Ligue 1: festa Lille, Ranieri ko all'esordio

2017-08-06 23:12:51
Pubblicato il 6 agosto 2017 alle 23:12:51
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Redazione educooopedia.info

Parte male l'avventura di Ranieri sulla panchina del Nantes, finisce 3-0 per i padroni di casa la trasferta contro il Lille allenato da Bielsa nella 1a giornata di Ligue 1. Allo Stade Pierre-Mauroy si affrontano due filosofie diverse, l'aggressività dei padroni di casa e l'ordine tattico dei gialloverdi. La spunta il Lille con tre reti nella ripresa (Alonso, De Preville, El Ghazi). Colpo esterno del Bordeaux che s'impone 2-1 in rimonta sull'Angers, buona la prima per il Marsiglia di Garcia, netto 3-0 sul Digione. Finisce 2-2 Angers-Bordeaux. Subito una grande sfida nella prima della Ligue 1, si affrontano il Lille di Bielsa e il Nantes di Ranieri. Due filosofie di calcio opposte, se le squadre del "Loco" amano il gioco offensivo quelle allenate dall'ex tecnico del Leicester curano soprattutto la fase difensiva e sfruttano le ripartenze. Il primo tempo sembra favorire proprio la tattica di Ranieri, al 21' infatti gli ospiti sfiorano il vantaggio, gran tiro di Tourè dal limite dell'area e palla che colpisce in pieno la traversa e torna in campo proprio sulla testa di Nakoulma che incredibilmente sbaglia il tap-in a porta vuota. Nel primo tempo poche altre emozioni, ma nella ripresa la partita cambia decisamente verso, al 48' il Lille passa in vantaggio, Pallois respinge corto un cross e serve Alonso, il difensore non ci pensa due volte e con un preciso diagonale batte Dupè. Il Nantes non si arrende e costruisce una pregevole occasione da gol con tocchi tutti di prima, ma Rogier a tu per tu col portiere non riesce a segnare, stessa sorte pochi minuti dopo su punizione ben calciata da Kacaniklic. E dopo due occasioni fallite arriva la rete del 2-0 che taglia le gambe al Nantes, ancora Pollois protagonista in negativo, il terzino atterra in area Malcuit, l'arbitro indica il dischetto e De Preville spiazza il portiere. A questo punto gli uomini di Ranieri accusano il colpo e al 70' N'Guessan scatta sulla fascia sinistra tutto solo e mette al centro per El Ghazi che non ha nessun problema a siglare il definitivo 3-0. Conquista solo un punto, invece, il Bordeaux che pareggia 2-2 sul campo dell'Angers. Padroni di casa avanti con Fulgini all'11', il più lesto di tutti a trasformare in rete un cross proveniente dalla sinistra con un morbido piatto destro. Al 27' Sankhare pareggia i conti battendo il portiere da due passi, il 2-1 per i Girondini porta la firma di Mendy, l'attaccante è bravissimo in spaccata a trasformare in gol l'assist di Malcom, ma all'88' arriva la beffa con la rete del definitivo 2-2 siglata da Guillaume. Vince facile il Marsiglia sul Digione per 3-0, anche se l'esordio al Velodrome per la squadra di Garcia è da incubo nel primo tempo, gli ospiti collezionano almeno tre palle gol; Jeannot di testa sbaglia un gol quasi fatto, Said calcia sull'esterno della rete in vece di servire il compagno tutto solo in area e Amalfitano non trova la porta complice una deviazione di Rolando che salva la porta. Nella ripresa però la musica cambia, Garcia toglie uno spento Payet e inserisce N'Jie, il giovane camerunense al 52' con un tuffo di testa anticipa il suo marcatore e mette in rete il cross proveniente da destra di Germain (splendida anche la giocata di Luiz Gustavo da cui comincia l'azione). Al 55' il Marsiglia raddoppia, ancora Germain apre il campo per Thauvin che arriva davanti alla porta e non sbaglia spiazzando Reynet con un preciso piatto sinistro. Al 67' ecco il terzo gol (doppietta di N'Jie), ancora il giovane attaccante protagonista, tunnel ai danni di un difensore del Digione al limite dell'area e pallonetto deviato che beffa ancora una volta Reynet e sancisce il definitivo 3-0 per il Marsiglia.


http://progressive.ua

私たちの会社

https://yarema.ua