Basket, Nba: Stop per Golden State, Boston torna a vincere. Atlanta e Belinelli sorridono

2017-12-24 10:46:01
Pubblicato il 24 dicembre 2017 alle 10:46:01
Categoria: NBA
Autore: Danilo Supino

Tredici partite nella nottata Nba, con sorprese e capovolgimenti. Appena ventiquattro ore fa abbiamo scritto del cambio al vertice in Western Conference tra i Golden State Warriors e gli Houston Rockets. I vice campioni cadono contro Denver 81-96. Dopo due stop consecutivi, tornano alla vittoria i Boston Celtics in una spettacolare prova contro i Chicago Bulls, 117-92. Dopo il record stagionale di 27 punti, Belinelli ne realizza solo 2 ma gli Atlanta Hawks portano a casa la vittoria battendo i Dallas Mavericks 112-107. 

Ieri abbiamo aperto con la notizia del sorpasso di Golden State agli Houston Rockets. Oggi, invece, apriamo sempre con i Warriors, ma con la notizia della loro sconfitta in casa contro di Denver Nuggets 81-96. Minimo di punti stagionale per i vice campioni, Durant solo 18 realizzazioni mentre tra gli ospiti Harris chiude con 19 e Jokic con 18.Visto l'inizio di stagione fulminante, Boston non poteva proseguire ancora a lungo con risultati deludenti. Dopo i due stop consecutivi (Miami Heats e New York Knicks), i Celtics tornano a vincere in casa contro i Chicago Bulls, 117-92. Ottima prova di Boston che ha portato ben sette giocatori in doppia cifra. Top scorer Kyrie Irving con 25 punti seguito da Brown con 20.Derby tra le ultime due delle Conference: Atlanta Hawks superano i Dallas Mavericks 112-107. Belinelli passa dal suo record stagionale di 27 punti ai soli 2 di ieri in appena 16 minuti. A trascinare i padroni di casa è Dennis Schroder con 33 punti, di cui 27 solo nel secondo tempo dopo che la prima frazione si era chiusa con gli ospiti in vantaggio +3. Gallinari osserva i suoi pedere ancora out per l'infortunio al gluteo. A Memphis i Los Angeles Clippers perdono 115-112 pagando i punti lasciati per strada nella fase centrale del match. Rivers e Williams spiccano nella classifica dei miglior realizzatori rispettivamente con 38 e 36 punti. Tra i Grizzlies bene Evans che fa 30 punti 11 assist.Restiamo ad ovest dove la terza forza del campionato, i San Antonio Spurs vincono contro i Sacramento Kings 108-99. Ottima prestazione di Paul Gasol che chiude con una tripla di 14 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. I Lakers sono partiti bene contro i Portland Trail Blazers (24-17 al primo quarto), facendosi recuperare e cadendo sotto i colpi di Harkless (22 punti) e Napier (21). Il match finisce 92-95 per i Blazers. Utah Jazz–Oklahoma City Thunder finisce 89-103, con un maestoso Russell Westbrook che chiude con una tripla doppia di 27 punti, 10 assist e 10 rimbalzi, seguito dalle 26 realizzazioni di Paul George.Le altre partite. Over time per Indiana Pacers–Brooklyn Nets 123-119. Washington Wizards–Orlando Magic 130-103. Charlotte Hornets–Milwaukee Bucks 111-106. Miami Heat–New Orleans Pelicans 94-109. Phoenix Suns–Minnesota Timberwolves 106-115. La serata si è aperta con la vittoria dei Toronto Raptor sui Philadelphia 76ers per 102-86. Canadesi guidati come sempre da DeMar DeRozan e i suoi 29 punti.


www.steroid-pharm.com

www.progressive.ua

https://baden-medservice.com