Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
20° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Giuseppe Meazza

6 gennaio 2018 ore 15:00

Arbitro: Fabio Maresca

Milan

54° L. Bonucci

1
-
0

Conclusa

Milan


1
54° L. Bonucci

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Il Milan torna alla vittoria anche in campionato e va alla sosta con un po' di serenità dopo il successo nel derby di Coppa Italia e il pari di Firenze: nella 20esima giornata di Serie A, i rossoneri superano di misura il Crotone. A San Siro finisce 1-0, decisiva la rete di Bonucci su carambola: dopo un'ora giocata a una porta sola, nel finale la squadra di Gattuso cala e rischia ma riesce a conquistare tre punti che permettono di agganciare il 'gruppone' a quota 28 punti al settimo posto in classifica, Crotone sempre terz'ultimo con la Spal battuta dalla Lazio. 

I migliori in campo nel Milan sono Bonucci, non solo per il gol-vittoria - fortunoso - ma per la buona prestazione dopo l'errore di Firenze sul gol di Simeone, e Calhanoglu, calato nel finale ma finalmente su buoni livelli anche in campionato. Bene anche Calabria, Suso e Kessie, da rivedere ancora una volta la prova di Biglia oltre a un Bonaventura apparso un po' col fiato corto. Nel Crotone complessivamente è stata una partita di sacrificio per tutti: Cordaz para tutto ma fa l'errore decisivo sul gol, gli uomini offensivi non sfruttano le tante potenziali ripartenze avute.

Gattuso può dirsi soddisfatto ma c'è ancora lavoro da fare: tenuta atletica a parte con un calo evidente nel finale come accaduto, per esempio, nella gara vinta col Bologna, preoccupano le tante occasioni concesse a difesa schierate o sulle palle inattive. In fase di manovra si vede più verticalità e un buon impatto alla gara. Zenga ancora una volta raccoglie meno di quanto avrebbe meritato, tenendosi a galla per un'ora con ordine e un buon Cordaz ma non sfruttando le potenziali occasioni avute. Da rivedere l'operato di Maresca: i sette minuti di recupero finali non sono giustificati così come il fallo non visto nei pressi dell'area su Cutrone abbattuto nel primo tempo, oltre a una gestione pessima di falli e cartellini da ambo le parti. 

Ore 17.00, finisce la partita

90'+7
Punizione per Sampirisi che di testa non trova la porta

90'+6
Cordaz rischia in uscita, Bonaventura dalla distanza manda sopra la traversa

90'+5
Crotone ancora pericoloso su punizione con Stoian che in allungo manda sul fondo

90'+4
2-0 di Kalinic annullato per un fallo in attacco e poi ammonizione per il croato per un successivo fallo

90'+2
Dopo i fischi di San Siro e le proteste di Gattuso per il recupero concesso, Suso chiede rigore per un contatto in area e Maresca non lo concede. Poi ammonito Martella per un fallo su Locatelli

90'
Concessi sette minuti di recupero

89'
Cordaz vola sul tiro a giro di Bonaventura dal limite dell'area e tiene in partita il Crotone

88'
Solo la Sampdoria (sei) ha subito più reti del Milan (cinque) da giocatori entrati a partita in corso in questa Serie A

87'
Fallo di Trotta ai danni di Biglia, il Crotone continua ad attaccare sotto la Curva Sud

86'
Kragl al posto di Barberis: terzo e ultimo cambio nel Crotone

85'
Uscita di Donnarumma su Simy, Crotone di nuovo ha la chance del pareggio ma il Milan si salva all'ultimo

83'
Cambio nel Milan: fuori Kessie, al suo posto entra Locatelli

82'
Problemi fisici per Kessie e Romagnoli, gioco momentaneamente fermo. Rossoneri in difficoltà dopo il 2-0 annullato a Kessie

80'
Donnarumma sbaglia il rinvio, Trotta per poco non lo beffa dalla distanza: il Milan sta rischiando molto

79'
I rossoneri hanno vinto solo una delle ultime sei gare interne di Serie A, col Bologna

78'
Destro impreciso dalla distanza di Calhanoglu, palla sul fondo

77'
Mancino a giro di Suso, palla poco distante dall'incrocio dei pali

76'
Kalinic prende il posto di Cutrone: primo cambio nel Milan

76'
Simy al posto di Budimir: secondo cambio nel Crotone

75'
Ajeti si scontra con Martella e rimane a terra dopo una punizione battuta da Calhanoglu, il gioco si ferma

73'
Buon cross arretrato di Calabria per Calhanoglu che si 'mangia' il pallone calciando malissimo

71'
Ingenuo Cutrone a commettere fallo su un cross di Kessie, il Crotone ora attacca con determinazione

70'
Ancora Crotone pericoloso, stavolta nel gioco aereo con Sampirisi: palla sul fondo, Gattuso preoccupato in panchina

69'
Fallo di Calabria su Crociata, ottimo impatto sulla partita del centrocampista prodotto del vivaio rossonero

68'
Ennesima ripartenza calabrese su un corner rossonero, stavolta è Suso a murare Stoian

67'
Il Crotone ha fin qui tentato 178 tiri in campionato, meno di qualsiasi altra squadra nella competizione.

65'
San Siro un po' impaurito per il pericolo corso: Crotone ora più 'presente' in campo alla caccia del pari

64'
Crotone a un passo dal pareggio con Trotta che in diagonale impegna Donnarumma, poi Kessie colpito da un compagno rimane a terra dolorante e il gioco si ferma

63'
Primo cambio nel Crotone, dentro Crociata al posto di Rohden

60'
Raddoppio di Kessie annullato dopo il controllo VAR per una trattenuta ai danni di Mandragora sugli sviluppi del corner di Calhanoglu

59'
Gattuso infuriato per una palla persa da Kessie, Cordaz vola sul tiro di Bonaventura

57'
Chance del raddoppio per Cutrone che di testa non dà forza al cross dalla trequarti a due passi da Cordaz

55'
Primo centro di Bonucci con la maglia rossonera

54'
Milan-Crotone 1-0 BONUCCI. Al 54' Cordaz esce male sul corner di Calhanoglu e respinge sul capitano rossonero, poi la palla va in rete

52'
Corner di Calhanoglu direttamente sul fondo, rossoneri poco lucidi in quest'inizio di secondo tempo

50'
Il Crotone è fin qui la formazione che effettua in media meno passaggi a partita, 333, almeno 39 in meno di qualsiasi altra squadra nella Serie A 2017/18.

49'
Tiro di Suso, Cordaz concede corner

48'
Fallo di Biglia che è già ammonito mentre Gattuso manda a scaldare André Silva e Kalinic

46'
Ore 16.07, inizia il secondo tempo

Rossoneri vivi ma senza gol a San Siro, Crotone poco incisivo nelle ripartenze concesse complice la pessima prestazione di Biglia fin qui e dubbi su un possibile rigore mancante su Cutrone: è ancora 0-0

Ore 15.49, finisce il primo tempo

45'
Concessi due minuti di recupero

45'
Ammonito Biglia per un colpo rifilato a Stoian, niente VAR per un contatto Cutrone-Ceccherini nei pressi dell'area di rigore

43'
Milan di nuovo a un passo dal vantaggio: tiro-cross di Suso, Calhanoglu allunga e Cordaz con un miracolo devia sul palo

41'
Cordaz vola sul mancino di Biglia dal limite, corner per il Milan

40'
Milan pericoloso con Bonaventura che di testa sul cross di Calabria manda sul fondo da due passi

40'
Il Milan è una delle tre squadre a non aver ancora concesso reti nel primo quarto d’ora di partita in questo campionato

39'
Cross di Calhanoglu per il tiro impreciso al volo di Bonaventura

37'
Troppi errori di Biglia che concede l'ennesima ripartenza al Crotone, chiude Rodriguez con l'aiuto di Calhanoglu

35'
Punizione di Calhanoglu respinta da Ceccherini nel cuore dell'area di rigore, poi Kessie non trova la porta

33'
Colpo di Biglia a Stoian, punizione battuta rapidamente dal Crotone e Rodriguez anticipa in extremis sul secondo palo.

30'
I rossoblu sono una delle due squadre a non aver ancora trovato il gol di testa e allo stesso tempo quella che ne ha subiti di più con questo fondamentale (otto).

29'
Fallo di mano di Suso a vanificare una buona chance per i rossoneri, problema fisico al ginocchio per Ceccherini e gioco fermo

27'
Conclusione imprecisa di Mandragora, palla lontana dallo specchio

27'
Altro corner del Milan, altro potenziale contropiede del Crotone bloccato da Calabria: rossoneri volenterosi ma poco incisivi davanti e con qualche rischio di troppo dietro

26'
Iniziativa di Calhanoglu, Cordaz respinge il diagonale mancino del turco

25'
Fallo di Cutrone, fase spezzettata della partita

22'
Altro corner sprecato dal Milan che rischia di subire contropiede tre contro due, chiuso da Calabria

21'
Ammonito Mandragora per un fallo tattico ai danni di Kessie sul suggerimento di Suso sulla fascia destra

19'
Fuorigioco di Cutrone sul cross di Suso dalla destra

17'
Il Crotone è la squadra che ha subito più gol su palla inattiva in questa Serie A (13) e una delle tre ad averne segnate di meno in questo modo (solo tre).

16'
Tentativo debole e impreciso di Bonaventura, palla sul fondo

13'
Nelle cinque gare di campionato con Gattuso in panchina il Milan ha subito 63 tiri, cioè 12,6 di media a match

12'
Calhanoglu pennella per Suso che perde il tempo di battuta e viene recuperato da Ceccherini

9'
Azione arrembante del Milan ma Cutrone e Rodriguez in area sono poco abili a insaccare in mischia

8'
Secondo cross consecutivo di Rodriguez non sfruttato dal solo Cutrone in area di rigore

7'
Il Crotone è la formazione che ha mandato in rete meno giocatori nel girone d’andata: solo sette.

6'
Tiro debole sul fondo di Suso dalla distanza

3'
Primo corner non sfruttato dal Milan, contropiede tre contro due non concluso dal Crotone sulla palla persa da Biglia

2'
Prima conclusione rossonera con Suso dopo la sponda di Cutrone al limite dell'area, blocca Cordaz centralmente

Ore 15.01, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Il Milan tornato a muovere la classifica dopo due ko consecutivi pareggiando a Firenze per 1-1 riceve al Meazza la visita del Crotone. I rossoneri, decimi in compagnia del Torino, hanno incamerato davanti al proprio pubblico 14 dei 25 punti in graduatoria realizzando soltanto 8 reti (solo Crotone, Benevento e Sassuolo ne hanno segnate meno). Nel turno precedente il Crotone, diciassettesimo in coabitazione con la Spal a quota 15, ha conosciuto in casa contro il Napoli la quinta sconfitta nelle ultime sei gare.  I rossoblu, lontano dallo Scida, hanno evitato il ko solo in due circostanze: a Ferrara (pareggio per 1-1) ed a Bologna (vittoria per 3-2).

Milan
IN CAMPO (4-3-3)
99 G. Donnarumma
2 D. Calabria
19 L. Bonucci 54°
13 A. Romagnoli
68 R. Rodríguez
21 L. Biglia 45°
5 G. Bonaventura
8 J. Suso
10 H. Çalhanoglu
79 F. Kessie 83°
63 P. Cutrone 76°

IN PANCHINA
73 M. Locatelli 83°
7 N. Kalinic 76° 94°
1 V. Gabriel
90 A. Donnarumma
15 R. Gustavo Gomez
17 C. Zapata
22 M. Musacchio
18 R. Montolivo
45 N. Zanellato
46 M. Gabbia
9 V. André Silva
11 F. Borini
Allenatore
Gennaro Gattuso
Crotone
IN CAMPO (4-3-3)
1 A. Cordaz
31 M. Sampirisi
93 A. Ajeti
7 F. Ceccherini
87 B. Martella 92°
38 R. Mandragora 21°
29 M. Trotta
5 A. Stoian
6 M. Rohden 63°
10 A. Barberis 86°
17 A. Budimir 76°

IN PANCHINA
11 O. Kragl 86°
89 G. Crociata 63°
99 T. Simy 76°
3 M. Festa
78 A. Viscovo
14 C. Suljic
21 G. Cuomo
24 A. Tonev
34 S. Simic
37 D. Faraoni
8 A. Romero
20 D. Pavlovic
13 M. Izco
Allenatore
Walter Zenga

4-3-3

Arbitro: Fabio Maresca

4-3-3

99 Donnarumma
1 Cordaz
2 Calabria
31 Sampirisi
19 Bonucci
93 Ajeti
13 Romagnoli
7 Ceccherini
68 Rodríguez
87 Martella
21 Biglia
38 Mandragora
5 Bonaventura
29 Trotta
8 Suso
5 Stoian
10 Çalhanoglu
6 Rohden
79 Kessie
10 Barberis
63 Cutrone
17 Budimir

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Fabio Maresca 5.0
I sette minuti di recupero finali non sono giustificati così come il fallo non visto nei pressi dell'area su Cutrone abbattuto nel primo tempo, oltre a una gestione pessima di falli e cartellini da ambo le parti. Dubbi sul secondo gol annullato al Milan.

Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.5
Per il risultato può essere soddisfatto ma c'è ancora lavoro da fare: tenuta atletica a parte con un calo evidente nel finale come accaduto, per esempio, nella gara vinta col Bologna, preoccupano le tante occasioni concesse a difesa schierate o sulle palle inattive. In fase di manovra si vede più verticalità e un buon impatto alla gara.
Gianluigi Donnarumma (POR): 6.0
Rischia in fase di rinvio nel secondo tempo regalando palla a Trotta, si salva sul diagonale mancino dello stesso attaccante del Crotone.
Davide Calabria (DIF): 6.5
Ottima prova del laterale: tiene botta in fase difensiva e dà supporto continuo alla manovra offensiva
Leonardo Bonucci (DIF): 6.5
Un gol fortunoso a completamento di una prova finalmente convincente dopo l'errore di Firenze sul gol di Simeone.
Alessio Romagnoli (DIF): 6.0
Bene in fase di copertura, scolastico in fase di impostazione.
Ricardo Rodríguez (DIF): 6.0
Protagonista in ripiegamento difensivo con un salvataggio per tempo in area piccola, in attacco si vede solo in apertura di match.
Lucas Rodrigo Biglia (CEN): 5.5
E' la nota un po' stonata di San Siro: alterna buone trame ad amnesie imperdonabili con palloni persi o buchi a centrocampo. Ancora una volta da rivedere.
Giacomo Bonaventura (CEN): 5.5
Schierato a centrocampo, giornata un po' sottotono per Jack che nel primo tempo si divora di testa l'1-0 su cross di Calabria, si vede poco in fase di manovra e nel finale non ha la lucidità per trovare la porta su un regalo di Cordaz.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 6.0
Poco incisivo in dribbling e negli ultimi metri, crea comunque pericoli continui nella prima ora di gara calando nel finale.
Hakan Çalhanoglu (CEN): 6.5
La miglior partita del turco in campionato: continuità e pericolosità nelle giocate, cala nel finale.
Manuel Locatelli (CEN): s.v.
Subentra a Kessie nel finale con una buona giocata e un fallo ingenuo e al 97'.
Nikola Kalinic (ATT): 5.5
Qualche fischio accompagna il suo ingresso in campo, entra con sufficienza e poca lotta a differenza delle sue ultime uscite e si vede annullare il 2-0 nel recupero per un presunto fallo.
Franck Kessie (CEN): 6.5
Esce dal campo per problemi fisici complice un colpo rimediato in mischia difensiva: conferma la crescita avuta nelle ultime uscite dando grande supporto alla manovra d'attacco, giusto l'annullamento del suo gol per una trattenuta.
Patrick Cutrone (ATT): 6.0
Partita di grande generosità, notevole lavoro per la squadra ma poca lucidità sottoporta.
Crotone
Allenatore: Walter Zenga 6.0
Ancora una volta raccoglie meno di quanto avrebbe meritato: contro una squadra di caratura superiore, si tiene a galla per un'ora con abbastanza ordine e un buon Cordaz ma la sua squadra non sfrutta le potenziali occasioni avute oltre a un vero e proprio assedio nel finale.
Alex Cordaz (POR): 5.5
Para tutto per 97 minuti a parte l'errore grave e decisivo che regala il gol a Bonucci.
Mario Sampirisi (DIF): 5.5
Trova un Calhanoglu ispirato e fatica a contenere le sue giocate.
Arlind Ajeti (DIF): 5.0
Spesso anticipato da Cutrone, in fase di manovra gli strappa poche volte il pallone. Più in difficoltà rispetto a Ceccherini.
Federico Ceccherini (DIF): 6.0
Sui tanti cross tiene bene la posizione, si fa vedere anche sulle palle inattive in attacco.
Bruno Martella (DIF): 6.0
Suso, Kessie e Calabria lo fanno diventare matto con continui movimenti, lui non concede molto negli uno contro uno.
Rolando Mandragora (CEN): 6.0
Cerca di contenere gli inserimenti dei mediani rossoneri, ci riesce a tratti.
Marcello Trotta (ATT): 5.5
Poco incisivo per tutta la partita, nella ripresa ha la palla del pari ma Donnarumma gli sbarra la strada.
Adrian Stoian (ATT): 5.5
Non crea problemi alla retroguardia rossonera nonostante una discreta libertà di manovra, specie nella ripresa
Oliver Kragl (CEN): s.v.
Pochi minuti per lui, non riesce a incidere.
Giovanni Crociata (CEN): 6.5
Prodotto del vivaio rossonero, entra bene in partita con personalità.
Tochukwu Simy (ATT): 6.5
La sua fisicità crea problemi al Milan nel finale, Donnarumma lo anticipa di un soffio in area piccola.
Marcus Christer Rohden (CEN): 5.5
Abbastanza sottoritmo per un'ora poi viene sostituito da Zenga.
Andrea Barberis (CEN): 5.0
Poca qualità nelle giocate e poco aiuto a schermare la manovra rossonera
Ante Budimir (ATT): 5.0
Annullato dalla coppia di centrali del Milan, viene sostituito.

Il Milan torna alla vittoria anche in campionato e va alla sosta con un po' di serenità dopo il successo nel derby di Coppa Italia e il pari di Firenze: nella 20esima giornata di Serie A, i rossoneri superano di misura il Crotone. A San Siro finisce 1-0, decisiva la rete di Bonucci su carambola: dopo un'ora giocata a una porta sola, nel finale la squadra di Gattuso cala e rischia ma riesce a conquistare tre punti che permettono di agganciare il 'gruppone' a quota 28 punti al settimo posto in classifica, Crotone sempre terz'ultimo con la Spal battuta dalla Lazio. 

I migliori in campo nel Milan sono Bonucci, non solo per il gol-vittoria - fortunoso - ma per la buona prestazione dopo l'errore di Firenze sul gol di Simeone, e Calhanoglu, calato nel finale ma finalmente su buoni livelli anche in campionato. Bene anche Calabria, Suso e Kessie, da rivedere ancora una volta la prova di Biglia oltre a un Bonaventura apparso un po' col fiato corto. Nel Crotone complessivamente è stata una partita di sacrificio per tutti: Cordaz para tutto ma fa l'errore decisivo sul gol, gli uomini offensivi non sfruttano le tante potenziali ripartenze avute.

Gattuso può dirsi soddisfatto ma c'è ancora lavoro da fare: tenuta atletica a parte con un calo evidente nel finale come accaduto, per esempio, nella gara vinta col Bologna, preoccupano le tante occasioni concesse a difesa schierate o sulle palle inattive. In fase di manovra si vede più verticalità e un buon impatto alla gara. Zenga ancora una volta raccoglie meno di quanto avrebbe meritato, tenendosi a galla per un'ora con ordine e un buon Cordaz ma non sfruttando le potenziali occasioni avute. Da rivedere l'operato di Maresca: i sette minuti di recupero finali non sono giustificati così come il fallo non visto nei pressi dell'area su Cutrone abbattuto nel primo tempo, oltre a una gestione pessima di falli e cartellini da ambo le parti. 

69 %
Possesso palla
31 %
18
Tiri totali
4
8
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
15
Corner
-
17
Falli
17
1
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Milan-Crotone 1-0

MARCATORI: 54' Bonucci (M).
MILAN (4-3-3): Donnarumma 6; Calabria 6,5, Bonucci 6,5, Romagnoli 6, Rodríguez 6; Kessie 6,5 (83' Locatelli sv) , Biglia 5,5, Bonaventura 5,5; Suso 6, Cutrone 6 (76' Kalinic 5,5) , Çalhanoglu 6,5.
A disposizione: Gabriel, Donnarumma, Gustavo Gomez, Zapata, Musacchio, Montolivo, Zanellato, Gabbia, André Silva, Borini.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6,5.
CROTONE (4-3-3): Cordaz 5,5; Sampirisi 5,5, Ajeti 5, Ceccherini 6, Martella 6; Rohden 5,5 (63' Crociata 6,5) , Barberis 5 (86' Kragl sv) , Mandragora 6; Trotta 5,5, Budimir 5 (76' Simy 6,5) , Stoian 5,5.
A disposizione: Festa, Viscovo, Suljic, Cuomo, Tonev, Simic, Faraoni, Romero, Pavlovic, Izco.
Allenatore: Walter Zenga 6.
ARBITRO: Fabio Maresca 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 21' Mandragora (C); 45' Biglia (M); 90' Kalinic (M); 90' Martella (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 15-0.
RECUPERO: pt 2, st 7