Fa Cup: City a valanga, West Ham distrutto

2017-01-06 22:47:07
Pubblicato il 6 gennaio 2017 alle 22:47:07
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione educooopedia.info

Show del Manchester City che all'Olympic Stadium di Londra batte 5-0 il West Ham e si qualifica in scioltezza al quarto turno di Fa Cup. La squadra di Pep Guardiola sbriga la pratica già nei primi 45 minuti andando al riposo in vantaggio 3-0 grazie ai gol di Yaya Touré (rigore dubbio conquistato da Zabaleta) e David Silva, intervallati dall'autorete di Nordtveit. Nella ripresa ci pensano Aguero e Stones ad arrotondare il risultato.

Copione tattico chiarissimo fin dalle prime battute con il Manchester City che fa la partita e il West Ham che si difende e prova a ripartire. Eppure, a spianare la strada alla formazione di Guardiola, serve poco dopo la mezz'ora un rigore apparso piuttosto generoso: a procurarselo è Zabaleta che, leggermente toccato da Ogbonna, cade in piena area. Dal dischetto Yaya Touré non sbaglia e sblocca il risultato. Gli Hammers reagiscono e sprecano subito una clamorosa occasione con Feghouli. Poi, però, si spengono e il City è spietato: al 41' Sagna mette in mezzo un pallone per Sterling, Nordtveit lo anticipa ma tocca involontariamente nella propria porta firmando la più classica delle autoreti; due minuti dopo azione in fotocopia con Sterling che serve David Silva, lo spagnolo si concede il lusso di mettere a sedere Adrian e di insaccare a porta vuota da due passi.

Si va all'intervallo col Manchester City avanti 3-0 e la ripresa è pura accademia. Ma gli uomini di Guardiola non si fermano e al 52' il poker è servito: numero di Sterling che appoggia per Yaya Touré, destro secco dell'ivoriano e deviazione sotto porta di Aguero che trafigge Adrian. E prima del triplice fischio dell'arbitro Oliver arriva il 5-0: corner di Nolito dalla sinistra e imperioso colpo di testa di Stones, Noble è appostato sulla linea ma respinge quando ormai il pallone è già dentro. Finisce qui: per il City è festa grande, per il West Ham è una notte da incubo.


http://topobzor.info

http://topobzor.info