Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
20° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Artemio Franchi

5 gennaio 2018 ore 20:45

Arbitro: Paolo Valeri

Fiorentina

90° +1 G. Simeone

1
-
1

Conclusa

Inter

56° M. Icardi
90° +1 G. Simeone

Inter


1
56° M. Icardi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Allo stadio Artemio Franchi, Fiorentina e Inter chiudono la gara in parità: 1-1 il finale. Dopo un primo tempo dominato dai viola, l’Inter passa in vantaggio con Icardi al ’56. Anche dopo la rete, i padroni di casa continuano a spingere e trovano il meritato pari nel recupero con Simeone. La Fiorentina sale così a quota 28 e raggiunge l’Udinese al settimo posto. L’Inter porta a casa un punto sofferto e sale a 42. 

Ottima prova corale per la Fiorentina di Pioli: Chiesa e Veretout su tutti. Il giovane esterno non si ferma mai e spaventa Handanovic in almeno cinque occasioni. Il centrocampista francese continua nel suo percorso di crescita. L’ex della gara Marco Benassi non riesce invece ad incidere. Nell’Inter si salvano Cancelo ed Handanovic, in una partita che l’ha vista soffrire per larghi tratti di gara. Da dimenticare la prova di Joao Mario, irritante e svogliato. 

Tante note positive per Pioli, che vede la sua squadra padrona del campo per quasi tutti i 90’. Da migliorare solamente il rapporto tra conclusioni verso lo specchio e reti segnate. Spalletti non può certo sorridere, se non per il punto conquistato. La sua squadra è in riserva di energie e di idee: i problemi sono sotto gli occhi di tutti, e servirebbe anche qualche innesto di qualità per rimanere in zona Champions fino alla fine. 

90'+4

Ore 22:44, finisce la gara. 

Tempo effettivo: p.t. 30’29”, s.t. 28’88”, tot. 59’17”. (Francesco Russo)

90'+1
GOL DI SIMEONE! PAREGGIO DELLA VIOLA! L'ex Genoa sigla il pari con il sinistro, sfruttando l'assist perfetto di Eysseric. 

90'
Quattro di recupero. 

89'
Ammonito Mauro Icardi nell'Inter. 

87'
Cartellino giallo per Astori per proteste.

87'
Occasione per Candreva in contropiede, che supera Sportiello e calcia sull'esterno della rete. 

85'
Dentro Gil Dias nella Viola, fuori Veretout. 

81'
Fuori Cancelo nell'Inter, dentro Candreva. 

78'
Che rovesciata di Babacar! Stop e sforbiciata del neo entrato, che chiama Handanovic al miracolo! 

77'
Occasione clamorosa per Borja Valero! Colpo di testa dello spagnolo tutto solo davanti a Sportiello: palla alta! 

75'
Ancora Chiesa pericoloso! Stop e tiro del classe '97, che conclude in porta trovando solo l'esterno della rete. 

73'
Fuori un dolorante Ranocchia nell'Inter, dentro Nagatomo. 

71'
Che occasione per Badelj! Tutto solo a centro area, spedisce a lato di testa. 

69'
Dentro Babacar nella Fiorentina, fuori Benassi. Pioli passa al 4-2-4. 

66'
Fuori Joao Mario nell'Inter, dentro Dalbert. 

65'
Escludendo la serie di calci di rigore contro il Pordenone, l’Inter aveva segnato un solo gol nelle ultime sei partite.

64'
Ancora Chiesa al cross dal fondo, deviato da Skriniar: Handanovic si oppone con il corpo. 

63'
Fiorentina in possesso del pallone alla ricerca del vantaggio: Benassi al cross per Eysseric, che calcia al volo da buona posizione e spedisce addirittura in rimessa laterale. 

61'
Dentro Eyseeric nella Viola, fuori Thereau. 

58'
Miracolo di Handanovic sulla punizione di Biraghi! Palla tolta dall'angolino, sarà angolo. 

57'
Decima rete contro la Fiorentina per Mauro Icardi, sua vittima preferita in Serie A. 

56'
GOL DI ICARDI! VANTAGGIO INTER! L'argentino deposita in rete da pochi passi il pallone respinto da Sportiello. 

54'
Ammonito Veretout nella Viola per una trattenuta ai danni di Cancelo. 

53'
Stop e tiro di Chiesa dal limite: palla che sfiora il palo e finisce sul fondo. 

50'
Cross teso di Chiesa con il mancino: Ranocchia va in tuffo ed anticipa Simeone a centro area. 

49'
Cancelo mette al centro un buon cross dal fondo, Laurini chiude la diagonale e libera. 

47'
Problema al piede destro per Gagliardini, dopo un pestone di Simeone. Rientra in campo il numero 5 interista. 

46'
Ore 21:55, inizia il secondo tempo. 

Intervallo al Franchi, il risultato tra Fiorentina ed Inter è ancora sullo 0-0. Molto meglio i Viola in questi primi 45', più volte vicini al vantaggio con Simeone e Thereau. 

45'+2
Ore 21:37, finisce il primo tempo. 

45'
Due minuti di recupero. 

44'
Simeone si divora il vantaggio! Lanciato in velocità verso Handanovic, prova il sinistro ma sparacchia alto. 

42'
Laurini arriva al cross dal fondo: Simeone prova la sforbiciata ma non inquadra lo specchio della porta. 

39'
Ottimo primo tempo da parte della squadra di Pioli, che avrebbe meritato il vantaggio. 

37'
Conclusione di Veretout di prima intenzione, dopo un inserimento sul secondo palo: palla che non inquadra lo specchio. 

36'
La Fiorentina è imbattuta da sette giornate di campionato, ma in cinque di queste ha pareggiato, incluse le ultime due al Franchi.

34'
Vecino prova la botta dai trenta metri: Sportiello blocca facilmente il pallone. 

33'
Ottimo guizzo di Chiesa sulla destra: gioco di gambe e cross teso. Skriniar libera in angolo. 

29'
Occasione Inter! Cross teso di Cancelo dalla destra, Perisic trova il tempo e conclude di testa: palla alta. 

27'
Ammonito Ranocchia nell'Inter: fallo da dietro ai danni di Simeone. 

25'
L’Inter non ha trovato il gol nelle ultime due trasferte di Serie A: non arriva a tre gare consecutive fuori casa in campionato senza segnare da gennaio 2013.

23'
Cross di Santon dal fondo: Borja Valero aggancia in area dopo un rimpallo ma non riesce a concludere verso la porta. 

21'
Spalletti non è contento del possesso palla dei propri uomini: troppo poco movimento da parte di centrocampisti e attaccanti. 

19'
Cancelo prova a pescare Joao Mario in area di rigore: Sportiello legge bene e va in presa alta. 

17'
Poco movimento tra i giocatori di Spalletti: la manovra è statica e molto macchinosa. 

15'
Meglio i padroni di casa in questo avvio: Inter che agisce soprattutto con azioni di contropiede.

13'
Occasionissima per la Viola! Chiesa serve Thereau con un pallone basso, Ranocchia scivola ma il francese calcia alto, tutto solo davanti ad Handanovic. 

11'
Ammonito Borja Valero nell'Inter. 

10'
Ottimo avvio di gara da parte di Cancelo, molto attivo ed intraprendente in questi primi minuti. 

9'
La Fiorentina ha vinto tutti gli ultimi tre incontri interni contro l'Inter in Serie A, segnando sempre due o più gol.

7'
Ancora Simeone! Colpo di testa in arretramento, solo a centro area: palla sull'esterno della rete. 

5'
Ottima azione della Viola! Contropiede veloce di Simeone, che arriva al limite e serve Chiesa: tiro col mancino del giovane attaccante, con palla a sorvolare la traversa. 

4'
Avvio di gara su ritmi alti: si gioca prevalentemente a centrocampo. 

2'
Astori prolunga la traiettoria della punizione e mette Simeone davanti ad Handanovic: l'ex Genoa tocca con la coscia ma non trova la porta! 

1'
Fiorentina in divisa tradizionale casalinga, Inter in completo bianco da trasferta. Punizione nella trequarti offensiva per la Viola. 

1'
Ore 20:50, inizia la gara. 

Titolarissimi in campo nel 4-3-3 di Stefano Pioli: torna Chiesa dal primo minuto, nel tridente completato da Simeone e Thereau. Nell'Inter riposa Candreva, che si accomoda in panchina. Spalletti si affida a Joao Mario: grande chance per il fantasista portoghese. 

Le formazioni titolari sono state annunciate dai due allenatori: clicca su "Formazioni" sulla barra in alto per vederle. 

Il Franchi è teatro dell'interessante sfida tra Fiorentina e Inter. Nel turno precedente i viola, settimi in compagnia di Udinese e Atalanta a quota 27, hanno allungato a sette la striscia di risultati utili pareggiando 1-1 in casa contro il Milan. L’Inter, terza con 41 punti all'attivo ma senza vittorie da un mese, è tornata quantomeno a muovere la classifica dopo due ko consecutivi conseguendo un pareggio interno a reti inviolate contro la Lazio.

Fiorentina
IN CAMPO (4-3-3)
57 M. Sportiello
2 V. Laurini
20 G. Pezzella
13 D. Astori 87°
3 C. Biraghi
5 M. Badelj
25 F. Chiesa
9 G. Simeone 91°
24 M. Benassi 69°
17 J. Veretout 54° 85°
77 C. Thereau 61°

IN PANCHINA
10 V. Eysseric 61° 91°
28 G. Dias 85°
30 K. Babacar 69°
22 M. Cerofolini
97 B. Dragowski
4 N. Milenkovic
27 S. Lo Faso
15 M. Olivera
31 V. Hugo
6 A. Sanchez
8 R. Saponara
19 Cristoforo
Allenatore
Stefano Pioli
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
37 M. Skriniar
21 D. Santon
11 M. Vecino
5 R. Gagliardini
20 I. Borja Valero 11°
44 I. Perisic
9 M. Icardi 56° 89°
7 J. Cancelo 81°
13 A. Ranocchia 73° 27°
10 N. Joao Mario 66°

IN PANCHINA
29 Dalbert 66°
55 Y. Nagatomo 73°
87 A. Candreva 81°
27 D. Padelli
46 T. Berni
98 M. Lombardoni
17 Y. Karamoh
77 M. Brozovic
23 Eder
Allenatore
Luciano Spalletti

4-3-3

Arbitro: Paolo Valeri

4-2-3-1

57 Sportiello
1 Handanovic
2 Laurini
37 Skriniar
20 Pezzella
21 Santon
13 Astori
11 Vecino
3 Biraghi
5 Gagliardini
5 Badelj
20 Borja Valero
25 Chiesa
44 Perisic
9 Simeone
9 Icardi
24 Benassi
7 Cancelo
17 Veretout
13 Ranocchia
77 Thereau
10 Joao Mario

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Paolo Valeri 6.0
Gestione perfetta dei cartellini e delle situazioni dubbie nelle rispettive aree di rigore.

Fiorentina
Allenatore: Stefano Pioli 6.5
La sua squadra è padrona del campo per quasi tutti i 90’. Da migliorare solamente il rapporto tra conclusioni verso lo specchio e reti segnate.
Marco Sportiello (POR): 6.0
Chiamato pochissimo in causa, non può nulla sul gol di Icardi.
Vincent Laurini (DIF): 6.5
Tante buone diagonali difensive e ottimi cross. In crescita costante.
German Pezzella (DIF): 6.5
Buona gara dell'argentino, che continua nel processo di crescita e ambientamento nel campionato italiano.
Davide Astori (DIF): 6.5
Comanda la difesa con la solita personalità. Concede ad Icardi una sola palla pulita, quella che porta al gol del vantaggio.
Cristiano Biraghi (DIF): 6.5
Spaventa Handanovic su punizione e arriva al cross con facilità. Buona gara per lui.
Milan Badelj (CEN): 5.5
Geometrie e dinamismo. Pesa l'errore del primo tempo, quando spedisce fuori di testa, solo davanti ad Handanovic.
Federico Chiesa (ATT): 6.5
Quando abbassa la testa e parte non c'è terzino che possa contenerlo. Esplosività e tecnica al servizio della squadra.
Giovanni Pablo Simeone (ATT): 6.5
La rete che porta al pari lo ripaga per l'encomiabile lavoro di squadra e gli innumerevoli scatti in profondità.
Valentin Eysseric (CEN): 6.0
Tanti palloni persi e uno consegnato alla perfezione a Simeone per il gol del pari.
Gil Dias (ATT): s.v.
Poche occasione per mettersi in luce.
Khouma Babacar (ATT): 6.5
La sua rovesciata avrebbe meritato miglior sorte.
Marco Benassi (CEN): 5.5
Il meno positivo del centrocampo viola. Bene in fase di rottura, qualche errore di troppo in fase di costruzione.
Jordan Veretout (CEN): 6.5
Instancabile. Vero centrocampista box-to-box, indispensabile per Pioli.
Cyril Thereau (ATT): 6.0
Domina nel gioco aereo e si rende utile alla squadra in fase di possesso. In area di rigore non sempre riesce ad essere concreto.
Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 5.5
L'Inter è in riserva di energie e di idee: i problemi sono sotto gli occhi di tutti, e servirebbe anche qualche innesto di qualità per rimanere in zona Champions fino alla fine.
Samir Handanovic (POR): 6.5
Almeno tre interventi decisivi a blindare porta e risultato. Nel finale, non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Simeone.
Milan Skriniar (DIF): 6.0
Qualche errore di troppo in impostazione. In marcatura si rivela come al solito roccioso ed attento.
Davide Santon (DIF): 6.0
Sulla sinistra non riesce ad arrivare al cross con facilità, ma legge bene alcune situazioni in fase difensiva.
Matias Vecino (CEN): 6.0
Uno dei pochi nerazzurri ad avere gamba. Spezza le maglie viola con costanti accelerazioni e cerca spesso la conclusione dalla distanza.
Roberto Gagliardini (CEN): 5.5
In sofferenza contro il dinamismo delle mezzali di Pioli. Appare in difficoltà dal punto di vista fisico.
Iglesias Borja Valero (CEN): 5.5
Soffre i ritmi alti imposti dalla Fiorentina di Pioli. I suoi compagni si muovono poco e lui non trova le giuste geometrie.
Ivan Perisic (CEN): 5.5
Nel primo tempo un suo colpo di testa rappresenta l'unica azione pericolosa nerazzurra. Si assenta dalla gara per larghi tratti e vive di fiammate (poche).
Mauro Emanuel Icardi (ATT): 6.5
Si abbassa molto per dare una mano ad un centrocampo in affanno. Ha un solo pallone utile per segnare, e lo sfrutta al meglio.
Henrique Dalbert (DIF): 6.0
Si sacrifica in difesa nel finale.
Yuto Nagatomo (DIF): 6.0
Soffre la vivacità di Chiesa.
Antonio Candreva (CEN): 6.0
Entra bene in partita e va vicino alla rete.
Joao Cancelo (DIF): 6.5
Il più positivo dei suoi. Salta sempre il diretto avversario e arriva spesso al cross dal fondo, disegnando anche ottime traiettorie.
Andrea Ranocchia (DIF): 6.5
Ottima gara. Anticipa spesso Simeone nel gioco aereo grazie ad ottime letture. Qualche difficoltà in più nel gioco palla a terra.
Naval Joao Mario (CEN): 4.0
Irritante. Non riesce a dare intensità e concentrazione al proprio gioco, e si limita a trotterellare in mezzo al campo.
Allo stadio Artemio Franchi, Fiorentina e Inter chiudono la gara in parità: 1-1 il finale. Dopo un primo tempo dominato dai viola, l’Inter passa in vantaggio con Icardi al ’56. Anche dopo la rete, i padroni di casa continuano a spingere e trovano il meritato pari nel recupero con Simeone. La Fiorentina sale così a quota 28 e raggiunge l’Udinese al settimo posto. L’Inter porta a casa un punto sofferto e sale a 42. 

Ottima prova corale per la Fiorentina di Pioli: Chiesa e Veretout su tutti. Il giovane esterno non si ferma mai e spaventa Handanovic in almeno cinque occasioni. Il centrocampista francese continua nel suo percorso di crescita. L’ex della gara Marco Benassi non riesce invece ad incidere. Nell’Inter si salvano Cancelo ed Handanovic, in una partita che l’ha vista soffrire per larghi tratti di gara. Da dimenticare la prova di Joao Mario, irritante e svogliato. 

Tante note positive per Pioli, che vede la sua squadra padrona del campo per quasi tutti i 90’. Da migliorare solamente il rapporto tra conclusioni verso lo specchio e reti segnate. Spalletti non può certo sorridere, se non per il punto conquistato. La sua squadra è in riserva di energie e di idee: i problemi sono sotto gli occhi di tutti, e servirebbe anche qualche innesto di qualità per rimanere in zona Champions fino alla fine. 
51 %
Possesso palla
49 %
21
Tiri totali
11
4
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
7
Corner
5
9
Falli
12
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Fiorentina-Inter 1-1

MARCATORI: 56' Icardi (I), 90+1' Simeone (F).
FIORENTINA (4-3-3): Sportiello 6; Laurini 6,5, Pezzella 6,5, Astori 6,5, Biraghi 6,5; Benassi 5,5 (69' Babacar 6,5) , Badelj 5,5, Veretout 6,5 (85' Dias sv) ; Chiesa 6,5, Simeone 6,5, Thereau 6 (61' Eysseric 6) .
A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Milenkovic, Lo Faso, Olivera, Hugo, Sanchez, Saponara, Cristóforo.
Allenatore: Stefano Pioli 6,5.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; Cancelo 6,5 (81' Candreva 6) , Skriniar 6, Ranocchia 6,5 (73' Nagatomo 6) , Santon 6; Vecino 6, Gagliardini 5,5; Joao Mario 4 (66' Dalbert 6) , Borja Valero 5,5, Perisic 5,5; Icardi 6,5.
A disposizione: Padelli, Berni, Lombardoni, Karamoh, Brozovic, Eder.
Allenatore: Luciano Spalletti 5,5.
ARBITRO: Paolo Valeri 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 11' Borja Valero (I); 27' Ranocchia (I); 54' Veretout (F); 87' Astori (F); 89' Icardi (I).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 7-5.
RECUPERO: pt 2, st 4