caldara in difesa, fermato da problemi alla schiena, Castagne gioca al posto di Hateboer sulla destra mentre Petagna torna dal 1' minuto. Panchina per Ilicic.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "formazioni" sulla barra per consultarle. 

Il Bologna cerca in casa contro l'Atalanta di lasciarsi subito alle spalle il ko esterno subito nel derby emiliano contro la Spal. Nelle ultime due esibizioni davanti al proprio pubblico i rossoblu, undicesimi in compagnia dell'Udinese a quota 33, hanno incamerato la posta piena contro Sassuolo e Genoa. L'Atalanta, ottava con 38 punti all'attivo, è in serie positiva da quattro turni avendo fatto seguire ai successi con Sassuolo e Chievo i pareggi con Crotone e Fiorentina.  

Bologna
IN CAMPO (3-5-2)
83 A. Mirante
26 S. Romagnoli 47°
6 S. De Maio
18 F. Helander
5 E. Pulgar 58°
77 G. Donsah
25 A. Masina
9 S. Verdi
2 A. Nagy 28°
4 E. Krafth 60°
10 M. Destro 74°

IN PANCHINA
14 F. Di Francesco 60°
7 B. Dzemaili 28°
19 F. Avenatti 74°
29 A. Santurro
34 F. Ravaglia
11 L. Krejci
12 L. Crisetig
15 I. Mbaye
21 C. Falletti
24 R. Palacio
33 C. Keita
35 V. Torosidis
All.Roberto Donadoni
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 E. Berisha
3 R. Toloi
6 J. Palomino
5 A. Masiello
21 T. Castagne
15 M. De Roon 83°
11 R. Freuler
37 L. Spinazzola
9 A. Cornelius 59°
72 J. Ilicic 62° 83°
99 M. Barrow 80°

IN PANCHINA
4 B. Cristante 80°
10 A. Gomez 62°
29 A. Petagna 59°
31 F. Rossi
91 P. Gollini
8 R. Gosens
19 L. Rizzo
23 F. Melegoni
28 G. Mancini
32 N. Haas
33 H. Hateboer
All.Gian Piero Gasperini

3-5-2

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

3-4-1-2

83 Mirante
1 Berisha
26 Romagnoli
3 Toloi
6 De Maio
6 Palomino
18 Helander
5 Masiello
5 Pulgar
21 Castagne
77 Donsah
15 De Roon
25 Masina
11 Freuler
9 Verdi
37 Spinazzola
2 Nagy
9 Cornelius
4 Krafth
72 Ilicic
10 Destro
99 Barrow
Arbitro
Gianpaolo Calvarese 6.5
Attento sul piano disciplinare, la sua direzione lascia che siano i giocatori i protagonisti in campo, come dovrebbe accadere normalmente.

Bologna
Allenatore: Roberto Donadoni 5.5
Donadoni schiera un Bologna corto ed aggressivo, ma che dura solamente 45 minuti, con un crollo fisico preoccupante nel resto della partita
Antonio Mirante (POR): 7.0
Compie almeno tre parate decisive. Non può nulla sul gol di De Roon.
Simone Romagnoli (DIF): 6.5
Spicca sui compagni di reparto per puntualità negli interventi e nel posizionamento in tutte le situazioni di gioco.
Sebastien De Maio (DIF): 6.0
Se la cava nella marcatura su Petagna
Filip Helander (DIF): 6.0
Positive un paio di chiusure determinanti nel primo tempo. Nella ripresa va in sofferenza come molti compagni.
Erick Pulgar (CEN): 6.0
Innesca con lanci lunghi e precisi le ripartenze dei suoi nel primo tempo. Il calo fisico nella ripresa è evidente.
Godfred Donsah (CEN): 6.5
Si segnala per alcuni strappi che rompono la linea di pressione atalantina, provocando le ripartenze più pericolose da parte dei padroni di casa.
Adam Masina (DIF): 6.0
Sfiora il gol nel finale di primo tempo. Nella ripresa non dà lo stesso sostegno alla fase offensiva.
Simone Verdi (ATT): 6.5
E' praticamente l'unica luce che rimane sempre accesa in un Bologna che si spegne troppo presto.
Adam Nagy (CEN): 5.0
Entra al 28' al posto di Dzemaili e la differenza, in termini di qualità e personalità, si vede e si sente tutta.
Emil Krafth (DIF): 5.0
Entra all'ora di gioco per porre argine ad uno straripante Spinazzola. Non ci riesce minimamente.
Mattia Destro (ATT): 5.0
Un quarto d'ora nel quale praticamente non tocca palla.
Federico Di Francesco (CEN): 5.5
Soffre un po' le scorribande di Spinazzola. Donadoni lo sostituisce all'ora di gioco per tappare la falla.
Blerim Dzemaili (CEN): 6.0
28 minuti di sostanza nel buon inizio bolognese, prima di uscire dal campo infortunato
Felipe Nicolas Avenatti (ATT): 5.5
Si dà tanto da fare al debutto dal primo minuto, ma la qualità latita nelle sue giocate.
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 7.0
Gasperini torna a schierare l'attacco con un punto di riferimento centrale. La soluzione aiuta la squadra a mantenere alto il baricentro e la pressione, senza perderci in qualità nella manovra
Etrit Berisha (POR): 6.0
Chiamato all'intervento in una sola occasione.
Rafael Toloi (DIF): 6.0
Sfiora il gol nel finale, poco impegnato dalla sua parte dagli attaccanti del Bologna.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Vive una giornata abbastanza comoda con Avenatti.
Andrea Masiello (DIF): 6.0
Soffre un po' nella prima parte di gara, ma esce bene alla distanza, con la consueta sicurezza.
Timothy Castagne (DIF): 6.5
Non è continuo in fase di spinta, ma il suo salvataggio su Masina pesa come un macigno sulla vittoria dei suoi
Marten De Roon (CEN): 6.5
Corona con il gol una prestazione di grande lotta in mezzo al campo.
Remo Freuler (CEN): 6.5
Arriva diverse volte al tiro, ma i centrali di casa spesso si oppongono ai suoi tentativi.
Leonardo Spinazzola (CEN): 7.0
Un motorino infaticabile che ha creato spesso la superiorità numerica sulla fascia sinistra.
Andreas Cornelius (ATT): 6.0
Entra all'ora di gioco: primi minuti positivi poi lascia che sia Ilicic ad indirizzare il match
Josip Ilicic (ATT): 7.0
In mezz'ora serve l'assist per il gol decisivo di De Roon e sfiora per due volte la gioia personale, fermato da un super Mirante
Musa Barrow (ATT): s.v.
Entra all'80', ma non riesce ad incidere particolarmente nel finale d'assedio dei suoi.
Bryan Cristante (CEN): 6.5
Cresce alla distanza. A tratti dominante la sua fisicità.
Alejandro Gomez (ATT): 6.0
Imprendibile come sempre quando ha campo da attaccare, ma la sua mancanza di lucidità negli ultimi metri penalizza la squadra.
Andrea Petagna (ATT): 6.5
Ritorna titolare offrendo un'ora di qualità con sponde interessanti per i compagni.

L'Atalanta espugna il Dall'Ara sconfiggendo 1-0 il Bologna e mette pressione a Milan e Sampdoria in zona Europa League. Decisiva la rete di De Roon al 83' su assist di Ilicic, al culmine di un secondo tempo completamente dominato dalla formazione di Gasperini. 

Superlativa la prestazione di Spinazzola sulla fascia sinistra, un motorino infaticabile che ha creato spesso la superiorità numerica. Positivo l'ingresso dalla panchina di Ilicic, De Roon decide. Gomez pecca di lucidità negli ultimi metri mentre Masiello soffre un po' le incursioni di Verdi nel primo tempo. Mirante decisivo con tre interventi salva-risultato nel Bologna mentre Verdi è l'unica luce che non si spegne mai. In affanno Di Francesco ed Avenatti. 

Donadoni schiera un Bologna corto ed aggressivo, ma che dura solamente 45 minuti, con un crollo fisico preoccupante nel resto della partita. Gasperini torna a schierare l'attacco con un punto di riferimento centrale. La soluzione aiuta la squadra a mantenere alto il baricentro e la pressione, senza perderci in qualità nella manovra. Attento Calvarese sul piano disciplinare. Prossimo turno: Lazio-Bologna e Verona-Atalanta.



40 %
Possesso palla
60 %
9
Tiri totali
19
1
Tiri specchio
4
7
Tiri respinti
7
-
Legni
-
5
Corner
9
11
Falli
12
-
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Bologna-Atalanta 0-1

MARCATORI: 83' De Roon (A).
BOLOGNA (3-5-2): Mirante 7; Romagnoli 6,5, De Maio 6, Helander 6; Di Francesco 5,5 (60' Krafth 5) , Dzemaili 6 (28' Nagy 5) , Pulgar 6, Donsah 6,5, Masina 6; Verdi 6,5, Avenatti 5,5 (74' Destro 5) .
A disposizione: Santurro, Ravaglia, Krejci, Crisetig, Mbaye, Falletti, Palacio, Keita, Torosidis.
Allenatore: Roberto Donadoni 5,5.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Toloi 6, Palomino 6, Masiello 6; Castagne 6,5, De Roon 6,5, Freuler 6,5, Spinazzola 7; Cristante 6,5 (80' Barrow sv) ; Gomez 6 (62' Ilicic 7) , Petagna 6,5 (59' Cornelius 6) .
A disposizione: Rossi, Gollini, Gosens, Rizzo, Melegoni, Mancini, Haas, Hateboer.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 7.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 4' Avenatti (B); 45' Romagnoli (B); 58' Pulgar (B).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-9.
RECUPERO: pt 4, st 3