Fa Cup: poker Chelsea, il Liverpool va al replay

2017-01-08 17:55:27
Pubblicato il 8 gennaio 2017 alle 17:55:27
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione educooopedia.info

Il Chelsea approda al quarto turno di Fa Cup regolando con un sonoro 4-1 il Peterborough grazie alla doppietta di Pedro e ai gol di Batshuayi e Willian. I ragazzi di Antonio Conte restano anche in 10 uomini per il rosso diretto a Terry e subiscono il gol della bandiera di Nichols. Giornata da dimenticare, invece, per il Liverpool che non va oltre lo 0-0 in casa con il Plymouth, squadra di quarta serie: Reds costretti dunque al replay.
 
CHELSEA-PETERBOROUGH
Il match contro il Peterborough, squadra di terza serie inglese, è l'occasione buona per Conte di far rifiatare i titolarissimi. A Stamford Bridge spazio dunque alle seconde linee con un attacco inedito composto da Loftus-Cheek, Batshuayi e Willian con Pedro ala sinistra. E' proprio lo spagnolo ex Barcellona a portare avanti i Blues eludendo l'intervento di Forrester e infilando il pallone sul secondo palo. La resistenza degli ospiti è minima e al 32' Pedro colpisce una traversa incredibile a porta spalancata. Il raddoppio arriva comunque al 43' con Batshuayi che controlla un pallone di Loftus-Cheek e lo scarica in rete con un gran destro. Il tris è servito al 52' quando Willian, imbeccato da Pedro, trafigge McGee con una conclusione potente. Una disattenzione difensiva costa poi cara a Terry che viene espulso per fallo da ultimo uomo su Angol. Il Chelsea si disunisce e subisce il gol ospite di Nichols che si avventa per primo sul cross di Smith spizzato da Angol. Conte richiama i suoi e al 75' arriva il poker della sicurezza firmato ancora da Pedro con un destro a giro sul secondo palo dal limite. E' l'ultimo squillo del match: i Blues accedono agevolmente al quarto turno di Fa Cup.
 
LIVERPOOL-PLYMOUTH
Klopp manda in campo una formazione imbottita di giovani promesse: spazio davanti al tridente composto dal 17enne Ben Woodburn, dal 19enne Oluwaseyi Ojo e dal 21enne belga Origi. Come è lecito attendersi il Plymouth, società di quarta divisione, gioca una gara attendista mentre i Reds cercano a più riprese la via del gol. La prima occasione capita al 17' sui piedi di Woodburn che, servito da Emre Can, si fa ipnotizzare da McCormick. Gli ospiti sono ben messi in campo e riescono ad imbrigliare l'attacco del Liverpool concedendo pochissime occasioni. A 15' dalla fine entrano anche Lallana e Firmino per Ejaria e Woodburn. Sturridge, subentrato a Emre Can, sfiora il palo sugli sviluppi di un corner all'84' mentre in pieno recupero McCormick blinda la sua porta bloccando un pallone deviato all'ultimo dal suo compagno Smith. Il Liverpool non va oltre lo 0-0 e si dovrà giocare il replay in casa del Plymouth

доставка питьевой воды

best-cooler.reviews

https://www.best-cooler.reviews