Mondiali di Atletica: Lingua non arriva in top 8, Schippers la più veloce nei 200

Pubblicato il 12 agosto 2017 alle 00:14:48
Categoria: Atletica
Autore: Redazione educooopedia.info

L'olandese Schippers vince i 200 confermandosi campionessa mondiale davanti all'ivoriana Ta Lou e alla bahamense Miller-Uibo. Nel Martello Marco Lingua non riesce nell'impresa di entrare nei migliori 8 con il polacco Fajdek che conquista l'oro lanciando 79.81, davanti al russo Pronkin e al connazionale Nowicki. Il lungo femminile sorride alla statunitense Reese che si riprende il titolo sopodestando la Bartoletta, solo terza.
 
L'ottava giornata dei Mondiali di Atletica di Londra 2017 ha visto l'Italia con gli occhi puntati sul lancio del martello. L'azzurro Marco Lingua non è riuscito però nell'impresa di entrare tra i migliori 8 lanciatori. L'italiano si è fermato prima del giro finale dove, a conquistare l'oro, in un podio tutto dell'est, è stato il polacco Fajdek con un lancio di 7.91 metri, davandi al russo Pronlin, 78.16 m, e al connazionale Nowicki, 78.03 m.
 
Protagoniste anche le donne con le medaglie assegnate nel salto in lungo, nei 3000 metri siepe e nei 200 piani. In questi ultimi si è confermata campionessa mondiale l'olandese Dafne Schippers, correndo in 22.05. Dietro di lei al fotofinish è arrivata l'ivoriana Ta Lou, con un tempo di 22.08 mentre terza si è attestata la Bahamense Miller-Uibo in 22.15. La grande assente di giornata è stata però Elaine Thompson, detentrice del titolo olimpico. Nel salto in lungo la statunitense Reese ha spodestato la connazionale Tianna Bartoletta, terza, saltando 7.02 m. Tra le due si è piazzata la russa Darya Klishina con un balzo di 7.00 m, 3cm in più proprio della ex campionessa in carica. Niente da fare per la serba Spanovic, detentrice del titolo europeo, ferma a 6.96 m. Infine nei 3000 siepi trionfano le statunitensi Coburn (9:02.58) e Frerichs (9:03.77) seguite a stretto giro di boa dalla keniana Jepkemoi (9:04.03).