Dalla Spagna: Real Madrid, si apre la trattativa con Antonio Conte

Calciomercato di educooopedia.info - Foto Datasport

Florentino Perez, dopo aver ricevuto molti no per la panchina dei blancos, pensa anche al tecnico salentino: il presidente del Real sta valutando i pro e contro di Conte

Marco Corradi - 2018-06-07 21:26:00

Mauricio Pochettino è stato bloccato dal Tottenham e ha dichiarato di essere molto felice negli Spurs, mentre gli altri candidati alla panchina del Real Madrid (Low, Nagelsmann, Klopp, Allegri) sono stati bloccati dai rispettivi contratti e hanno opposto un cortese rifiuto alla proposta di Florentino Perez. E così i blancos si trovano di fronte a un bivio non da poco: proseguire nella ricerca di un allenatore dal profilo internazionale e conosciuto, oppure puntare su quella strada interna chiamata Guti? Al momento tutto sembra portare alla prima voce, e così in queste ore Florentino Perez starebbe valutando il nome di Antonio Conte. Stando a quanto ha riportato in esclusiva Marca, il patron dei blancos avrebbe effettuato un primo contatto esplorativo con l'entourage del tecnico salentino, ma soprattutto starebbe valutando i pro e i contro di un eventuale tesseramento. 

Conte piace per la sua capacità di trovare subito empatia con la squadra e vincere il campionato al primo colpo (è successo con Juventus e Chelsea), ma ci sono vari dubbi sull'ex allenatore dell'Italia: a Florentino Perez non convincono nè il carattere vulcanico e tendente alla critica dell'italiano, nè la sua gestione del gruppo, che durante l'esperienza nei Blues l'ha portato a cacciare Diego Costa dalla squadra e litigare coi senatori. Per entrare nello spogliatoio del Real Madrid e non uscirne devastati servono tatto e abilità nella gestione dei giocatori, soprattutto quando si arriva dopo un tecnico che ha vinto tre Champions League consecutive. Insomma, le valutazioni su Conte proseguono e proseguiranno nelle prossime ore, ma al momento il nome non convince del tutto, anche perchè i tempi per liberarsi dal Chelsea non sembrano corti: Antonio Conte avrebbe chiesto al club i 20mln di stipendio che avrebbe incassato nelle prossime stagioni, ricevendo la disponibilità a una buonuscita di 10mln. Parti distanti dunque, mentre il Real avrebbe fretta e sta pensando seriamente di anticipare i tempi promuovendo Guti: il tecnico delle giovanili ha rifiutato di sedersi sulla panchina del Murcia (Liga Adelante) perchè, secondo il presidente del club murciano, ''Florentino Perez gli ha promesso che allenerà il Real Madrid''. Insomma, Conte dovrà giocarsi bene le sue carte in un eventuale colloquio, altrimenti i blancos si giocheranno la soluzione che hanno già in casa. Intanto, sembra più vicino l'addio di CR7: Cristiano Ronaldo avrebbe detto al suo entourage che ''la decisione di lasciare il Real è irrevocabile'', aprendo così la porta a PSG e Manchester United. Sarà interessante capire come verrà sostituito da un Real che si sta muovendo per acquistare Sadio Mané.

monaliza.kiev.ua

www.np.com.ua

arbud-prom.com.ua/lazernaya-porezka-metalla