Premier League: cadono Tottenham e Arsenal, il Leicester ringrazia

2016-03-03 00:20:40
Pubblicato il 3 marzo 2016 alle 00:20:40
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione educooopedia.info

Clamoroso in Premier. Tottenham e Arsenal cadono rispettivamente sul campo del West Ham (0-1) e in casa con lo Swansea (1-2) e non approfittano della frenata del Leicester, fermato ieri sul 2-2 dal West Bromwich. La squadra di Ranieri ringrazia e tiene a distanza sia gli Spurs, (-3) sia i Gunners (-6). Il Liverpool batte 3-0 il Manchester City e la squadra di Pellegrini viene agganciata al quarto posto dallo United che piega a fatica il Watford.

Si ferma sul più bello la corsa del Tottenham: la formazione di Pochettino, reduce da una striscia di sette vittorie consecutive in Premier League, viene stesa dal West Ham e fallisce l’aggancio alla capolista Leicester che rimane da sola al comando a +3. A stendere gli Spurs è un colpo di testa di Antonio al 7’ su corner di Payet. Non fa meglio l’Arsenal che all’Emirates viene sgambettato dallo Swansea di Guidolin. In vantaggio al 15’ grazie a Campbell, la squadra di Wenger subisce la rimonta della formazione gallese, a segno al 32’ con Routledge e al 74’ con Williams complice una grave indecisione di Cech. Per i Gunners è il secondo ko di fila, ora la vetta della classifica dista 6 punti.

Anfield Road in delirio per il Liverpool che, vendicandosi della sconfitta ai rigori di domenica nella finale di Capital One Cup, rifila un secco 3-0 al Manchester City: di Lallana, Milner e Firmino le reti del trionfo dei Reds. Notte da incubo invece per i Citizens che incassano la terza sconfitta consecutiva in Premier e vengono agganciati al quarto posto dallo United di Van Gaal che, battendo 1-0 il Watford grazie a una rete di Mata nei minuti finali, torna in piena corsa per un posto in Champions. Completa il quadro di giornata il successo di misura dello Stoke City sul Newcastle: decisivo l’ex interista Shaqiri.


https://avtopoliv-gazonov.kiev.ua

https://topobzor.info