Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
16° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Allianz Stadium
9 dicembre 2017 ore 20:45
Arbitro: Paolo Valeri

Juventus


0
-
0

Conclusa

Inter

Juventus



0

Inter



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Finisce senza reti l'attesissimo Derby d'Italia, anticipo serale della sedicesima di Serie A. La Juve fa la partita, crea tanto ma non riesce a sfondare la difesa nerazzurra, la migliore del campionato. Mandzukic centra la traversa, Handanovic salva sul croato e su Asamoah, mentre i nerazzurri non sono mai davvero pericolosi, e strappano un punto preziosissimo, proprio perchè sofferto.

I migliori bianconeri sono Pjanic, che orchestra con grande personalità le azioni juventine, ed Asamoah che domina la fascia mancina; menzione anche per Mandzukic, che però non sfrutta appieno la libertà concessagli dalla difesa nerazzurra. Sottotono Dybala, che entra quando la squadra è in difficoltà, ma fa poco per dare la scossa. Nell'Inter il migliore è Handanovic, che blinda la porta; da elogiare la grinta di Vecino, mentre dietro la lavagna finiscono Icardi, mai in partita, e Santon, travolto da Cuadrado.

Allegri inizia prudente, fa sfogare l'Inter all'inizio e poi fa la partita: manca solo il gol. La mossa di Dybala non paga, forse non doveva uscire Pjanic. Spalletti tira un bel sospiro, non è una bella Inter quella di stasera, gli va bene uscire dallo Stadium con un pari.

Valeri dirige bene una gara corretta, estrae i cartellini solo quando non ne può fare a meno, e non sbaglia niente.


90'+3 - Finisce zero a zero il Derby D'Italia.

— JuventusFC (@juventusfc)

90'+3

Ore 22:37, triplice fischio di chiusura.

Tempo effettivo: 32' p.t. 31' s.t., totale 63'.(Giovanni Rolle)

90'+1
Ammonito Vecino per entrata dura su Benatia.

90'
3' di recupero.

88'
Cross di Asamoah e colpo di testa di Dybala respinto da un difensore.

88'
Ammonito D'Ambrosio per fallo tattico su Higuain a centrocampo.

86'
Terzo ed ultimo cambio nerazzurro: fuori Icardi, dentro Eder.

85'
Secondo cambio operato da Allegri: esce Pjanic, entra Bentancur.

85'
Rasoterra di Brozovic da fuori area: palla alta.

84'
Da azione d'angolo Vecino prova la girata in area, ma il tiro è rimpallato.

82'
Palla messa in area da Pjanic, Mandzukic colpisce di testa ma debolmente, e Handanovic para.

79'
Higuain controlla al limite dell'area ma poi calcia molto male: palla sul fondo.

78'
La pressione bianconera è diminuita da alcuni minuti, e l'Inter ha ripreso a manovrare..

75'
Allegri, con l'ingresso di Dybala, passa al 4-2-3-1.

75'
Primo cambio bianconero: esce Khedira, entra Dybala.

72'
Azione insistita dell'Inter, conclusa con un tiro di controbalzo di Perisic che finisce alto.

71'
Sinistro di Asamoah da fuori area, Handanovic respinge in tuffo.

69'
Secondo cambio operato da Spalletti: esce Candreva, entra Gagliardini.

68'
Cross di Asamoah, Handanovic anticipa Mandzukic e Khedira calcia a rete, ma il pallone finisce sul fondo, sfiorato da Dalbert.

65'
Duro tackle di D'Ambrosio su Mandzukic: ci stava il giallo, ma Valeri fischia solo punizione per la Juve.

64'
Punizione battuta da Pjanic per Cuadrado al limite dell'area, ma il colombiano spara altissimo.

63'
Primo cambio nell'Inter: Santon non ce la fa, entra Dalbert.

62'
Santon resta a terra infortunato dopo il contrasto: gioco interrotto.

61'
Ammonito Santon per entrata in ritardo su Cuadrado.

61'
Corner di Pjanic e colpo di testa di Mandzukic: Handanovic, attento, blocca il pallone.

60'
Higuain lancia Cuadrado in area, Perisic lo anticipa di testa e Handanovic mette in angolo.

58'
Destro strozzato di Higuain da fuori area, facile parata di Handanovic.

56'
Prima azione di Icardi che in area non riesce però a trovare spazio per il tiro. Proteste nerazzurre per un presunto tocco di braccio di Benatia, ma Valeri fa giocare.

54'
Destro centrale di Mandzukic da fuori area: para Handanovic.

53'
Ancora Cuadrado per Mandzukic ma stavolta c'è D'Ambrosio in anticipo.

52'
Traversone di Cuadrado, Mandzukic è solo ma, quasi sorpreso, non riesce a tirare in porta.

47'
Cross di Matuidi troppo alto per Higuain, non per Cuadrado che, però, colpisce male.

46'
Ore 21:49, inizia il secondo tempo.

45'+1 - Finisce dopo 1 minuto di recupero il primo tempo di . Squadre al riposo sullo 0-0

— JuventusFC (@juventusfc)

45'+1 - Termina qui il primo tempo: 0-0

— Inter (@Inter)

Juventus-Inter 0-0 Intervallo. Gara equilibrata, poche occasioni, ma tutte della Juve con Mandzukic: la migliore in chiusura di frazione, con la traversa colpita dal croato. I nerazzurri hanno tenuto tanto il pallone, ma non sono mai riusciti a tirare in porta.

Ore 21:33, finisce il primo tempo.

45'
1' di recupero.

45'
Cross di Cuadrado e colpo di testa di Mandzukic che si stampa sulla traversa: grande occasione per la Juve.

44'
Mischia in area nerazzurra dopo il corner: Mandzukic tira in porta e Handanovic respinge ma Valeri ha fermato il gioco per un fallo di Chiellini.

42'
Khedira ci prova dal limite: tiro rimpallato in angolo, il primo del match.

41'
Cross di De Sciglio, Higuain sfiora appena di testa, e la palla arriva innocua da Handanovic.

40'
Ammonito Perisic per intervento in ritardo su Cuadrado.

38'
Ammonito Higuain che protesta per un fuorigioco segnalatogli.

37'
Diagonale in area di Khedira, Handanovic blocca in due tempi.

32'
Perisic tenta il tiro al volo in area, ma impatta malissimo: palla sul fondo.

31'
Tanto equilibrio in campo, pochissimi spazi per gli attaccanti. E' accaduto davvero poco in questa prima mezz'ora.

30'
Ammonito Brozovic per sgambetto a Pjanic.

29'
Cross dal fondo di Candreva, c'è ancora Chiellini a chiudere.

27'
Ammonito Benatia per intervento in ritardo su Icardi.

23'
Grande scelta di tempo di Chiellini che anticipa in area Icardi.

21'
Pjanic prova il tiro da lunghissima distanza, ma centra Borja Valero.

17'
Continua il giro-palla dei nerazzurri, la Juve attende l'occasione buona per ripartire.

14'
Pjanic prova a calciare in porta, ma il suo tiro termina a lato.

13'
Il colombiano si rialza e sembra in grado di continuare. Il gioco riprende con una punizione per la Juve.

12'
Altra interruzione del gioco: Cuadrado resta contuso dopo un fallo subito da BorjaValero.

10'
Tanto possesso palla dell'Inter, ma è della Juve la prima occasione da gol.

9'
Doppio tentativo di Mandzukic, prima di piede e poi di testa: Handanovic respinge il primo tiro, Miranda il secondo.

6'
Il tedesco si rialza senza conseguenze, la partita riprende.

5'
Khedira resta a terra dopo uno scontro con Vecino: gioco fermo.

4'
Inizio aggressivo dell'Inter, con un pressing molto alto che impedisce ai bianconeri di ragionare.

1'
Ore 20:48, inizia la partita.

Noi in campo così per !

— Inter (@Inter)

FORZA RAGAZZI!

— JuventusFC (@juventusfc)

Ore 20:20, i due allenatori hanno annunciato le formazioni ufficiali. Clicca su "Formazioni" sulla barra per visualizzarle.

Lo Stadium è teatro della supersfida tra Juventus e Inter. Le due grandi rivali si presentano al sentito appuntamento in condizioni psicologiche ottimali. I bianconeri, terzi con 37 punti all'attivo, hanno fornito prove di forza sia in Italia (vittoria al San Paolo contro il Napoli) sia in Europa (qualificazione agli ottavi di finale della Champions League centrata ad Atene prevalendo sull'Olympiacos). I nerazzurri travolgendo in casa il Chievo hanno toccato quota 39 e conquistato il primato solitario in un campionato nel quale non hanno ancora conosciuto sconfitte. La Juventus che in casa vanta sia il miglior attacco (21 reti realizzate) sia la miglior difesa (4 gol subiti come il Napoli) ha ceduto solo tre punti davanti al proprio pubblico (perdendo contro la Lazio). L’Inter, nelle sette esibizioni esterne sinora sostenute, ha conseguito cinque vittorie e due pareggi segnando 13 reti e subendone come il Genoa appena 5 (solo la Roma ma con sei gare disputate ne ha incassati meno).

Juventus
IN CAMPO (4-3-3)
23 W. Szczesny
2 M. De Sciglio
4 M. Benatia 27°
3 G. Chiellini
22 K. Asamoah
14 B. Matuidi
7 J. Cuadrado
9 G. Higuain 38°
17 M. Mandzukic
30 R. Bentancur 85°
10 P. Dybala 75°

IN PANCHINA
6 S. Khedira 75°
5 M. Pjanic 85°
16 C. Pinsoglio
36 L. Loria
12 L. Alex Sandro
24 D. Rugani
15 A. Barzagli
11 D. Douglas Costa
27 S. Sturaro
33 F. Bernardeschi
8 C. Marchisio
All.Massimiliano Allegri
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
33 D. D'Ambrosio 88°
37 M. Skriniar
25 J. Miranda
11 M. Vecino 91°
20 I. Borja Valero
77 M. Brozovic 30°
44 I. Perisic 40°
29 Dalbert 63°
5 R. Gagliardini 69°
23 Eder 86°

IN PANCHINA
21 D. Santon 63° 61°
87 A. Candreva 69°
9 M. Icardi 86°
27 D. Padelli
46 T. Berni
7 J. Cancelo
13 A. Ranocchia
55 Y. Nagatomo
10 N. Joao Mario
17 Y. Karamoh
99 A. Pinamonti
All.Luciano Spalletti

4-3-3

Arbitro: Paolo Valeri

4-2-3-1

23 Szczesny
1 Handanovic
2 De Sciglio
33 D'Ambrosio
4 Benatia
37 Skriniar
3 Chiellini
25 Miranda
22 Asamoah
11 Vecino
14 Matuidi
20 Borja Valero
7 Cuadrado
77 Brozovic
9 Higuain
44 Perisic
17 Mandzukic
29 Dalbert
30 Bentancur
5 Gagliardini
10 Dybala
23 Eder
Arbitro
Paolo Valeri 7.0
Nessun episodio particolare, a parte il tocco del tutto involontario di braccio di Benatia in area valutato correttamente. Lascia giocare, interviene solo quando è necessario e assegna con criterio i cartellini gialli.

Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Come a Napoli schiera una squadra solida, che lascia sfogare gli avversari per poi provare a colpire: stavolta, però, il gol non arriva. L'inserimento di Dybala a gara in corso non paga, ma non per colpa del tecnico. Pjanic non meritava di uscire, poteva rendersi ancora utile.
Wojciech Szczesny (POR): 6.0
Non deve fare nessuna parata degna di questo nome, ma è sempre attento.
Mattia De Sciglio (DIF): 6.0
Gioca prudente, temendo Perisic, e non gli concede quasi nulla.
Mehdi Benatia (DIF): 6.0
Ammonito nel primo tempo ma non si lascia condizionare, giocando con tranquillità.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.5
Un paio di interventi importanti all'inizio, poi controlla Icardi senza sudare troppo.
Kwadwo Asamoah (CEN): 6.5
Una grande prestazione, corredata da tanti cross e un gran tiro respinto da Handanovic.
Blaise Matuidi (CEN): 6.0
Tanta corsa, ma meglio nel primo che nel secondo tempo.
Juan Cuadrado (CEN): 6.5
Pochi dribbling ma tanti scatti a diversi cross, soprattutto all'indirizzo di Mandzukic.
Gonzalo Higuain (ATT): 5.5
Fatica a liberarsi al tiro, e quando ci riesce, colpisce male.
Mario Mandzukic (ATT): 6.5
Pericolosissimo nel primo tempo, e anche poco fortunato. Nella ripresa potrebbe sfruttare meglio gli assist di Cuadrado.
Rodrigo Bentancur (CEN): 6.0
Entra per Pjanic quando la partita si sta spegnendo, e può fare poco.
Paulo Dybala (ATT): 5.5
Non da' il cambio di marcia sperato da Allegri.
Sami Khedira (CEN): 6.0
Prova ordinata, con un paio di conclusioni che meritavano miglior sorte.
Miralem Pjanic (CEN): 6.5
Regia brillante, e in più infastidisce Borja Valero in fase di copertura.
Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 6.0
L'idea è giocarsela alla pari, ma dopo un buon inizio la Juve prende il sopravvento, i suoi perdono troppi palloni, soffrono sulle fasce e non pungono in attacco. Il pari è una mezza vittoria, in queste condizioni.
Samir Handanovic (POR): 7.0
Decisivo su Mandzukic nel primo tempo e Asamoah nella ripresa, solo per citare le parate più difficili. Attento anche in uscita.
Danilo D'Ambrosio (DIF): 5.0
Opposto ad Asamoah, non riesce a contenerne lo strapotere fisico, concedendogli troppo.
Milan Skriniar (DIF): 6.0
Sulle palle alte si fa valere, contiene con l'aiuto di Miranda Higuain.
Joao Miranda (DIF): 6.0
Importante salvataggio su Mandzukic a Handanovic superato, lascia qualcosa in area ma, tutto sommato, tiene.
Matias Vecino (CEN): 6.5
Gioca con tanta grinta, si burtta su tutti i palloni. Tra i pochi ad avere un rendimento costante per tutti i 90'.
Iglesias Borja Valero (CEN): 6.0
Prende tante botte, Pjanic non gli lascia spazio per impostare, ma il suo lo fa sempre.
Marcelo Brozovic (CEN): 6.0
Buon inizio e buon finale, in mezzo si vede poco.
Ivan Perisic (CEN): 6.0
Non certo la sua miglior prestazione stagionale, ma quanto meno è l'unico degli attaccanti che prova qualche conclusione.
Henrique Dalbert (DIF): 5.5
Entra per Santon, fa un po' meg,lio ma solo perchè Cuadrado accusa la stanchezza.
Roberto Gagliardini (CEN): 6.0
Rimpolpa il centrocampo nel momento di maggior sofferenza.
Citadin Eder (ATT): s.v.
Entra per Icardi, ma anche lui non ha occasioni.
Davide Santon (DIF): 5.0
Come D'Ambrosio, viene travolto dall'avversario diretto, in questo caso Cuadrado. Con l'aggravante di non aver mai tentato di farsi vedere in avanti.
Antonio Candreva (CEN): 5.5
Un guizzo nel primo tempo, per il resto solo errori e palloni giocati con superficialità.
Mauro Emanuel Icardi (ATT): 5.0
A parte un tentativo rimpallato al 56', per il resto non si vede mai. Serata storta, ma i compagni non lo aiutano.

Finisce senza reti l'attesissimo Derby d'Italia, anticipo serale della sedicesima di Serie A. La Juve fa la partita, crea tanto ma non riesce a sfondare la difesa nerazzurra, la migliore del campionato. Mandzukic centra la traversa, Handanovic salva sul croato e su Asamoah, mentre i nerazzurri non sono mai davvero pericolosi, e strappano un punto preziosissimo, proprio perchè sofferto.

I migliori bianconeri sono Pjanic, che orchestra con grande personalità le azioni juventine, ed Asamoah che domina la fascia mancina; menzione anche per Mandzukic, che però non sfrutta appieno la libertà concessagli dalla difesa nerazzurra. Sottotono Dybala, che entra quando la squadra è in difficoltà, ma fa poco per dare la scossa. Nell'Inter il migliore è Handanovic, che blinda la porta; da elogiare la grinta di Vecino, mentre dietro la lavagna finiscono Icardi, mai in partita, e Santon, travolto da Cuadrado.

Allegri inizia prudente, fa sfogare l'Inter all'inizio e poi fa la partita: manca solo il gol. La mossa di Dybala non paga, forse non doveva uscire Pjanic. Spalletti tira un bel sospiro, non è una bella Inter quella di stasera, gli va bene uscire dallo Stadium con un pari.

Valeri dirige bene una gara corretta, estrae i cartellini solo quando non ne può fare a meno, e non sbaglia niente.


52 %
Possesso palla
48 %
11
Tiri totali
4
7
Tiri specchio
1
3
Tiri respinti
2
1
Legni
-
3
Corner
4
10
Falli
20
5
Fuorigioco
2
2
Ammoniti
5
-
Espulsi
-

Juventus-Inter 0-0

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; De Sciglio 6, Benatia 6, Chiellini 6,5, Asamoah 6,5; Khedira 6 (75' Dybala 5,5) , Pjanic 6,5 (85' Bentancur 6) , Matuidi 6; Cuadrado 6,5, Higuain 5,5, Mandzukic 6,5.
A disposizione: Pinsoglio, Loria, Alex Sandro, Rugani, Barzagli, Douglas Costa, Sturaro, Bernardeschi, Marchisio.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; D'Ambrosio 5, Skriniar 6, Miranda 6, Santon 5 (63' Dalbert 5,5) ; Vecino 6,5, Borja Valero 6; Candreva 5,5 (69' Gagliardini 6) , Brozovic 6, Perisic 6; Icardi 5 (86' Eder sv) .
A disposizione: Padelli, Berni, Cancelo, Ranocchia, Nagatomo, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti.
Allenatore: Luciano Spalletti 6.
ARBITRO: Paolo Valeri 7
NOTE: nessuna
AMMONITI: 27' Benatia (J); 30' Brozovic (I); 38' Higuain (J); 40' Perisic (I); 61' Santon (I); 88' D'Ambrosio (I); 90' Vecino (I).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-4.
RECUPERO: pt 1, st 3