Barletta ko nel derby: portiere pestato sotto casa

2017-03-29 10:45:50
Pubblicato il 29 marzo 2017 alle 10:45:50
Categoria: Dilettanti
Autore: Redazione educooopedia.info

Puglia violenta nel mondo del calcio. L'ultima vittima è Luigi Moschetto, portiere del Barletta, squadra che milita nel campionato di Eccellenza, che è stato aggredito ieri sera sotto casa da 5 teppisti incappucciati, è stato riempito di botte ed è stato costretto al ricovero in ospedale con una prognosi di 15 giorni. Lui, 30 anni, era regolarmente tra i pali domenica scorsa quando la sua squadra ha perso 4-3 il derby sul campo della Vigor Trani.
 
Un brutto episodio, l'ennesimo dopo l'aggressione a tre calciatori del Taranto (Lega Pro), che a Barletta avviene immediatamente dopo la decisione della società, probabilmente su pressione di una tifoseria inferocita, di non fare indossare più i colori storici sociali biancorossi, ma una seconda divisa, a causa delle ultime prestazioni "non all'altezza", compresa la sconfitta nel derby con la Vigor Trani.
 
Per quanto riguarda lo spiacevole episodio che ha coinvolto il portiere Moschetto, il Barletta fa sapere: "Apprendiamo con sgomento di una scellerata e incomprensibile aggressione nei confronti del nostro portiere Gigi Moschetto, avvenuta nella tarda serata di ieri, martedì 28 marzo. L'Asd Barletta 1922 stigmatizza con forza quanto accaduto e spera che gli autori di tale insano gesto possano al più presto essere identificati ed assicurati alla giustizia. Al ragazzo, ora ricoverato presso l'ospedale 'Mons. Dimiccoli' formuliamo l'augurio di pronta guarigione". 
 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it

chemtest.com.ua

система полива hunter