Serie A 2016-2017
Serie A 2016-2017
Tempo reale
Tempo reale
38° giornata Serie A 2016-2017
Stadio Giuseppe Meazza
28 maggio 2017 ore 20:45
Arbitro: Aleandro Di Paolo

Inter

5° C. Eder
18° I. Perisic
36° M. Brozovic
54° C. Eder
78° G. Angella (Aut.)

5
-
2

Conclusa

Udinese

76° A. Balic
90° +2 D. Zapata

Inter



5
5° C. Eder
18° I. Perisic
36° M. Brozovic
54° C. Eder
78° G. Angella (Aut.)

Udinese



2
76° A. Balic
90° +2 D. Zapata

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

90'+2
Inter-Udinese 5-2 ZAPATA. Al 92' corner dalla sinistra, Felipe prolunga per la zampata del colombiano

90'
Concessi due minuti di recupero

90'
Si avvicina il triplice fischio, risultato mai in discussione in questo secondo tempo.

87'
L’Udinese ha alternato una sconfitta esterna ad un pareggio casalingo nelle ultime quattro gironate di Serie A.

86'
Conclusione di Brozovic deviata in corner, sul calcio d'angolo colpo di testa di Kondogbia debole e centrale

85'
Punizione di Lucas Evangelista, deviazione e calcio d'angolo per l'Udinese

85'
L'Inter ha ottenuto un solo punto nelle ultime quattro partite di campionato giocate in casa, ed ha subito gol in tutte le ultime sei.

84'
Ammonito Sainsbury per un brutto intervento su Matos

82'
Felipe respinge il tiro di Eder in area

81'
Altra conclusione dell'Udinese con Zapata: deviazione in corner che poi Carrizo blocca

80'
Cross di Gabriel Silva per la girata di Thereau, palla sopra la traversa

79'
Fuorigioco di Palacio, poi il gioco si ferma per un problema fisico accusato da Eder

78'
Inter-Udinese 5-1 aut. ANGELLA. Al 78' cross di Kondogbia sul quale arriva la sfortunata deviazione del difensore

77'
Primo centro in carriera in Serie A per Balic

76'
Inter-Udinese 4-1 BALIC. Al 76' Nagatomo respinge centralmente il cross di Gabriel Silva, il centrocampista manda il pallone all'incrocio

76'
Eder, a segno nelle ultime due presenze, prima di stasera aveva realizzato sei gol in 10 precedenti in Serie A contro l’Udinese, sua vittima preferita nel campionato italiano.

73'
Altro buon contropiede dell'Udinese ma Zapata da ottima posizione, a porta spalancata, colpisce male calciando altissimo.

72'
Sainsbury al posto di Santon: terzo e ultimo cambio anche per Vecchi

71'
Ammonito Widmer per un intervento da dietro su Eder

71'
L’Inter è la squadra che ha subito meno gol di testa in questo campionato (quattro), mentre solo il Pescara ne ha segnati meno dell’Udinese (sempre quattro).

70'
Evangelista pesca Thereau tutto solo in area ma l'attaccante non impatta al meglio: sfuma una buona chance per i friulani

68'
Ritmi bassi a San Siro col risultato già ampiamente ipotecato dall'Inter: Brozovic tenta la conclusione da fuori area a giro senza trovare lo specchio della porta

66'
Ripartenza interessante dell'Udinese: Zapata scarica per Evangelista che in diagonale non trova la porta

63'
Ammonito D'Ambrosio: si tratta del primo cartellino giallo estratto da Di Paolo

61'
Dentro Lucas Evangelista, fuori Hallfredsson: terzo e ultimo cambio per Delneri

60'
I friulani hanno perso tutte le ultime tre trasferte di Serie A senza segnare alcun gol: non arrivano a quattro sconfitte esterne di fila in campionato da ottobre 2013.

59'
Palo di Palacio colpito in diagonale dopo l'assist di Candreva: argentino subito pericoloso 

57'
Squillo improvviso di Zapata, diagonale a fil di palo dopo aver saltato Andreolli al limite dell'area

56'
Standing ovation per Perisic: per lui un trasferimento in estate? Il croato lascia il posto a Palacio, un giocatore che senza dubbio saluterà San Siro oggi prima di lasciare l'Inter

55'
Ottavo centro in campionato in questa stagione per Eder

54'

Inter-Udinese 4-0 EDER. Al 54' Perisic salta Angella sul fondo, suggerimento per la doppietta personale dell'attaccante della Nazionale

53'
Serie di rimpalli nell'area dell'Udinese che sfavoriscono Eder e Brozovic

52'
Cross dalla sinistra di Perisic dopo aver saltato Widmer ma Scuffet blocca sul primo palo

50'
100esima presenza in Serie A questa sera per Duvan Zapata

49'
Errore grossolano di Thereau, contropiede dell'Inter vanificato dalla poca rapidità di Kondogbia. Imprecisioni in quest'avvio di ripresa  a San Siro

47'
Iniziativa di Matos sulla destra, cross deviato in corner da Santon

46'
Un cambio anche nell'Udinese: fuori Jankto, dentro Badu

46'
Inizia il secondo tempo: novità nell'Inter, entra Nagatomo al posto di Medel

45'
Inter-Udinese 3-0 Fine primo tempo. Avvio lottato con occasioni per entrambe, poi dominio nerazzurro con la squadra di Vecchi avanti di tre gol all'intervallo

45'
Concesso un minuto di recupero

43'
Inter vicinissima alla quarta rete: contropiede clamoroso tre contro uno, Perisic finalizza male calciando alto a tu per tu con Scuffet

40'
Santon manca l'aggancio sul passaggio di Kondogbia, applausi da San Siro dopo diverse uscite nerazzurre tra i fischi del pubblico

38'
Azione insistita dell'Udinese sulla destra, Matos calcia di poco sul fondo con Carrizo immobile.

37'
Quarta rete stagionale in campionato per Brozovic

36'

Inter-Udinese 3-0 BROZOVIC. Al 36' palla persa da Widmer, Perisic serve il connazionale che in diagonale supera Scuffet


35'
Fuorigioco di Zapata sul rilancio di Felipe

34'
I nerazzurri si sono imposti nell'ultimo confronto in Serie A a San Siro contro i friulani (3-1 nell’aprile 2016).

32'
Corner per i padroni di casa vanificato dal fallo in attacco di Andreolli

31'
Applausi per l'Inter: Andreolli strappa palla a Jankto, sul fronte opposto Perisic per poco non firma il terzo gol dopo uno scambio con Brozovic, Scuffet para in due tempi

28'
Problema fisico per Herteaux: primo cambio obbligato per Delneri, entra Matos

26'
L'Inter ha sempre segnato almeno due reti nelle ultime quattro partite contro l'Udinese: oggi ha confermato il trend.

25'
Fuorigioco di Perisic sul lancio di Gagliardini

23'
Cross impreciso di Perisic, palla sul fondo: l'Udinese aveva reagito dopo l'1-0 ma il raddoppio sembra aver colpito nel morale i bianconeri.

21'
Inter a un passo dal 3-0: cross di Perisic per Gagliardini che di testa sul primo palo prende il tempo a tutti ma non trova lo specchio della porta

20'
Undicesimo centro in campionato per Perisic in questa stagione: il croato segnò anche nella gara di andata 

18'
Inter-Udinese 2-0 PERISIC. Al 18' Eder pesca sul secondo palo il croato che raddoppia

17'
L’Inter ha vinto tutte le ultime quattro sfide di campionato con l’Udinese

16'
La squadra di Vecchi si espone al contropiede tre contro due dell'Udinese: Hallfredsson pesca Zapata, diagonale debole e impreciso del colombiano da ottima posizione

15'
Zapata cerca una difficile conclusione da posizione defilata, blocca Carrizo sul primo palo. Sul fronte opposto corner non capitalizzato dai nerazzurri

14'
Thereau protesta per un contatto in area ai suoi danni di Kondogbia non sanzionato da Di Paolo.

12'
Udinese a un passo dal pari: cross perfetto dalla destra, Angella tutto solo a pochi passi da Carrizo di testa manda sul fondo.

11'
Punizione di Thereau respinta dalla barriera, poi arriva il primo corner anche per i bianconeri

10'
Oggi, nel giorno dell'ultima partita disputata da Francesco Totti con la maglia della Roma, è arrivato anche l'omaggio dell'Inter tramite un messaggio dal profilo ufficiale social: "Da amanti del calcio, ricordiamo il tuo cucchiaio qui a San Siro: è stato un onore duellare con te per 25 anni. In bocca al lupo, Totti!". 

9'
Trattenuta di Andreolli sull'iniziativa di Zapata, punizione conquistata dall'Udinese

7'
Conclusione di Kondogbia da fuori area, palla abbondantemente sopra la traversa

6'
Settimo centro in campionato in questa stagione per Eder

5'
Inter-Udinese 1-0 EDER. Al 5' cross arretrato di Santon, l'attaccante si stacca dalla marcatura di Felipe e batte Scuffet

5'
Inizio vivace di partita: Medel respinge un cross basso insidioso di Balic

3'
La risposta dell'Inter. primo corner del match conquistato da Candreva, poi colpo di testa impreciso di Andreolli

1'
Inizia il match: calcio d'inizio affidato agli ospiti subito in attacco con Zapata e Jankto il cui cross è respinto da Kondogbia

Seconda vittoria consecutiva e settimo posto in classifica per l'Inter: i nerazzurri battono l'Udinese nel match valevole per la 38a giornata di Serie A. A San Siro finisce 5-2: a segno Eder (doppietta), Perisic e Brozovic nei nerazzurri, oltre all'autorete di Angella, mentre i gol friulani portano le firme di Balic e Zapata.

Nella serata di congedo di Carrizo e Palacio, il portiere parte da titolare mentre l'attaccante dalla panchina. La squadra di Vecchi passa alla prima occasione: al 5' cross arretrato di Santon, Eder beffa Scuffet per l'1-0. La squadra di Delneri reagisce: al 12' Angella si divora il pari, al 15' diagonale sul fondo di Zapata. Tre minuti più tardi il raddoppio dei nerazzurri: Eder ruba palla sulla destra e trova Perisic sul secondo palo per l'undicesimo centro in campionato in questa stagione del croato. Da qui inizia un dominio dei padroni di casa con l'Udinese incapace di reagire: al 21' Gagliardini di testa sfiora il 3-0, rimandato di un quarto d'ora visto che al 36' Widmer perde palla e Perisic confeziona l'assist per la marcatura di Brozovic. Nel finale di frazione chance sprecata da Perisic.

A inizio ripresa arriva il 4-0 firmato da Eder su assist di Perisic. Il croato, al centro di voci di mercato che lo vedono in partenza, lascia spazio a Palacio che entra e colpisce subito un palo sul suggerimento di Candreva. I ritmi si abbassano, le squadre si allungano: al 76' Balic trova il jolly da fuori area e firma il 4-1 ma l'Inter ristabilisce le distanze due minuti più tardi grazie all'autorete di Angella. Nel recupero arriva il 5-2 finale grazie alla deviazione vincente di Zapata sulla sponda di Felipe. L'Inter saluta al meglio il proprio pubblico dopo una stagione deludente: la qualità c'è, in estate serviranno rinforzi mirati e soprattutto ordine in società per fare lo step successivo. Friulani battuti e al 13esimo posto nella classifica finale di Serie A.

Inter-Udinese 5-2 Finale. Goleada nerazzurra a San Siro: la formazione allenata da Vecchi termina al settimo posto una stagione deludente. 13esima posizione finale per i bianconeri in classifica.

Prima dell'inizio del match osservato un minuto di silenzio per ricordare l'ex arbitro Stefano Farina, scomparso oggi all'età di 54 anni.

Formazioni ufficiali: Carrizo titolare nella sua ultima da giocatore dell'Inter mentre Palacio, altro giocatore giunto all'epilogo della sua avventura coi colori nerazzurri, parte dalla panchina. Nell'Udinese c'è Balic a centrocampo e Zapata-Thereau coppia d'attacco.

38a e ultima giornata di Serie A: Inter e Udinese non hanno più obiettivi di classifica e si sfidano a San Siro per chiudere al meglio la propria stagione - positiva per i bianconeri e deludente per i nerazzurri. 
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
30 J. Carrizo
33 D. D'Ambrosio 63°
2 M. Andreolli
5 R. Gagliardini
7 G. Kondogbia
87 A. Candreva
77 M. Brozovic 36°
23 Eder 18° 54°
20 T. Sainsbury 84° 72°
55 Y. Nagatomo 46°
8 R. Palacio 56°

IN PANCHINA
17 G. Medel 46°
21 D. Santon 72°
44 I. Perisic 56° 18° 36° 54°
1 S. Handanovic
97 I. Radu
61 Z. Vanheusden
41 A. Gravillon
94 E. Yao Guy
19 E. Banega
42 R. Rivas
11 J. Biabiany
99 A. Pinamonti
All.Stefano Vecchi
Udinese
IN CAMPO (5-3-2)
22 S. Scuffet
27 S. Widmer 71°
30 D. Felipe 92°
4 G. Angella 78°
34 A. Gabriel Silva
99 A. Balic 76°
9 D. Zapata 92°
77 C. Thereau
8 E. Badu 46°
95 L. Evangelista 61°
7 R. Matos 28°

IN PANCHINA
75 T. Heurtaux 28°
14 J. Jankto 46°
23 E. Hallfredsson 61°
85 O. Karnezis
63 L. Scordino
37 D. Faraoni
64 F. Vasko
53 K. Ali Adnan
65 F. Djoulou Zokohi
All.Luigi Delneri

4-2-3-1

Arbitro: Aleandro Di Paolo

5-3-2

30 Carrizo
22 Scuffet
33 D'Ambrosio
27 Widmer
2 Andreolli
30 Felipe
5 Gagliardini
4 Angella
7 Kondogbia
34 Gabriel Silva
87 Candreva
99 Balic
77 Brozovic
9 Zapata
23 Eder
77 Thereau
20 Sainsbury
8 Badu
55 Nagatomo
95 Evangelista
8 Palacio
7 Matos
Arbitro
Aleandro Di Paolo 6.0
Classica partita di fine stagione con poco agonismo in campo: pochi episodi al limite, le decisioni prese sono corrette.

Inter
Allenatore: Stefano Vecchi 6.5
Con ogni probabilità saluterà l'Inter ma nelle sue brevi esperienze in questa stagione a capo della prima squadra ha mostrato di saper dare un po' di ordine nonostante la situazione di caos che regnava.
Juan Pablo Carrizo (POR): 6.0
Saluta il pubblico di San Siro al termine della sua avventura all'Inter incassando due gol sui quali è incolpevole.
Danilo D'Ambrosio (DIF): 6.0
Non si vede in zona offensiva come in altre uscite, è accorto in fase difensiva.
Marco Andreolli (DIF): 6.5
Dopo la gara di Roma contro la Lazio, un'altra buona prestazione per il centrale contro una coppia d'attacco ben assortita come quella bianconera.
Roberto Gagliardini (CEN): 6.5
Soffre in apertura gli inserimenti dei mediani bianconeri, poi sale in cattedra e contribuisce al successo finale dando ordine alla manovra. Nel primo tempo sfiora anche la rete.
Geoffrey Kondogbia (CEN): 6.5
Qualche buona percussione palla al piede per il francese che propizia l'autorete di Angella.
Antonio Candreva (CEN): 6.5
Si conferma essere una fonte di gioco offensivo per la squadra nerazzurra con discese sulla fascia e cross
Marcelo Brozovic (CEN): 7.0
La sua permanenza all'Inter non è scontata, la stagione ha visto alti e bassi ma lui la chiude in maniera positiva: non solo il gol a San Siro ma tante giocate positive per lui.
Citadin Eder (ATT): 7.5
Va a segno per la terza partita consecutiva: abbina lavoro utile per la squadra a concretezza in zona gol.
Trent Sainsbury (DIF): 6.0
Qualche minuto in campo anche per lui: Vecchi lo inserisce nel finale al posto di Santon.
Yuto Nagatomo (DIF): 6.0
Messo in campo nel secondo tempo, limita gli errori fino alla respinta imprecisa che consente a Balic di firmare il momentaneo 4-1.
Rodrigo Palacio (ATT): 6.0
Il palo gli nega la gioia del gol nella serata di saluto al pubblico di San Siro.
Gary Medel (CEN): 6.0
Primo tempo giocato con attenzione contro un attaccante di un'altra cilindrata fisica come Zapata, nell'intervallo lascia spazio a Nagatomo
Davide Santon (DIF): 6.5
Preferito a Nagatomo, è autore di una prestazione ordinata: non soffre e dà supporto alla manovra offensiva.
Ivan Perisic (CEN): 7.5
Prestazione quasi perfetta: gol, assist e tanti dribbling, unico errore evidente è quello al termine del primo tempo a tu per tu con Scuffet. Al momento del cambio ricambia l'applauso di San Siro: potrebbe lasciare l'Inter nella finestra di calciomercato
Udinese
Allenatore: Luigi Delneri 5.0
La sua squadra viene a San Siro con poca concentrazione nel reparto arretrato e poca determinazione in attacco.
Simone Scuffet (POR): 5.5
Incassa cinque reti a San Siro: la prossima sarà una stagione determinante per la sua maturazione definitiva
Silvan Widmer (DIF): 4.5
Dal suo lato, Perisic fa ciò che vuole: imperdonabile la palla persa sul 3-0 dei padroni di casa che di fatto chiude la partita a San Siro.
Dias da Silva Felipe (DIF): 4.5
Partecipa alla serata da incubo della retroguardia bianconera con marcature molto larghe e poca decisione in copertura.
Gabriele Angella (DIF): 4.5
Si divora la rete del possibile momentaneo 1-1 in apertura, chiude i conti con la sfortunata autorete del 5-1
Antunes Gabriel Silva (DIF): 5.0
Male in fase difensiva, un po' meglio in quella propositiva
Andrija Balic (CEN): 6.0
Mostra grandi qualità nelle giocate (vedasi il primo centro in Serie A) palesando anche un deficit fisico rispetto agli avversari
Duvan Esteban Zapata (ATT): 5.0
Tanto lavoro per la squadra ma anche tanta imprecisione negli ultimi metri fino al gol giunto al 92'.
Cyril Thereau (ATT): 5.0
Insieme a Zapata sbaglia tante chance: poco concreto in fase di finalizzazione
Emmanuel Agyemang Badu (CEN): 5.0
Entra nel secondo tempo col risultato compromesso, non contribuisce a un'ipotetica rimonta nel finale.
Lucas Evangelista (CEN): 6.0
Entra bene in partita, protagonista di qualche buono spunto nella ripresa
Ryder Matos (ATT): 6.0
Del reparto offensivo è l'unico a salvarsi: svaria molto costruendo qualche potenziale occasione.
Thomas Heurtaux (DIF): 4.5
Prima parte di partita da incubo con tanti spazi (e 2 gol) concessi all'Inter, poi l'infortunio che lo costringe al cambio.
Jakub Jankto (CEN): 5.5
Contro una delle sue papabili future squadre, alterna strappi interessanti in avvio ai troppi errori nel finale di prima frazione che spingono Delneri a sostituirlo nell'intervallo.
Emil Hallfredsson (CEN): 5.0
Parte abbastanza bene contribuendo a importanti ripartenze non finalizzate dai bianconeri: col passare dei minuti manca di lucidità nelle giocate fino al cambio nelle prime fasi della ripresa

Highlights non pubblicati

65 %
Possesso palla
35 %
18
Tiri totali
17
7
Tiri specchio
4
2
Tiri respinti
4
1
Legni
-
6
Corner
7
15
Falli
11
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Inter-Udinese 5-2

MARCATORI: 5' Eder (I), 18' Perisic (I), 36' Brozovic (I), 54' Eder (I), 76' Balic (U), 78' Angella (Aut.) (U), 90+2' Zapata (U).
INTER (4-2-3-1): Carrizo 6; Andreolli 6,5, Santon 6,5 (72' Sainsbury 6), D'Ambrosio 6, Gagliardini 6,5; Kondogbia 6,5, Medel 6 (46' Nagatomo 6); Perisic 7,5 (56' Palacio 6), Brozovic 7, Candreva 6,5; Eder 7,5.
A disposizione: Handanovic, Radu, Vanheusden, Gravillon, Yao Guy, Banega, Rivas, Biabiany, Pinamonti.
Allenatore: Stefano Vecchi 6,5.
UDINESE (5-3-2): Scuffet 5,5; Angella 4,5, Widmer 4,5, Felipe 4,5, Gabriel Silva 5, Heurtaux 4,5 (28' Matos 6) ; Jankto 5,5 (46' Badu 5) , Hallfredsson 5 (61' Evangelista 6) , Balic 6; Zapata 5, Thereau 5.
A disposizione: Karnezis, Scordino, Faraoni, Vasko, Ali Adnan, Djoulou Zokohi.
Allenatore: Luigi Delneri 5.
ARBITRO: Aleandro Di Paolo 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 63' D'Ambrosio (I); 71' Widmer (U); 84' Sainsbury (I).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-7.
RECUPERO: pt 1, st 2