Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
1° giornata Champions League 2017-2018
Stadio Olimpico
12 settembre 2017 ore 20:45
Arbitro: Milorad Mazic

Roma


0
-
0

Conclusa

Atletico Madrid

Roma



0

Atletico Madrid



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L'Atletico Madrid di Diego Simeone, nonostante una prestazione generosa e ricca di iniziative offensive, non espugna l’Olimpico di Roma. I giallorossi, meno incisivi rispetto agli avversari spagnoli in fase d’attacco, ma altrettanto determinati in fase di contenimento, riescono a strappare un prezioso pareggio.

Semplicemente straordinaria è la prestazione di Ramses Alisson. L’estremo difensore giallorosso è infatti grazie alle sue miracolose respinte l’autentico artefice del primo punto conquistato in Europa dai capitolini. Scarsa invece la gara di Defrel, sprecone sotto porta. Sul versante iberico grande rabbia agonistica quella impressa dai subentranti Carrasco e Correa a scapito dei deludenti Gabi e Vietto.
    
Di Francesco imprime la giusta grinta ai suoi e con la prova di spessore di Alisson può festeggiare un pareggio meritato per l’impegno. Risultato che va invece un po’ stretto a Simeone sebbene, conquistato in trasferta, per le tante azioni d’attacco non concretizzate. Nel complesso buona la direzione dell’arbitro serbo Mazic, seppur con qualche dubbio nel finale. La prossima giornata, in programma Mercoledì 27 Settembre, vedrà la Roma ospite del Qarabag e l'Atletico Madrid ricevere il Chelsea.

Minuti effettivi di gioco: 25:34:51 nel primo tempo, 25:57:12 minuti nel secondo tempo.

Ore 22:35, triplice fischio finale.

90'
Concessi 3 minuti di recupero.

90'
Altro miracolo di Alisson che respinge la conclusione di testa di Saul!

89'
Esce Dzeko, entra El Sharaawy. Ultimo cambio deciso da Di Francesco.

88'
L'Atletico ha iniziato il campionato pareggiando 2-2 in casa del Girona (espulsione di Griezmann) e vincendo 5-1 in casa del Las Palmas.

87'
Percussione in area di Perotti senza però nulla di fatto.

86'
Edin Dzeko, capocannoniere dello scorso campionato con 29 gol, ha firmato la prima rete della stagione 2017/18 il 26 Agosto nella sconfitta casalinga per 3-1 contro l'Inter. Qualche giorno dopo ha realizzato una doppietta nel 4-0 tra Bosnia-Erzegovina e Gibilterra.

85'
Kolarov va giù in area contro Juanfran e l'arbitro lascia ancora correre.

84'
Alexsandar Kolarov ha esordito con la Roma il 20 Agosto segnando il gol che ha deciso la sfida contro l'Atalanta. Il 5 Settembre ha anche segnato nell'1-0 tra Serbia e Repubblica d’Irlanda valevole per la qualificazione ai mondiali.

83'
Altra grande respinta di Alisson!

80'
I giallorossi hanno segnato in tutte le partite di campionato del 2017.

80'
Esce Nainggolan, entra Pellegrini. Seconda sostituzione nella Roma.

79'
La Roma ha iniziato il campionato 2017/18 con una vittoria esterna e una sconfitta interna. La partita di Sabato scorso contro la Sampdoria è stata rinviata.

79'
Esce Griezmann, entra Gaitan. Ultimo cambio deciso da Simeone.

78'
Quest'estate, Saul Niguez ha segnato una tripletta nel 3-1 tra la Spagna e l'Italia di Lorenzo Pellegrini nella semifinale del Campionato Europeo UEFA Under 21.

78'
Dzeko è atterrato da Savic.

76'
De Rossi era in campo anche nel 2-0 contro la Spagna di Juanfran agli ottavi di UEFA EURO 2016, mentre Torres ha segnato nel 4-0 per la Spagna contro l'Italia di De Rossi nella finale di UEFA EURO 2012.

76'
Perotti è atterrato in area da Juanfran ma per l'arbitro non è rigore.

76'
Sinistro di Dzeko respinto dalla difesa spagnola.

75'
Nella gara di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 2018 ad Ottobre 2016, Daniele De Rossi ha firmato su rigore l'1-1 contro la Spagna di Koke.

74'
Griezmann è fermato in off-side.

72'
Monchi ha giocato per 11 anni nel Siviglia, diventandone direttore sportivo nel 2000. Ad aprile 2017 ha rassegnato le dimissioni per assumere lo stesso ruolo con la Roma a partire da quest'estate.

71'
Giallo a Perotti per fallo su Filipe Luis.

70'
Hanno giocato in Italia: Sime Vrsaljko (Genoa, 2013/14; Sassuolo, 2014–16), Fernando Torres (AC Milan, 2014/15) e Stefan Savic (Fiorentina, 2012–15)

69'
Destro secco di Carrasco e respinta in corner di Alisson.

68'
Hanno giocato in Spagna: Hector Moreno (Espanyol, 2011–15), Federico Fazio (Sevilla, 2007–14, 2016) e Diego Perotti (Sevilla, 2008–14).

68'
Esce Defrel, entra Fazio. Primo cambio deciso da Di Francesco.

65'
Tra i compagni di nazionale spiccano Radja Nainggolan e Yannick Carrasco (Belgio), Maxime Gonalons e Antoine Griezmann (Francia), Alisson Becker e Filipe Luís (Brasile).

65'
Ancora in avanti la formazione iberica.

63'
Altro miracoloso intervento di Alisson che si oppone alla grande contro Correa!

63'
Botta violenta di Thomas Partey e palla alta!

62'
Esce Gabi, entra Carrasco. Seconda sostituzione nell'Atletico Madrid.

59'
Tra gli ex compagni di squadra troviamo Kevin Gameiro, Federico Fazio e Diego Perotti (Sevilla FC, 2013/14) oltre a
Fernando Torres e Stephan El Shaarawy (AC Milan 2014/15).

59'
Finta di Correa e conclusione di Saul, para Alisson!

58'
Simeone ha anche giocato nel Pisa (1990–92), nell'Inter (1997–99) e ha allenato il Catania (2011).

58'
Esce Vietto, entra Correa. Primo cambio deciso da Simeone.

57'
Conclusione fuori misura per Thomas Partey.

57'
Gran salvataggio in uscita di Alisson su Vietto!

55'
Vietto è fermato in off-side.

54'
Diego Simeone ha giocato nella Lazio dal 1999 al 2003, vincendo campionato e Coppa Italia alla prima stagione. Suo figlio Giovanni gioca nella Fiorentina e potrebbe presto sfidare il figlio di Di Francesco, Federico, quando la sua squadra incontrerà il Bologna il prossimo weekend.

53'
Colpo di testa di Dzeko e palla alta.

52'
Roma in avanti!

49'
Conclusione di Filipe Luis, para senza patemi Alisson.

46'
Ore 21:47, inizia il secondo tempo.

Prima frazione vivacissima e ricca di emozioni ma l'equilibrio non si rompe ed entrambe le squadre vanno così al riposo sulla perfetta parità.

45'
Ore 21:31, fine primo tempo.

44'
Kolarov a centro area per Defrel che però perde l'attimo buon per battere a rete.

41'
Vietto al centro per Filipe Luis che calcia alto sopra la traversa.

36'
Battuta di Griezmann e palla respinta dalla barriera capitolina.

34'
Punizione interessante per l'Atletico Madrid.

33'
Immediata risposta dell'Atletico ed incredibile batti e ribatti in area giallorossa: prima un salvataggio miracoloso di Manolas sulla linea nega la gioia del gol a Koke e poi Alisson si oppone a Griezmann!

32'
Kolarov dalla sinistra serve Nainggolan che scarica un tremendo destro rasoterra. Brividi per Oblak!

31'
Il bilancio complessivo della Roma contro squadre spagnole è di 10 vittorie, 4 pareggi e 14 sconfitte (di cui 6 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte in casa). All'Olimpico, i giallorossi non vincono da tre partite contro le formazioni di Liga, ovvero dal 2-1 sul Real Madrid agli ottavi del 2007/08.

30'
Dopo mezz'ora di gioco, risultato ancora fermo sulla perfetta parità nonostante il ritmo sempre molto sostenuto.

30'
Gran botta di Perotti dalla distanza e palla a lato non di molto.

29'
Cross di Perotti dalla destra e palla liberata da Godin.

28'
L'ultima sfida tra i giallorossi e una squadra spagnola si è conclusa con una sconfitta casalinga per 1-0 contro il Villarreal al ritorno dei sedicesimi della scorsa Europa League. La Roma, però, ha passato il turno perché aveva vinto 4-0 in Spagna.

28'
Nainggolan fermato con le cattive da Filipe Luis.

27'
Vietto è fermato in off-side.

26'
Controllo e sinistro secco di Griezmann, palla fuori di pochissimo.

24'
Nuovo corner in favore della Roma.

23'
L'Atletico è rimasto imbattuto nelle ultime tre trasferte in Italia, l'ultima delle quali si è conclusa 0-0 contro la Juventus alla sesta giornata del 2014/15. Il bilancio in casa delle squadre italiane è di 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, quello complessivo invece: 13 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte.

23'
Kolarov è fermato in corner da Juanfran.

21'
La Roma non vince da sei partite in UEFA Champions League (in casa e fuori, qualificazioni incluse), ovvero dal 3-2 sul Bayer 04 Leverkusen del 4 Novembre 2015. Si tratta dell'unico successo nelle ultime 15 gare del torneo.

20'
Fa girare palla l'Atletico alla ricerca di qualche spazio.

19'
L'Atletico ha vinto due volte su tre in trasferta nella scorsa fase a gironi, ma ha centrato solo tre vittorie nelle ultime nove gare esterne di UEFA Champions League (2 pareggi e 4 sconfitte).

18'
Buon controllo ma sinistro da dimenticare per Defrel!

16'
Spinge la Roma!

15'
Contando la sconfitta contro il Porto, la Roma ha vinto solo una delle ultime sette partite casalinghe di UEFA Champions League (qualificazioni incluse), perdendone quattro.

15'
Conclusione di Vietto e parata di Alisson.

15'
L'undici di Diego Simeone è arrivato in semifinale, perdendo 3-0 all'andata contro il Real Madrid e vincendo 2-1 al ritorno nell'ultima gara europea disputata al Vicente Calderon.

15'
Grande equilibrio e dopo un quarto d'ora risultato ancora fermo sullo 0-0.

11'
Cross dalla sinistra di FIlipe Luis ed acrobazia di Griezmann che si perde alta.

9'
Nella scorsa edizione, i giallorossi sono stati eliminati dall'FC Porto agli spareggi (1-1 fuori casa, 0-3 in casa). In UEFA Europa League sono arrivati agli ottavi, uscendo con un 5-4 complessivo contro l'Olympique Lyonnais.

9'
Sinistro scoordinato di Defrel e palla a lato.

8'
Gara finora senza un attimo di respiro: continui e repentini i capovolgimenti di fronte.

7'
Terzo classificato in Spagna nel 2016/17, l'Atletico stava per diventare la settima squadra a vincere tutte e sei le partite della fase a gironi di UEFA Champions League, ma ha perso 1-0 contro l'FC Bayern Munchen all'ultima giornata della scorsa edizione.

6'
Prova a spingere ora la Roma.

5'
Seconda classificata in campionato nel 2016/17, la Roma partecipa alla fase a gironi per la decima volta, la terza in quattro anni.

5'
Conclusione debole di Koke e palla preda di Alisson.

4'
In avanti a testa bassa l'Atletico Madrid.

4'
L'Atletico ha vinto entrambi i precedenti contro i giallorossi, 2-1 in casa e fuori ai quarti di Coppa UEFA 1998/99. All'andata, i "colchoneros" sono andati in vantaggio con José Mari (13') e Roberto (46'), mentre Luigi Di Biagio (75') ha dato qualche speranza agli ospiti. Al ritorno, Marco Delvecchio è andato in gol al 32', ma Juan Carlos Aguilera ha pareggiato al quarto d'ora della ripresa e Roberto ha suggellato il 2-1 finale all'88'.

3'
Conclusione di Saul fuori di un nulla!

2'
Ritmo subito indiavolato!

1'
Nelle ultime quattro stagioni, la squadra spagnola è sempre stata fermata dal Real Madrid ma ha sempre concluso la fase a gironi al primo posto.

1'
La gara è diretta dal diretta dall'arbitro serbo Milorad Mazic coadiuvato dai connazionali assistenti Milovan Ristic e Dalibor Djurdjevic. Quarto Ufficiale è Nemanja Petrovic mentre gli assistenti addizionali sono Nenad Djokic e Danilo Grujic.

1'
Padroni di casa in campo con la divisa giallorossa mentre gli spagnoli indossano la maglia gialla.

1'
Ore 20:46, inizia la gara.

La Roma, che deve fare a meno di Emerson e Schick, si schiera con il 4-3-3 ed in avanti il tridente Defrel-Dzeko-Perotti. Nell'Atletico Madrid invece è assente Fernandez. Gli spagnoli rispondono quindi con il 4-4-2 e l'attacco affidato alla coppia Griezmann-Vietto.

All'Olimpico di Roma, per la prima giornata del gruppo C di UEFA Champions League, arriva l'Atletico Madrid di Diego Simeone che nelle ultime quattro stagioni ha sempre concluso la fase a gironi al primo posto. Altrettanto forte la motivazione dei padroni di casa che tornano a gareggiare nella massima competizione europea dopo l'eliminazione patita agli spareggi della scorsa edizione contro l'FC Porto (1-1 fuori casa, 0-3 in casa).

Sarà fondamentale per la Roma partire col piede giusto in un girone dove, oltre all'Atletico, avversario di turno, c'è il Chelsea di Antonio Conte. Di Francesco punterà sul suo 4-3-3 per scardinare l'esperta difesa degli uomini di Simeone, punto di forza dell'Atletico di questi anni.

Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
25 D. Bruno Peres
44 K. Manolas
5 G. Juan Jesus
11 A. Kolarov
6 K. Strootman
16 D. De Rossi
8 D. Perotti 71°
3 L. Pellegrini 80°
20 F. Fazio 68°
92 S. El Shaarawy 89°

IN PANCHINA
4 R. Nainggolan 80°
23 G. Defrel 68°
9 E. Dzeko 89°
28 L. Skorupski
17 C. Under
21 M. Gonalons
24 A. Florenzi
All.Eusebio Di Francesco
Atletico Madrid
IN CAMPO (4-4-2)
13 J. Oblak
20 T. Juanfran
15 S. Savic
2 D. Godin
3 K. Filipe Luis
8 E. Saul Niguez
5 P. Thomas
6 J. Koke
10 Y. Carrasco 62°
11 A. Correa 58°
22 N. Gaitan 79°

IN PANCHINA
14 F. Gabi 62°
7 A. Griezmann 79°
11 L. Vietto 58°
1 M. Moyá
9 F. Torres
19 F. Lucas Hernandez
24 J. Gimenez
All.Simeone Diego

4-3-3

Arbitro: Milorad Mazic

4-4-2

1 Alisson
13 Oblak
25 Bruno Peres
20 Juanfran
44 Manolas
15 Savic
5 Juan Jesus
2 Godin
11 Kolarov
3 Filipe Luis
6 Strootman
8 Saul Niguez
16 De Rossi
5 Thomas
8 Perotti
6 Koke
3 Pellegrini
10 Carrasco
20 Fazio
11 Correa
92 El Shaarawy
22 Gaitan
Arbitro
Milorad Mazic 6.0
Buona ed attenta nel complesso la sua direzione, seppur con qualche dubbio nel finale in occasione di un paio di atterramenti in area spagnola.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.5
Riesce ad imprimere ai suoi ragazzi la giusta grinta e, con la prova di spessore di Alisson, può festeggiare un pareggio meritato soprattutto per l’impegno profuso.
Ramses Alisson (POR): 8.0
Concentrato e pronto a difendere in ogni occasione la sua porta contro le velenose iniziative avversarie. Impenetrabile.
Da Silva Bruno Peres (DIF): 6.5
Su e giù per la fascia destra, ora a coprire ed ora a sostenere la manovra offensiva. Ascensore.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.5
Grande attenzione ed un salvataggio sulla linea che nega a Koke la gioia del gol. Puntuale.
Guilherme Juan Jesus (DIF): 6.5
Lucida e determinata la sua guardia, concede pochissimo al reparto avanzato spagnolo. Muro.
Aleksandar Kolarov (DIF): 7.0
Grande impegno lungo tutta la corsia esterna mancina. Percussore.
Kevin Strootman (CEN): 6.5
Buon filtro in mezzo al campo, non si tira mai indietro dallo scontro. Coriaceo.
Daniele De Rossi (CEN): 6.5
Solita presenza di peso in mezzo al campo con tanto lavoro in fase d'interdizione. Diga.
Diego Perotti (ATT): 6.5
Vivace ed ispirato semina spesso il panico nella difesa avversaria con le sue giocate d'alta scuola. Elegante.
Luca Pellegrini (DIF): s.v.
In campo solo dall'80' al posto di Nainggolan. Non giudicabile.
Federico Julian Fazio (DIF): 6.5
In campo dal 68' al posto di Defrel. Grande senso della posizione, si rivela fondamentale per sventare le tambureggianti incursioni spagnole. Uomo giusto al momento giusto.
Stephan El Shaarawy (ATT): s.v.
In campo solo dall'89' al posto di Dzeko. Non giudicabile.
Radja Nainggolan (CEN): 6.5
Sempre nel vivo della manovra giallorossa, sia nel contenimento che nel rilanciare gli attacchi verso la porta avversaria. All'80' cede spazio a Pellegrini. Factotum.
Gregoire André Defrel (ATT): 5.0
Si spende ma pasticcia parecchio sprecando diverse buone occasioni. Al 68' Di Francesco gli preferisce Fazio. Ingarbugliato.
Edin Dzeko (ATT): 5.5
Marcato stretto dall'attenta retroguardia iberica cerca in ogni modo di farsi spazio sfruttando la sua prestanza atletica ma resta a bocca asciutta. All'89' cede spazio ad El Sharaawy. Carro disarmato.
Atletico Madrid
Allenatore: Simeone Diego 7.0
Il risultato gli va un po’ stretto sebbene, conquistato in trasferta. Le tante azioni d’attacco non concretizzate saranno sicuramente il punto da cui ripartire in vista della prossima gara.
Jan Oblak (POR): 6.5
Quando viene chiamato in causa si rivela pronto ed abile a proteggere la sua porta.
Torres Belen Juanfran (DIF): 6.5
Generosa la sua prestazione, sia in fase difensiva che in quella di supporto all'attacco.
Stefan Savic (DIF): 6.5
Autentico mastino, si oppone sia con le buone che con le cattive pur di arrestare l'incedere avversario.
Diego Godin (DIF): 7.0
Fa valere la sua grande esperienza nell'interrompere le percussioni offensive giallorosse.
Kasmirski Filipe Luis (DIF): 7.0
Veloce e reattivo, imperversa senza sosta lungo la fascia destra.
Esclapez Saul Niguez (CEN): 6.0
Rapido nei movimenti con e senza palla, si rivela una velenosa spina nel fianco.
Partey Thomas (CEN): 6.5
Opera oscura ma efficace la sua in fase d'interdizione. Solo la mira è da registrare meglio.
Jorge Resurreccion Merodio Koke (CEN): 6.0
Buona interdizione e qualche sporadica iniziativa offensiva per una gara di grande sacrificio.
Yannick Carrasco (ATT): 6.5
In campo dal 62' al posto di Gabi. Entra subito in partita e si rivela pericolosissimo.
Angel Correa (ATT): 6.5
In campo dal 58' al posto di Vietto. Con il suo ingresso l'Atletico riscopre nuove energie per riproporsi in attacco.
Nicolas Gaitan (CEN): s.v.
In campo solo dal 79' al posto di Griezmann. Non giudicabile.
Fernandez Arenas Gabi (CEN): 5.0
Piuttosto in ombra, gira a velocità ridotta e conclude davvero poco. Al 62' Simeone lo rileva con Carrasco.
Antoine Griezmann (ATT): 5.5
Ci prova ogni volta senza pensarci mai un attimo in più. Pericoloso seppur spesso impreciso nelle finalizzazioni. Al 79' esce per Gaitan.
Luciano Vietto (ATT): 5.5
Mobile ma spesso avulso dalla manovra, non risulta particolarmente incisivo. Al 58' cede spazio a Correa.

Roma-Atletico Madrid 0-0

ROMA (4-3-3): Alisson 8; Bruno Peres 6,5, Manolas 6,5, Juan Jesus 6,5, Kolarov 7; Strootman 6,5, De Rossi 6,5, Nainggolan 6,5 (80' Pellegrini sv) ; Defrel 5 (68' Fazio 6,5) , Dzeko 5,5 (89' El Shaarawy sv) , Perotti 6,5.
A disposizione: Skorupski, Under, Gonalons, Florenzi.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6,5.
ATLETICO-MADRID (4-4-2): Oblak 6,5; Juanfran 6,5, Savic 6,5, Godin 7, Filipe Luis 7; Saul Niguez 6, Gabi 5 (62' Carrasco 6,5) , Thomas 6,5, Koke 6; Griezmann 5,5 (79' Gaitan sv) , Vietto 5,5 (58' Correa 6,5) .
A disposizione: Moyá, Torres, Lucas Hernandez, Gimenez.
Allenatore: Simeone Diego 7.
ARBITRO: Milorad Mazic 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 71' Perotti (R).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 4-7.
RECUPERO: pt 0, st 3