Nba: Rose e i Bulls bloccati a Philadelphia

NBA di educooopedia.info - Foto Datasport

Nba: Rose e i Bulls bloccati a Philadelphia. Altra sconfitta lontano dallo United Center per Chicago: Belinelli ne fa 19 contro Portland, ma per gli Spurs arriva il primo ko stagionale

- 2013-11-03 08:59:17

Guarda lo speciale Nba di Datasport

Tutto sulla stagione 2013-14 di Nba: risultati, classifiche e calendario


Dopo i Miami Heat, caduti mercoledì notte, tocca ai Chicago Bulls: cade l'altra grande favorita della Eastern Conference al Wells Fargo Center di Philadelphia, ed a lasciare veramente a bocca aperta non è il risultato finale, ma vedere Derrick Rose che perde il duello diretto con il rookie Micheal Carter-Williams. L'ex Syracuse confeziona una prestazione da 26 punti, 10 assist e 3 rubate. Non male per essere solamente la terza gara tra i professionisti. Rose si ferma a 13 punti, ma nonostante la prova non all'altezza del nativo di Chicago i Bulls rimangono a contatto fino a 5" dalla fine, quando Spencer Hawes manda i titoli di coda con un jumper che fissa il risultato sul 107-104 finale. 76ers che volano sul 3-0, unica squadra imbattuta della lega assieme a Pacers e Rockets più Phoenix e Minnesota, con le ultime due che però hanno giocato solo due match. A proposito di Houston, terza vittoria consecutiva e primato nella Western Conference per Harden e compagni dopo il 104-93 contro gli Utah Jazz: a Salt Lake City sono 23 per il Barba, che trova in Parsons lo scudiero di giornata (24 e 12 rimbalzi per l'ala dei Rockets). Vittoria interna per gli Indiana Pacers: la squadra di Vogel s'impone 89-74 contro i Cleveland Cavaliers di Kyrie Irving. Nonostante il forfait di Hill i vicecampioni della Eastern Conference fanno la differenza in difesa, specialmente sotto i tabelloni, dove surclassano a rimbalzo gli avversari, privi di Andrew Bynum. Il resto lo fanno i 21 punti con 13 rimbalzi del sempre più trascinatore Paul George.

Nella notte arriva anche la prima storica vittoria dei Pelicans nella Nba, con Davis e soci che superano agevolmente 105-84 i Bobcats. All'American Airlines Center andava in scena il match tra Mavericks e Grizzlies, due possibili rivali di Rockets e Thunder: sarà Dallas a spuntarla 111-99 (24 di Nowitzki, doppia doppia da 21 e 14 rimbalzi per Marion). Sempre ad ovest, gli Spurs soccombono 115-105 al Rose Garden di Portland: buona la prestazione uscendo la panchina di Marco Belinelli, 19 con 8-12 al tiro per l'ex Fortitudo, ma per la squadra di Popovich arriva il primo ko stagionale. Chiudiamo con le vittorie di Golden State e Toronto, che superano rispettivamente Sacramento e Milwaukee.

http://www.chemtest.com.ua

www.pills24.com.ua/kamagra/kamagra-50-mg

www.pills24.com.ua