Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
20° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Ciro Vigorito

6 gennaio 2018 ore 15:00

Arbitro: Gianluca Manganiello

Benevento

69° M. Coda
84° M. Coda
90° +2 E. Brignola

3
-
2

Conclusa

Sampdoria

45° +1 G. Caprari
90° +4 D. Kownacki

Benevento



3
69° M. Coda
84° M. Coda
90° +2 E. Brignola

Sampdoria



2
45° +1 G. Caprari
90° +4 D. Kownacki

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Seconda meritatissima vittoria consecutiva per il Benevento che sembra non fermarsi più dopo un inizio difficilissimo di campionato. Dopo il vantaggio di Caprari a fine primo tempo (tap-in vincente dopo il tiro di Quagliarella parato), i campani la ribaltano: Coda realizza una doppietta prima con un sinistro a giro sotto l'incrocio e poi direttamente su una punizione dal limite. Brignola la chiude in contropiede in pieno recupero su assist di Coda prima dell'inutile rete finale di Kownacki.

Il migliore in campo è senza dubbio Coda, autore di una doppietta, di un assist e di due legni; praticamente la ripresa del Benevento è tutta sua. Tra i campani quello che ha deluso di più è stato Puscas, poco attivo in fase offensiva. Per la Sampdoria, buona la prova di Ramirez che è quello che crea più pericoli per la sua squadra, mentre Sala ha compromesso la gara dei liguri con l'espulsione diretta per fallo su D'Alessandro a cinque minuti dalla fine.

De Zerbi punta sulla coppia Coda-Brignola che gli regala un ottimo secondo tempo e la seconda vittoria consecutiva dopo un girone di andata a dir poco complicato. Giampaolo invece assiste a un calo fisico dei suoi nella ripresa che in generale ormai dura da quando la Sampdoria ha battuto la Juventus. In questo girone di ritorno dovrà rivedere qualcosa. Buono l'operato dell'arbitro Manganiello: giusto il rosso diretto per Sala. D'Alessandro sarebbe andato a concludere a rete.

Ore 16.55, triplice fischio finale.

90'+4
Gol di Kownacki. 3-2 al 94'.

90'+4
Benevento che quindi ottiene la sua seconda vittoria consecutiva e sale a 7 punti in classifica, ora a meno 8 dal quartultimo post.

90'+2
Brignola chiude il match. 3-1 sull'assist di Coda dalla sinistra.

90'+1
Sinistro in porta di Quagliarella, Belec blocca il pallone senza troppi problemi.

90'
4 minuti di recupero.

88'
Assalto finale della Sampdoria in inferiorità numerica.

86'
Doppietta meritatissima di Coda che ha piegato le mani a Viviano, non proprio impeccabile sul tiro piazzato dal limite.

84'
Gol di Coda direttamente su punizione. 2-1 per il Benevento.

83'
Espulso Sala per chiara occasione da gol sul fallo commesso su D'Alessandro nel suo coast to coast.

81'
Fuori Lombardi e dentro Gyamfi.

78'
Tiro-cross di Lombardi direttamente sul portiere.

75'
Crampi per Torreira. Esce dal campo e viene rilevato da Verre.

72'
Parata di Viviano sulla percussione decentrata di D'Alessandro. Benevento scatenato.

69'
Pareggio di Coda con un gran sinistro a giro sul palo più lontanto. 1-1.

67'
Altra occasionissima beneventana questa volta con Lombardi che spara altissimo a due metri dalla porta

65'
Buna occasione per Brignola sotto rete deviato in angolo da un difensore in angol su crossa dalla sinistra di D'Alessandro.

63'
Cartellino giallo per Barreto per un fallo tattico su Venuti.

61'
Fuori Praet e dentro Linetty.

59'
Esce Puscas e dentro D'Alessandro.

57'
Palo di Coda con un bel diagonale rasoterra di destro con Emiliano battuto. Benevento sfortunato.

54'
Sinistro di Brignola murato dalla difesa sampdoriana.

51'
Traversa di Coda con un bel destro al volo.

48'
Prova a partire in velocità Puscas ma Sala lo costringe al fallo.

46'
Esordio di Billong in Serie A. Prende il posto di Costa.

46'
Ore 16.06, inizio il secondo tempo.

La Sampdoria passa in vantaggio nell'unico minuto di recupero: bella palla di Ramirez per Quagliarella il cui sinistro ravvicinato viene respinto da Belec e subito dopo c'è il tap-in vincente di Caprari per lo 0-1 dopo un primo tempo molto equilibrato.

Ore 15.49, fine primo tempo.

45'+1
Gol di Caprari. Sampdoria in vantaggio. 0-1.

45'
Un minuto di recupero.

43'
Problemi per Andrea Costa. Nel frattempo si scaldano tre giocatori del Benevento.

40'
Quagliarella cerca la porta dai 30 metri ma il pallone sorvola l'incrocio dei pali.

36'
Tiro centrale di Ramirez per parato da Belec.

33'
Ammonito Brignola per un fallo su Torreira.

30'
Sinistro altissimo di Coda.

26'
Ci prova Brignola e conquista un corner.

22'
Il Benevento aumenta il pressing e guadagna calci d'angolo.

18'
Tiro potente di Torreira a fil di palo alla sinistra di Belec.

14'
Sampdoria più intraprendente in questa fase iniziale di gioco.

10'
Colpo di testa di Silvestre altissimo.

7'
Cross di Quagliarella troppo lungo per Barreto e il pallone termina sul fondo.

4'
Fallo di Brignola su Torreira.

1'
Ore 15.03, inizia la gara.

Gli ospiti rispondono con un 4-3-1-2. In avanti giocano Quagliarella e Caprari alle cui spalle agisce Ramirez.

I padroni di casa si schierano con un 4-4-2 dove la coppia di attacco è formata da Coda e Puscas.

Secondo impegno interno consecutivo per il Benevento che reduce dalla prima storica affermazione in Serie A conseguita contro il Chievo riceve la visita della Sampdoria. La compagine sannita ha chiuso il girone d'andata all'ultimo posto con soli 4 punti detenendo il peggior attacco (10 reti all'attivo) e la peggior difesa (41 gol al passivo). Nel turno precedente la Sampdoria, sesta in graduatoria, è tornata dopo un mese al successo prevalendo in extremis sulla Spal al Ferraris. I blucerchiati, lontano dal Marassi, hanno conseguito solo 9 degli attuali 30 punti all'attivo.

Benevento
IN CAMPO (4-4-2)
1 V. Belec
6 B. Djimsiti
5 F. Lucioni
23 L. Venuti
14 N. Viola 69°
20 L. Memushaj
99 E. Brignola 92° 33°
11 M. Coda 92° 69° 84°
18 B. Gyamfi 81°
29 J. Billong 46°
7 M. D'Alessandro 59°

IN PANCHINA
21 A. Costa 46°
87 C. Lombardi 81°
32 G. Puscas 59°
12 R. Piscitelli
22 A. Brignoli
3 G. Letizia
17 G. Di Chiara
91 L. Sparandeo
95 A. Gravillon
73 G. Volpicelli
4 L. Del Pinto
8 D. Cataldi
13 R. Chibsah
90 S. Armenteros
All.Roberto De Zerbi
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
2 E. Viviano
7 J. Sala 83°
26 M. Silvestre
13 G. Ferrari
19 V. Regini
8 E. Barreto 63°
90 G. Ramirez
27 F. Quagliarella
16 K. Linetty 94° 61°
21 V. Verre 75°
99 D. Kownacki 94° 69°

IN PANCHINA
34 L. Torreira 75°
18 D. Praet 61°
9 G. Caprari 46° 69°
1 C. Puggioni
92 A. Tozzo
3 J. Andersen
6 J. Dodò
24 B. Bereszynski
29 N. Murru
30 A. Tessiore
91 D. Zapata
All.Marco Giampaolo

4-4-2

Arbitro: Gianluca Manganiello

4-3-1-2

1 Belec
2 Viviano
6 Djimsiti
7 Sala
5 Lucioni
26 Silvestre
23 Venuti
13 Ferrari
14 Viola
19 Regini
20 Memushaj
8 Barreto
99 Brignola
90 Ramirez
11 Coda
27 Quagliarella
18 Gyamfi
16 Linetty
29 Billong
21 Verre
7 D'Alessandro
99 Kownacki
Arbitro
Gianluca Manganiello 6.5
Buono il suo operato per tutta la gara. Giusto il rosso diretto per Sala: D'Alessandro sarebbe andato a concludere a rete.

Benevento
Allenatore: Roberto De Zerbi 7.0
Punta sulla coppia Coda-Brignola che gli regala un ottimo secondo tempo e la seconda vittoria consecutiva dopo un girone di andata a dir poco complicato.
Vid Belec (POR): 6.0
Potrebbe respingere meglio il tiro di Quagliarella ribattuto in rete da Caprari, ma nel complesso non commette gravi errori.
Berat Djimsiti (DIF): 6.5
Molto dinamico sulla fascia destra e riesce anche a proporsi bene.
Fabio Lucioni (DIF): 6.5
Altra grande prova dopo quella contro il Chievo del capitano che tiene in piedi la difesa campana nonostante la doccia fredda della rete di Caprari.
Lorenzo Venuti (DIF): 6.0
Buona prestazione sul versante destro, riesce a tenere a bada Quagliarella.
Nicolas Benito Viola (CEN): 6.5
Serve l'ottimo assist per Coda in occasione del primo gol di Coda che apre le porte al successo del Benevento.
Ledian Memushaj (CEN): 6.5
Gara caratterizzata da grande audacia e carisma per tutti i 90 minuti di gioco.
Enrico Brignola (CEN): 7.0
Condisce una splendida gara con il gol che chiude il match in pieno recupero su assist di Coda.
Massimo Coda (ATT): 8.0
E' senza dubbio il migliore in campo: è autore di una doppietta, di un assist e di due legni; non si poteva chiedergli di più.
Bright Gyamfi (DIF): s.v.
Entra in campo a pochi minuti dalla fine senza incidere più di tanto.
Jean Claude Billong (DIF): 6.0
Prende il posto dell'infortunato Coda a inizio ripresa, svolgendo il suo ruolo in maniera ordinata.
Marco D'Alessandro (ATT): 7.5
Il suo coast to coast all'83 costringe il fallo da espulsione a Coda e il calcio di punizione del 2-1 messo a segno da Coda.
Andrea Costa (DIF): 6.0
Dopo un primo tempo molto equilibrato è costretto a lasciare il campo per infortunio.
Cristiano Lombardi (ATT): 6.5
Nella ripresa di scatena e crea diversi grattacapi alla difesa della Sampdoria.
George Puscas (ATT): 6.0
Tra i campani quello che ha deluso di più è stato Puscas. Un po' poco attivo in fase offensiva, a differenza di Coda e Brignola.
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 5.5
Assiste a un calo fisico dei suoi nella ripresa che in generale ormai dura da quando la Sampdoria ha battuto la Juventus. In questo girone di ritorno dovrà rivedere qualcosa.
Emiliano Viviano (POR): 5.5
Dopo avere rischiato sui due legni colpiti da Coda, interviene troppo debolmente sulla punizione vincente di Coda dal limite.
Jacopo Sala (DIF): 4.5
Compromette la gara dei liguri con l'espulsione diretta per fallo su D'Alessandro a pochi minuti dalla fine.
Matias Agustin Silvestre (DIF): 5.0
Perde completamente la trebisonda nella ripresa sugli attacchi forsennati di Coda e D'Alessandro.
Gian Marco Ferrari (DIF): 5.0
Dopo un buon primo tempo, fa estremamente fatica a tenere lontano gli attaccanti del Benevento.
Vasco Regini (DIF): 5.0
Prestazione negativa: non contribuisce a costruire qualche azione pericolosa specialmente nel secondo tempo.
Edgar Osvaldo Barreto (CEN): 5.5
Cala vistosamente nella ripresa, un po' come tutta la sua squadra. Compie un fallo ingenuo su Venuti che gli costa l'ammonizione.
Gaston Ramirez (CEN): 6.5
Buona la sua prova. E' quello che crea più pericoli per la sua squadra e forse quello che ha percorso più chilometri.
Fabio Quagliarella (ATT): 5.5
A parte il sinistro respinto corto da Belec per la rete di Caprari, non si vede quasi mai con il pallone al piede.
Karol Linetty (CEN): 6.0
Ha il merito di servire l'assist per Kownacki per l'inutile gol del 3-2 finale.
Valerio Verre (CEN): 5.5
Prende il posto di Torreira alla mezz'ora della ripresa senza però incidere più di tanto.
Dawid Kownacki (ATT): 6.0
Nel crollo della Sampdoria è quello che salva la sua prestazione da subentrato per il gol (per quanto inutile) segnato al 94'.
Lucas Torreira (CEN): 6.0
E' tra quelli che combatte di più nella Samp dalla cintola in su. E' costretto al forfait al 75' per crampi.
Dennis Praet (CEN): 5.5
Prova incolore rispetto alle passate prestazioni. Viene sostituito a inizio ripresa da Linetty.
Gianluca Caprari (ATT): 6.0
Segna la rete del provvisorio 0-1 nell'unico minuto di recupero del primo tempo. Anche lui paga il calo fisico generale della squadra nella ripresa.

Seconda meritatissima vittoria consecutiva per il Benevento che sembra non fermarsi più dopo un inizio difficilissimo di campionato. Dopo il vantaggio di Caprari a fine primo tempo (tap-in vincente dopo il tiro di Quagliarella parato), i campani la ribaltano: Coda realizza una doppietta prima con un sinistro a giro sotto l'incrocio e poi direttamente su una punizione dal limite. Brignola la chiude in contropiede in pieno recupero su assist di Coda prima dell'inutile rete finale di Kownacki.

Il migliore in campo è senza dubbio Coda, autore di una doppietta, di un assist e di due legni; praticamente la ripresa del Benevento è tutta sua. Tra i campani quello che ha deluso di più è stato Puscas, poco attivo in fase offensiva. Per la Sampdoria, buona la prova di Ramirez che è quello che crea più pericoli per la sua squadra, mentre Sala ha compromesso la gara dei liguri con l'espulsione diretta per fallo su D'Alessandro a cinque minuti dalla fine.

De Zerbi punta sulla coppia Coda-Brignola che gli regala un ottimo secondo tempo e la seconda vittoria consecutiva dopo un girone di andata a dir poco complicato. Giampaolo invece assiste a un calo fisico dei suoi nella ripresa che in generale ormai dura da quando la Sampdoria ha battuto la Juventus. In questo girone di ritorno dovrà rivedere qualcosa. Buono l'operato dell'arbitro Manganiello: giusto il rosso diretto per Sala. D'Alessandro sarebbe andato a concludere a rete.

47 %
Possesso palla
54 %
6
Tiri totali
5
3
Tiri specchio
2
2
Tiri respinti
1
2
Legni
-
6
Corner
7
8
Falli
8
7
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
1

Benevento-Sampdoria 3-2

MARCATORI: 45+1' Caprari (S), 69' Coda (B), 84' Coda (B), 90+4' Kownacki (S), 90+2' Brignola (B).
BENEVENTO (4-4-2): Belec 6; Djimsiti 6,5, Lucioni 6,5, Costa 6 (46' Billong 6) , Venuti 6; Viola 6,5, Memushaj 6,5, Lombardi 6,5 (81' Gyamfi sv) , Brignola 7; Coda 8, Puscas 6 (59' D'Alessandro 7,5) .
A disposizione: Piscitelli, Brignoli, Letizia, Di Chiara, Sparandeo, Gravillon, Volpicelli, Del Pinto, Cataldi, Chibsah, Armenteros.
Allenatore: Roberto De Zerbi 7.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 5,5; Sala 4,5, Silvestre 5, Ferrari 5, Regini 5; Barreto 5,5, Torreira 6 (75' Verre 5,5) , Praet 5,5 (61' Linetty 6) ; Ramirez 6,5; Quagliarella 5,5, Caprari 6 (69' Kownacki 6) .
A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Dodò, Bereszynski, Murru, Tessiore, Zapata.
Allenatore: Marco Giampaolo 5,5.
ARBITRO: Gianluca Manganiello 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 33' Brignola (B); 63' Barreto (S).
ESPULSI: 83' Sala (S).
ANGOLI: 6-7.
RECUPERO: pt 1, st 4