Olimpia Milano, Cinciarini: "Vinceremo lo Scudetto, è l'obiettivo"

2017-05-12 10:19:21
Pubblicato il 12 maggio 2017 alle 10:19:21
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione educooopedia.info

Scattano i playoff della serie A di basket e chiaramente l'Olimpia Milano è la squadra da battere, campione d'Italia in carica e prima al termine della regular season. L'EA7 Emporio Armani esordirà stasera in gara 1 dei quarti di finale al Forum con Capo d'Orlando e Andrea Cinciarini è carico per la sfida: "Il nostro obiettivo da inizio anno è vincere lo scudetto, sappiamo che partiamo da favoriti, però quando scattano i playoff comincia un campionato a parte".
 
Nell'intervista a 'La Repubblica' il capitano biancorosso sottolinea: "Capo d'Orlando secondo me ha fatto un campionato oltre ogni aspettativa, come Pistoia. Ha dei giocatori con molta esperienza, su tutti Diener che è stato mio compagno a Reggio Emilia. Noi abbiamo le prime due gare in casa e dobbiamo avere il giusto atteggiamento e la giusta determinazione e far capire subito qual è il nostro obiettivo: vincere il campionato".
 
Cinciarini, che ha un contratto fino al 2019, sogna il 'Triplete' dopo aver già alzato Supercoppa e Coppa Italia ma è anche consapevole che la stagione è stata altalenante: "Siamo partiti subito forti con la Supercoppa, e anche in Eurolega (record di 4-3, ndr), poi abbiamo avuto a novembre e dicembre due mesi molto negativi. La mancanza di continuità all'interno della stessa partita ed il cattivo atteggiamento quando subivamo un break, soprattutto in Europa, ci hanno portato a perdere dieci partite di fila in Eurolega, e a qualche brutta prestazione anche in campionato".
 
Il brutto cammino in Europa resta il cruccio di Cinciarini e in generale della società: "L'Eurolega resta la nostra macchia, ma vogliamo vincere questo ventottesimo scudetto per far capire cosa vuol dire essere un giocatore di Milano. Ovvero: vincere e giocare duro con voglia e complicità tra di noi". Sulle rivali per il Tricolore il capitano dell'Olimpia aggiunge: "La squadra più attrezzata e più lunga è Venezia, però è in una parte di tabellone dove sia Avellino che Reggio Emilia possono dar fastidio per arrivare in finale. Dalla nostra parte ci sono Trento e Sassari: Trento, nonostante i tanti infortuni, è riuscita a conquistare il fattore campo e Sassari possiede un giusto mix tra esperti e giovani, mi è difficile fare un pronostico, perché i playoff sono qualcosa di speciale".

russ-love.com

Был найден мной классный веб сайт на тематику линия раздачи https://www.arbud-prom.com.ua