Basket, Nba: Oklahoma ancora ko, crolla anche Toronto

2018-01-10 10:36:31
Pubblicato il 10 gennaio 2018 alle 10:36:31
Categoria: NBA
Autore: Piergiuseppe Pinto

Nella notte Nba, arriva la seconda sconfitta di fila per Oklahoma: dopo Phoenix, anche Portland batte i Thunder, stavolta a domicilio, 106-117 in favore dei Blazers. La Chesapeake Energy Arena è infiammata dal duello tra Russell Westbrooke C.J. McCollum, ed è quest'ultimo a vincerlo grazie a 27 punti, 7 assist e 3 rimbalzi, decisivi nell'allungo che, tra il secondo ed il terzo quarto (con un saldo di +14 nei due parziali) regala la vittoria a Portland. Il numero 0 di Oklahoma sfiora la tripla doppia con 9 rimbalzi, 12 assist e 22 punti, gli stessi di Paul George, ma sono i Blazers a trionfare, trovando il dodicesimo successo in 20 trasferte che consente proprio il sorpasso ai Thunder, alla seconda sconfitta consecutiva.

Carrellata di emozioni anche a Toronto, dove Miami batte i Raptors 89-90. I canadesi, trascinati dal solito DeMar De Rozan (25 punti, 6 assist e 4 rimbalzi), trovano la rimonta nell'ultimo quarto dopo essere stati sotto di 12 punti contro gli Heat. A pochi passi dalla sirena, però, arriva il canestro di Wayne Ellington, che regala il successo in trasferta a Miami, spinta dall'incredibile quota di rimbalzi sia di Dragic (12, con anche 24 punti) che di Adebayo (15 con 16 punti). Nelle altre partite, vincono Dallas Lakers su Orlando e Sacramento. Tra i Mavericks, incanta ancora Dirk Nowitzki, top scorer con 20 punti insieme a Smith Jr, mentre ai Magic, in vantaggio 48-43 all'intervallo e superati con un parziale di 8-0 ad inizio terzo quarto, non bastano i 19 punti di Gordon. A Los Angeles, invece, arriva un 99-86 in favore dei padroni di casa, trascinati dalla doppia doppia di Randle (22 punti e 14 rimbalzi, con anche 6 assist) che abbatte i Kings: stavolta Bogdanovic, 19 punti, 4 assist e 2 rimbalzi, non può evitare la seconda sconfitta di fila a Sacramento, ora penultima ad Ovest proprio insieme ai Lakers.